Progettazione e gestione delle attività culturali

Università degli Studi di Bari - Facoltà di Lettere
A Brindisi

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Brindisi
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Per acquisire le conoscenze per oeprare nel settore.
Rivolto a: tutti gli interessati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Brindisi
Via Primo Longobardo, 23 , 72011, Brindisi, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per essere ammessi al Corso di laurea è necessario essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero e riconosciuto idoneo. Il Regolamento Didattico del Corso di laurea individua le conoscenze richieste per l’accesso e ne precisa le modalità di verifica. Le conoscenze richieste saranno accertate non attraverso vere e proprie prove, ma mediante compilazione, ad inizio di anno accademico, di un Questionario relativo alle conoscenze pregresse.

Programma

Il Corso di laurea in Progettazione e Gestione delle Attività culturali*, attivato dall’Università di Bari presso la sede di Brindisi, è un percorso di studio di tipo umanistico orientato in maniera specifica verso la pianificazione, progettazione e la realizzazione di attività culturali strettamente legate al territorio di appartenenza nei settori dell’editoria, delle arti e dello spettacolo (teatro, radio, cinema, televisione), nonché nella produzione/gestione di eventi artistico-culturali promossi da enti pubblici e privati, da consorzi e cooperative locali.

Il Corso si caratterizza per la coesione fra tre aree di conoscenza integrate: una solida base umanistica (acquisizione della piena padronanza di almeno due lingue UE, oltre all’italiano, e una approfondita conoscenza delle Letterature classiche e moderne), una preparazione completa nell’ambito delle scienze umane e sociali (con l’apporto di discipline filosofiche, storiche, antropologiche e artistiche), un ventaglio di competenze nell’area dell’editoria, delle arti e dello
spettacolo (incluse conoscenze di natura economica e giuridica).

L’ordinamento didattico valorizza anche una parziale formazione classica dei futuri operatori, che in tal modo sono preparati a fornire un
contributo alla promozione culturale del territorio, la cui identità affonda le proprie radici nella classicità greca e latina. Il percorso formativo è completato da stage realizzati d’intesa con enti e associazioni attivi
negli ambiti specifici dell’editoria (case editrici, Associazione Italiana Biblioteche, Presidi del Libro ecc.), della produzione teatrale, cinematografica, radio-televisiva e multimediale (Apulia Film
Commission, Ente Teatro Pubblico Pugliese, Fondazione Teatro Verdi ecc.). A questo scopo, sono già attivi intensi rapporti istituzionali, oltre che con i succitati organismi, anche con gli enti locali e le istituzioni che sul territorio promuovono attività culturali. Il Corso di laurea si colloca nel quadro della strategia nazionale per la formazione universitaria, mirando a definire figure professionali qualificate e dotate di solide competenze di tipo umanistico nei settori della produzione e della promozione culturale.

Il Corso dà accesso, direttamente o con eventuali debiti formativi, ai Corsi di laurea specialistica attivi nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bari.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto