Programmazione e legislazione comunitaria e nazionale: tecniche di monitoraggio e document

Risl s.r.l.
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 100 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Finalità: rafforzare l'identità professionale e deontologica di chi intende operare o svolgere consulenze nel settore delle relazioni istituzionali, parlamentari e rapporti con l’Unione Europea, per incrementare la qualità della progettazione, della consulenza legislativa e della comunicazione istituzionale.
Rivolto a: Avvocati e professionisti nel settore legale e della regolamentazione; consulenti, collaboratori e assistenti di parlamentari; dipendenti di pubbliche amministrazioni centrali e locali, di enti pubblici, di società pubbliche e private; consulenti e tecnici nel settore delle pubbliche relazioni.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Uffici del Vicario 30, 00186, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

E' prevista la laurea in Giurisprudenza, Scienze Politiche, Scienze della comunicazione, Economia e commercio, Sociologia e lauree equipollenti, sono ammessi anche componenti di staff di parlamentari e consiglieri regionali. L’ammissione al corso prevede per tutti la valutazione del curriculum vitae; test di diritto pubblico/costituzionale; colloquio tecnico-motivazionale.

Programma

Corso in materia di"Programmazione e legislazione comunitaria e nazionale: tecniche di monitoraggio e documentazione normativa”
Durata: circa 100 ore (articolato in 4 moduli) che si svolgerà a Roma, via Uffici del Vicario, 30 (adiacenze piazza Montecitorio) dal 20 Aprile al 28 Maggio.

Moduli: 1 Lineamenti di storia ed ordinamento dell’Unione Europea (20 ore); 2 Relazioni Istituzionali in Europa ed in Italia, tecniche di monitoraggio, documentazione normativa e comunicazione istituzionale (34 ore) ; 3 Il procedimento legislativo e la programmazione economico finanziaria in Italia (26 ore); 4 Principi ed istituti della programmazione comunitaria (20 ore).

L’iniziativa è promossa da Risl s.r.l., società che da tempo ha sviluppato esperienze e competenze in tema di consulenza e formazione per addetti alle relazioni istituzionali e operatori parlamentari, sia verso le istituzioni italiane sia verso quelle europee, e da Iter Legis, rivista di informazione e critica legislativa, edita dal 1993.

Le lezioni si svolgeranno di norma dal lunedì pomeriggio al giovedì pomeriggio e il venerdì mattina; il corso si avvale anche di testimonianze e interventi di autorevoli parlamentari, economisti e direttori di giornali che si svolgeranno nelle mattine dal lunedì al giovedì.

Gli interessati dovranno inviare via e-mail il proprio curriculum vitae e il form di adesione in allegato compilato, all' entro il 6 aprile.

A seguito dell'invio del curriculum è previsto l'invito ad una giornata di selezione il 7 Aprile, mediante valutazione titoli e test d'ingresso (con domande a risposta multipla) su argomenti di diritto pubblico/costituzionale, integrato da un colloquio.

Si evidenzia che il corso ha ricevuto dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Roma, il riconoscimento per l'erogazione di crediti formativi pari a 24 per il 3° modulo e pari a 20 per il 4° modulo.

E’ prevista una quota di iscrizione di € 3.000 + IVA per l'intero corso; la quota di iscrizione per i moduli 1-3 e 4 è pari a €1.000 + IVA, la quota del modulo 2 è pari a €1.500 + IVA. Sono previste, inoltre, riduzioni pari al 10% applicabili nei cnfr. di coloro che saranno eventualmente da Lei segnalati.

E' prevista infine la possibilità per un corsista di svolgere, a proprie spese, a Bruxelles, uno stage (non retribuito) per circa un mese, presso la sede dell'European Consulting Brusselles, società specializzata nell'attività di consulenza strategica negli Affari Comunitari, di lobbying e di euro-progettazione


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto