Programmazione Neuro LinguisticaGestione Degli Stati Emotivi

ArYal Associazione culturale
A Roma

120 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • Durata:
    1 Giorno
Descrizione

Obiettivo del corso: A conoscere gli stati emotivi.
Rivolto a: tutti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via della Stazione di S. Pietro, 14 , 00165, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Programma

PNL per la gestione degli stati emotivi

- Impara ad usare gli strumenti della Programmazione Neuro Linguistica per sviluppare la tua intelligenza emozionale.

La Programmazione Neuro Linguistica può essere definita come lo studio della struttura dell’esperienza soggettiva. Essa parte dal presupposto, quindi, che tutti i comportamenti, i modi di reagire ed i processi decisionali derivano da strategie che gli esseri umani, più o meno consapevolmente, mettono in atto.

Nella vita di tutti i giorni, gli individui provano diversi stati d’animo. Questi sintetizzano e riassumono una serie di stimoli provenienti sia dal mondo esterno sia dai processi del nostro stesso organismo e ci comunicano come ci sentiamo in un determinato momento.

Le reti neurali del cervello umano sono stato-dipendenti. Lo stato emotivo in cui un individuo si trova è quindi di cruciale importanza per determinare la misura in cui egli accede al suo potenziale nelle varie circostanze della vita quotidiana.

In tal senso è possibile suddividere gli stati d’animo in due macro-categorie: quelli potenzianti e quelli depotenzianti. Sono potenzianti tutti quegli stati che consentono alle persone di accedere in maniera ottimale alle risorse di cui hanno bisogno, quando ne hanno bisogno; sono depotenzianti quegli stati emotivi che, come ci suggerisce la parola stessa, limitano l’accesso alle risorse e al potenziale.

Tutti gli stati emotivi hanno una loro funzione, e per questo motivo vanno riconosciuti ed accettati. È altresì vero che saper gestire i propri stati d’animo è una capacità fondamentale per riuscire ad ottenere il meglio nel lavoro, nelle relazioni e nella vita privata.

Per “intelligenza emozionale” intendiamo la capacità di gestire al meglio i propri stati psico-fisici, al fine di aiutare se stessi e gli altri ad accedere in maniera ottimale al proprio potenziale.

Gli stati emotivi hanno una loro struttura e su questa è possibile lavorare. Quella che abbiamo chiamato “intelligenza emozionale”, quindi, è un qualcosa che può essere appreso. Il corso PNL per la gestione degli stati emotivi ti guiderà attraverso 4 semplici passi:

- acquisire consapevolezza su come sono strutturati gli stati d’animo;
- distinguere fra stati emotivi potenzianti e stati emotivi depotenzianti, a seconda delle circostanze;
- saper riconoscere e riprodurre la struttura dei vari stati;
- scegliere lo stato emotivo in cui trovarci a seconda della situazione che stiamo vivendo.

PROGRAMMA DETTAGLIATO DEL CORSO

* La PNL e la struttura dell'esperienza soggettiva
* La gestione della propria fisiologia: il ruolo del respiro, della postura e della bio-chimica nella vita emozionale
* L'importanza del linguaggio e l'uso del vocabolario trasformazionale
* Il ruolo della focalizzazione del pensiero
* Formulare domande efficaci: come condizionare l'inconscio affinché generi risposte automatiche
* L'interrruzione di schema
* Come installare gli "interruttori" degli stati d'animo
* Le cinque mosse per iniziare al meglio la giornata
* Come concludere la giornata e godere di un buon riposo notturno
* La tecnica del "collasso di ancore" per aiutare se stessi e gli altri ad affrontare al meglio situazioni specifiche


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto