Project Management

Pst-Bic Livorno
A Bologna

3.900 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master
  • Bologna
  • 120 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: La cultura del Project Management non deve essere esclusivo dominio del Project Manger ma deve far parte del bagaglio culturale dell'intero team di progetto. Il Master sviluppa tutte le conoscenze necessarie in materia di gestione di progetti con vasto esempio di applicazioni, offrendo la possibilità ai discenti di seguire un percorso formativo incentrato intorno al PmBOK. Il percorso formativo vuole dare ai discenti la possibilità di certificare le proprie competenze e conoscenze ed è arricchito sia con esercitazioni, che con domande tipiche della sezione di esame di certificazione.
Rivolto a: Il master è rivolto a coloro che lavorano per progetto: a project leader junior, a quadri e manager e imprenditori, interessati ad un percorso di crescita strutturato, senza penalizzare la propria attività, grazie alla formula di frequenza part-time. Anche le imprese, orientate alla crescita professionale delle proprie risorse, potranno trovare nel nostro master un prezioso alleato.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

destinato a profili executive, con esperienza lavorativa. E' previsto un colloquio per la valutazione della compatibilità del profilo

Programma

Gli obiettivi

il master executive in project management con formula part time trova la propria ragione d'essere nel fatto che il project management racchiude in se l’insieme di competenze e conoscenze che consentono la gestione del progetto, indipendentemente della sua natura: informatica, edile, ecc.
Per raggiungere gli obiettivi del progetto: tempi, costi e qualità, non solo occorre conoscere l’area applicativa specialistica, ma necessariamente occorre applicare tecniche, metodi, strumenti e conoscenze di carattere gestionale che vanno dalla gestione dei costi, alla motivazione delle persone o alla gestione dei rischi.
La cultura del project management non deve essere dominio del principale attore del progetto, e cioè il project manager, ma deve far parte del bagaglio culturale del team di progetto.
Oggi a livello internazionale il principale riferimento del project management è il pmi – project management institute ( che tra le tante attività ha redatto e mantiene continuamente aggiornato uno dei principali standard di project management e cioè il pmbok guide – project management of knowledge che raccoglie e disciplina le conoscenze, metodi e strumenti che assicurano una corretta gestione dei progetti.
Il pmi tra le sue tante attività certifica anche le competenze in materia di gestione di progetti proponendo delle certificazioni della professione che vanno dallo specialista in gestione dei tempi, alla certificazione delle competenze generali in project management.
E’ per questo motivo che il master executive in project management sviluppa e tratta le varie conoscenze necessarie in modo approfondito con un vasto esempio di applicazioni, offrendo la possibilità ai discenti di seguire un percorso formativo incentrato intorno al pmbok® guide.
Il percorso formativo, proprio perché alla sua conclusione vuole dare ai discenti la possibilità di certificare le proprie competenze e conoscenze, è arricchito sia con esercitazioni, che con domande tipiche della sezione di esame di certificazione.
Infine durante il master al fine di consolidare le varie conoscenze propone ai discenti lo sviluppo di una tesi su uno dei tanti argomenti legati per l’appunto al pmbok®guide, tesi da non considerare come un vincolo, ma come un momento di confronto e di verifica con i docenti.
Dall’aprile 2010 il pst bic livorno è stato accreditato come registered education provider (rep) dal project management institute (pmi®), organizzazione professionale che costituisce il riferimento internazionale per il project management. Pst bic condivide la certificazione rep® con le migliori business school italiane ed internazionali e consente ai partecipanti dei percorsi formativi in project management accreditati di vedersi riconosciuto automaticamente il training formativo previsto come requisito indispensabile per conseguire le credenziali rilasciate dal pmi®, tra le quali la più ambita è il pmp® (project management professional).

I destinatari:
il master è rivolto a coloro che lavorano per progetto: a project leader junior, a quadri e manager e imprenditori, interessati ad un percorso di crescita strutturato, senza penalizzare la propria attività, grazie alla formula di frequenza part-time.
Anche le imprese, orientate alla crescita professionale delle proprie risorse, potranno trovare nel nostro master un prezioso alleato.
la struttura del master:
al partecipante sarà richiesto un impegno totale di 120 ore, suddivise in 15 sabati di frequenza (di otto ore ciascuno), alternati tra loro. E’ richiesta la frequenza obbligatoria. Il limite massimo di assenze ammesso è pari al 15% del monte ore complessivo. In difetto, non potrà essere consegnato il diploma di master.
I docenti:
gianmarco antonelli: laureato in ingegneria informatica e diplomato mba. Da oltre 10 anni si occupa di consulenza e formazione nell'area del project management pressoimportanti aziende italiane e multinazionali fra cui gruppo granarolo, olitalia s. R. L. – gruppo cremonini, haleko italia s. R. L. , gruppo sofis, furla s. P. A. , segafredo s. P. A. , cooperlat s. C. A. R. L. , parmalat s. P. A. Attualmente è responsabile dei progetti industriali all'interno del gruppo cremonini divisione oli alimentari e dal 2007 è certificato pmp e dal 2009 ricopre la carica di direttore del branch emilia romagna e marche per il project management institute.

Michela ruffa: direttore aggiunto pmi®-nic. Consulente senior di enterprise project and portfolio management in con. Nexo‘.

Mauro zambelli: amministratore delegato di kyma srl, società controllata da sincrotrone trieste, che opera nel campo dei componenti per acceleratori di particelle, con particolare riferimento alla progettazione e alla produzione di ondulatori per macchine di luce. Formatore senior, professore a contratto nell’ambito del corso di laurea in scienza e ingegneria dei materiali presso l’università di genova, ha al suo attivo oltre cinquemila ore di aula sugli argomenti di propria competenza

elisabetta grannonio: titolare di studio di consulenza tributaria e societaria dal 1995, con particolare esperienza circa le questioni legate alla fiscalità delle imprese e al controllo di gestione. ha maturato diverse esperienze professionali, in materia di “management control” in imprese ed enti finanziati da organismi nazionali e sovranazionali con particolare attenzione per la formazione di budget, report mensili, analisi di bilancio. In questo settore attualmente collabora come docente per corsi di formazione

donatella calderini: direttore del branch pmi toscana/umbria

maurizio mesenzani: amministratore delegato di arké management consulting services, società di consulenza, formazione, sviluppo tecnologico e servizi alle persone. E’ tra i partner di fondazione irso e ha diretto il customer management forum di irso fino alla sua nona edizione. Professore a contratto presso l’università bicocca di milano, laurea specialistica in sociologia, materia comunicazione e management dei servizi

i contenuti:
modulo 1 – introduzione al project management (1g)
• il progetto
cosa è un progetto
il progetto e le sue caratteristiche
il progetto e la pianificazione strategica
• il processo: i tipi di processo, il process management, l’approccio per processi
• progetto vs. Processo
• il project management un approccio sistemico
il contesto del project management
il portfolio management
il program management
il sotto progetto
• project management office (pmo)
le fasi del progetto
• il project life cycle & il product life cycle
• project stakeholder
• organization influence
• il project management system
• il pmi e la certificazione pmp®

modulo 2 – il pmbok® (2 gg)

• la struttura della guida
• definizioni
• gruppi di processi
• le aree di conoscenza
• elementi di organizzazione aziendale
• mappatura dei principali processi aziendali
• basi di bpm e di balanced scorecard
• regole, squadre e progetti per il pm game
• presentazione della piattaforma di lavoro ( cubetree / egroupware,. )

modulo 3– l'integrazione e lo scope di progetto (1g)

• gestione dell’integrazione di progetto
• gestione dell’ambito di progetto

modulo 4 - gestione integrata tempi e costi (2gg):

• il project control
• il controllo dei costi e l’evoluzione del progetto
• il controllo dei costi: il monitoraggio e la rilevazione delle informazioni per il controllo dei costi
• le tecniche reticolari e la schedulazione
• la programmazione ed i livelli di programmazione
• i sw per la gestione dei tempi
• la rendicontazione dei risultati
• l’integrazione tempi-costi: analisi earned value
• cenni sulla finanza di progetto

modulo 5 – gestione della qualità di progetto (1g)

• concetti di quality management
• metodi e strumenti
• il sistema di gestione normato
• il quadro normativo attuale
• le norme della serie iso 9000
• le altre norme sulla qualità

modulo 6 – gestione delle risorse umane e della comunicazione di progetto (2gg)

• team work: le gestione delle dinamiche legate alle persone
• project leader, process owner
• la presa di decisione
• la gestione dei conflitti

• lo stile di leadership e la delega
• la motivazione ed il coinvolgimento del personale
• il problem solving
• team building/coaching; gestione e sviluppo delle risorse umane (selezione, sviluppo, valutazione, retribuzione)
• i conflitti di responsabilità legati al disegno organizzativo (matrice e conflitti, competence development, career path, balanced scorecard)
• comunicazione:
la rappresentazione grafica del pensiero
l’ambito cognitivo e l’ambito creativo
le mappe mentali
le mappe concettuali
• identificare gli stakeholder
• pianificare le comunicazioni
• distribuire le informazioni
• gestire le aspettative degli stakeholder
• produrre report sulle prestazioni

modulo 7: gestione degli approvvigionamenti di progetto (1g)

• il contratto nel project management
• il contratto e gli aspetti giuridici e legali
• la strutturazione del contratto e le varie tipologie
• gli atti della gestione dei contratti
• esempi di contratto
• contratto internazionale

modulo 8: gestione dei rischi di progetto (1g)

• processi del pmbok®
• tecniche di risk management
• valutazione dei rischi e forme assicurative
• rapporti con compagnie di assicurazione
• individuazione del tipo copertura assicurativa

modulo 9: le nuove frontiere del project management: l'incertezza come opportunità (1g)
• il progetto e la complessità
• da planning a building, da controlling a driving
• l'incertezza come condizione di possibilità
• project management umanistico

modulo 10: pm 2. 0 (1g)
• l’utilizzo degli strumenti 2. 0 nel pm
• le soluzioni di project management e di enterprise project e portfolio management

modulo 11: l’etica nel project management come leva di successo (1g)
• il comportamento etico
• il contesto etico

modulo 12: pm game (1g)
• rendicontazione del progetto e punteggio finale
• premiazione del best project team


la sede:
il master si svolgerà a bologna presso una struttura alberghiera situata nei pressi della stazione ferroviaria.
Il calendario:
bologna


febbraio 2012 4, 18
novembre 2011 5, 19 marzo 2012 3, 17, 31
dicembre 2011 3, 17 aprile 2012 14, 28
gennaio 2012 14, 21 maggio 2012 12, 26

Ulteriori informazioni

Stage:

non previsto


Alunni per classe: 20

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto