Progettazione Sociale e Gestione del Territorio "Tullio Tentori"

IRMAnet
A Roma
  • IRMAnet

1.900 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Master
  • Roma
  • 1500 ore di lezione
  • Durata:
    1 Anno
  • Quando:
    10/12/2016
  • Crediti: 60
  • Stage / Tirocinio
Descrizione

International Rescue Medicine Association presenta agli utenti di emagister.it il master in Progettazione Sociale e Gestione del Territorio "Tullio Tentori", una formazione che intende fornire conoscenze e competenze specifiche nel campo della progettazione sociale e concertazione territoriale.


Il master ha una durata di 12 mesi per un totale di 1500 ore di formazione, di cui 450 di base, che prevedono lezioni frontali, tirocinio, laboratori e attività integrative di project Work. La parte di didattica frontale si svolge a Roma.

Il programma didattico, consultabile nel dettaglio in fondo a questa pagina, si articola in 9 moduli che prevedono lo studio di antropologia urbana ed etnografia sociale, antropologia culturale, sociologia urbana, metodologia di ricerca-azione, sociologia delle migrazioni e pratiche interculturali, lettura del territorio, tecniche di progettazione e qualità e valutazione dei progetti sociali.

Al termine del master e una volta superati con successo gli esami finali si conseguirà l’attestato di “Master in Progettazione Sociale e Gestione del Territorio”.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
10 dicembre 2016
Roma
via Catone, oo152, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il Master si prefigge l'obiettivo di trasmettere i metodi di osservazione e mappatura, della ricerca-azione, dell'intervento programmatico, i criteri di progettazione e gestione, indispensabili per la realizzazione del sistema integrato di interventi sociali previsti dalla Legge quadro 328/2000.

· A chi è diretto?

Il Master è rivolto a laureandi e laureati in sociologia, scienze statistiche, scienze dell'educazione, scienze della comunicazione, psicologia, scienze del servizio sociale, antropologia culturale, lettere e filosofia, medicina, architettura, economia, scienze politiche, giurisprudenza. Inoltre sono accettate ammissioni di diplomati che si distinguano per il loro CV di studio e professionale.

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Il Master trasmette metodi e strumenti di osservazione e mappatura, della ricerca-azione, dell'intervento programmatico, i criteri di progettazione e gestione, quali strumenti indispensabili per la realizzazione del sistema integrato di interventi sociali previsti dalla legge quadro 328/2000

· Quali saranno i passi successivi alla richiesta di informazioni?

Dopo aver chiesto informazioni vi contatteremo via mail nelle prossime 24 ore per fornire eventuali ulteriori informazioni sul corso e sollecitare il CV necessario per la valutazione dell'idoneità da parte del direttivo Docenti del Master.

Cosa impari in questo corso?

Scienze sociali
Sviluppo personale
Gestione culturale
Diritti umani
Antropologia
Progettazione culturale
Sociologia della comunicazione
Sociologia dei processi culturali
Sociologia economica
Gestione del turismo culturale
Mediazione sociale
Immigrazione
Integrazione sociale
Comunicazione interculturale
Integrazione culturale
Mappatura territoriale
Ambiente e territorio
Ricerca azione
Progettazione sociale
Operatore di rete

Professori

 Giovanni Manganiello
Giovanni Manganiello
Pres. Istituto Medicina Soccorso

Assistente (amm. e diagn.) Istituto di Anatomia e Istologia Patologica, Policlinico universitario A. Gemelli - Pres. Istituto Medicina Soccorso- V. Pres. Associazione Universitaria Cooperazione Internazionale - Dir. Alta Specializzazione Fin-CONI - Docente di Medicina dell’Emergenza e del Soccorso.

 Leonardo Borgese
Leonardo Borgese
Biologo molecolare, Infettivologo-genetista,

Dirigente sanitario Biologia Molecolare, Policlinio Umberto I° di Roma

Amedeo Pistolese
Amedeo Pistolese
Antropologo culturale, Epistemologo

Antropologo culturale, Epistemologo - Presidente International Medicine Society - Presidente Ubi Minor - Direttore Scientifico di Master universitari.

Claudio Rossi
Claudio Rossi
Sociologo, Direttore Didattico di Master universitari

Sociologo, Direttore Didattico di Master universitari - Docente di sociologia delle migrazioni alla Università La Sapienza di Roma.

Franco Danieli
Franco Danieli
Maestro International Life Searving

Maestro International Life Searving - Presidente SOS-Acquaviva - Direttore Didattico di Master e Corsi di Specializzazione universitari - Docente Fin-CONI.

Programma

Moduli e Argomenti delle Unità Didattiche

I) Antropologia urbana / etnografia sociale

1. Antropologia culturale
2. Antropologia urbana 1
3. Antropologia urbana 2
4. Introduzione alla ricerca etnografica
5. Etnografia: realtà urbane e mondi sociali contemporanei
6. Metodologie e pratiche di ricerca dell'etnografia urbana


II) Antropologia culturale delle società complesse e della marginalità urbana

1. Antropologia culturale delle società complesse 1
2. Antropologia culturale delle società complesse 2
3. Pratiche e simboli dell’appartenenza e dell’identità territoriale
4. Antropologia della marginalità urbana 1
5. Antropologia della marginalità urbana 2
6. Esclusione sociale: una tipologia dei soggetti a rischio


III) Sociologia urbana

1. Storia della città e del territorio 1
2. Storia della città e del territorio 2
3. Teorie dello sviluppo urbano 1
4. Sociologia urbana 1
5. Sociologia urbana 2
6. Conformazione del territorio, culture locali, vita sociale


IV) La Ricerca-azione

1. Metodi di mappatura del territorio e di diagnosi territoriale1
2. Metodi di mappatura del territorio e di diagnosi territoriale 2
3. Teoria della ricerca azione 1
4. Teoria della ricerca azione 2
5. Metodologia della ricerca azione 1
6. metodologia della ricerca azione 2


V) Sociologia delle migrazioni e pratiche interculturali

1. Sociologia delle migrazioni 1
2. Sociologia delle migrazioni 2
4. Intercultura 1
4. Intercultura 2
5. Progettazione sociale e pratica interculturale 1
6. Progettazione sociale e pratica interculturale 2


VI) Leggere il territorio

1. Processi educativi e sviluppo urbano 1
2. Processi educativi e sviluppo urbano 2
3. Le reti primarie nella città 1
4. Le reti primarie nella città 2
5. Analisi delle reti sociali 1
6. Analisi delle reti sociali 2


VII) Il territorio e i Servizi

1. Organizzazione dei Servizi
2. Terzo settore e impresa socile 1
3. Terzo settore e impresa sociale 2
4. Intervento di comunità
5. La costruzione del piano di zona e la legge 328/00 1
6. La costruzione del piano di zona e la legge 328/00 2


VIII) La progettazione

1. Metodologia e tecniche della progettazione sociale
2. La progettazione partecipata sul territorio
3. Il project cycle management: la gestione del ciclo del progetto
4. Analisi delle problematiche e definizione degli obiettivi.
5. La creazione di schede di attività e schede di spesa.
6. Il fund raising.


IX) Qualità e valutazione dei progetti sociali

1. Il monitoraggio
2. Tecniche strumenti per il monitoraggio 1
3. Tecniche strumenti per il monitoraggio 2
4. Tecniche e strumenti di valutazione 1
5. Tecniche e strumenti di valutazione 2
6. Valutazione e progettazione



*Il Master in Progettazione Sociale e gestione del Territorio si svolge in aula secondo il Programma Didattico indicato. Non vi sono altre versioni online o in aula.

Ulteriori informazioni

Osservazioni: Con il patrocinio di Roma Capitale. Municipio Roma III
Stage
: Il tirocinio (150 ore) può essere svolto o presso strutture segnalate dagli studenti, previo accertamento di idoneità da parte del Consorzio Interuniversitario, o presso le strutture in convenzione. E’ anche possibile svolgere il tirocinio nell’ambito del progetto selezionato per i laboratori didattici.
Laboratori e attività di Project Work: i laboratori didattici sono coordinati dall'Associazione Culturale "PMT- Progetto, Mediazione e Territorio" e realizzati in collaborazione con il "Centro socio-culturale Affabulazione" (Roma).

N.B.
Ai sensi del programma di Educazione Continua i professionisti che operano neglli ambiti psico-socio-sanitari ed educativi sono esonerati dall'acquisire i crediti formativi E.C. per gli anni 2016-2017

Alunni per classe
: 12
Persona di contatto: Amedeo Pistolese