Quality Seal Emagister EMAGISTER CUM LAUDE

Progettista ISO Ts 16949:2009 e Avsq Mia:2004

Csad - Centro Studi Ambientali e Direzionali
A Bari

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Bari
  • 40 ore di lezione
  • Quando:
    10/12/2016
Descrizione

Obiettivo del corso: Sviluppare un Sistema di gestione mirato alla prevenzione delle difettosità e la riduzione delle variazioni e degli scarti nella catena di fornitura. Venire incontro, con lo standard AVSAQ MIA:2004, alle esigenze della catena di fornitura automotive che riconosce l'ISO/TS 16949 come standard di conformità di un sistema di gestione per la qualità per la produzione di serie e delle parti di ricambio originali nell’industria automobilistica - Offrire una panoramica generale sulla specifica nel suo insieme e sulle tecniche di controllo Qualità richieste dalla norma stessa (SPC, FMEA, etc),.
Rivolto a: Tecnici e consulenti coinvolti nello sviluppo di Sistemi ISO /TS 16949 e AVSQ MIA - Responsabili qualità chiamati a realizzare un sistema di gestione per la qualità allineato alla specifica ISO/TS 16949 e AVSQ MIA - Imprenditori e manager che intendano dotare la propria azienda di un Sistema di gestione conforme alla ISO /TS 16949 e AVSQ MIA.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
10 dicembre 2016
Bari
Via delle Murge 65/A, 70124, Bari, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

PROGRAMMA

1°giorno: Informazioni di base e modelli esistenti

-Panoramica sulla ISO TS, principali differenze rispetto alla ISO 9001: Trattazione rapida “punto-punto” delle differenze/aggiunte e terminologie. -Linee guida di riferimento (Anfia): panoramica sui documenti disponibili -Il modello AVSQ MIA e AVSQ 94: Descrizione dei modelli e principali caratteristiche Analisi di dettaglio dei principali punti/ambiti ISO TS 2°giorno: Sistemi e responsabilità -Strategie e processi -Cenni sulle teorie dell’organizzazione -L’individuazione dei processi -L’identificazione (una metodologia) -La rappresentazione (mappatura) il modello tartaruga -Le misurazioni: efficienza dei processi, gli obiettivi e le prestazioni -I sistemi di contabilità di costo per la qualità -Le responsabilità, le mansioni e il rappresentante del cliente -La documentazione e le registrazioni -Esercitazione sull’identificazione dei processi e rappresentazione con il modello della tartaruga 3°giorno: La gestione delle risorse -La gestione delle competenze nella progettazione -L’addestramento -La matrice di polivalenza -La motivazione dei dipendenti -La gestione dei layout, cenni di Lean Production -La gestione delle manutenzioni (Preventiva e Predittiva) -Gli aspetti della sicurezza e pulizia, le 5S -Pianificazione avanzata della produzione, l’APQP -Esercitazioni ed esempi di APQP 4°giorno: I requisiti e la produzione -
La gestione del cliente, caratteristiche speciali – deroghe – fattibilità produttiva -La progettazione: Tecniche FMEA, Gestione dei dati del cliente -Impatto sui fornitori -Produzione ed erogazione servizi: validazione di processo (FMEA di processo); il piano di controllo e le istruzioni di lavoro (PPAP); la pianificazione (cenni di JIT); la gestione delle manutenzioni
5°giorno:
Le misure e il miglioramento -
Analisi i sistemi di misurazione (tecniche MSA) -La gestione dei laboratori (interni ed esterni) -Concetti base di SPC La soddisfazione del cliente -La gestione delle N.C. con l’8D report Il miglioramento continuo (cenni applicativi sul modello della 9004) Esercitazioni sulle tecniche MSA, SPC e 8D report La gestione delle verifiche ispettive interne


Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto