Project Management

Caspur
A Roma

480 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 16 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso fornisce quindi le conoscenze di base della teoria e relativo strumento software con la presentazione/esercitazione su casi di studio.
Rivolto a: Soggetti che siano direttamente o indirettamente coinvolti in progetti di varia natura e tipo (realizzazione del software, di ricerca, di acquisiti . ). Sia che abbiano compiti di responsabilità (gestione ad alto livello) che di esecuzione di sotto-progetti (gestione di task subordinati a progetti complessi). In generale chiunque interessato ad ampliare le proprie conoscenze professionali essendo una metodologia a carattere trasversale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via dei Tizii, 6, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Nessuno

Professori

Stefano Damiani
Stefano Damiani
Prof. Ing

Professore Facoltà di ingegneria Università ROMA3 ; Presidente della commissione Project Managenet dell'Albo degli ingegneri di Roma

Programma

  • METODOLOGIA DI BASE:
    • Definizione di : programmi, progetti, compiti.
    • L’organizzazione : il Team di progetto e gli stakeholders (interni /esterni).
    • Analisi del progetto nella sua complessità gestionale e in relazione ai processi di pianificazione e controllo : scomposizione strutturata del progetto – W.B.S. (Work Breakdown Structure) e O.B.S. (Organization Breakdown Structure). Gestione della Matrice WBS / OBS e realizzazione della assegnazione delle risorse / responsabilità (RAM).
    • Determinazione delle seguenti quantità per attività : durata , lavoro e risorse. Realizzazione del reticolo logico con l’inserimento dei vincoli temporali.
    • Modalità e tecniche per la misura degli stati di avanzamento.

  • APPLICAZIONI PRATICHE (tecniche di base) :
    • Rappresentazione e gestione del Diagramma di GANTT.
    • Tecniche reticolari per la rappresentazione della sequenza/condizionamento di eventi (CPM)
    • Analisi dell’utilizzo delle risorse, dei tempi di attuazione e dei costi. Ottimizzazione del piano.
    • Pianificazione e controllo dell’avanzamento.
    • Realizzazione e preparazione dei Report.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto