Promozione dell'italia all'estero (PriE - LM-38)

Università per Stranieri di Perugia
A Perugia

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea magistrale
  • Perugia
  • Durata:
    2 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Il laureato potrà rivestire ruoli di responsabilità nel settore della promozione della lingua e cultura italiana presso organizzazioni pubbliche e private impegnate nella diffusione del patrimonio italiano all’estero. Il laureato potrà essere impiegato anche in aziende pubbliche e private attive a livello transnazionale nei settori delle relazioni pubbliche, del marketing, del commercio estero.
Rivolto a: Il corso forma figure professionali nell'ambito della promozione linguistico-culturale, che siano in grado di coniugare conoscenze e abilità sia linguistiche, comunicative e culturali, sia tecnico-economico-commerciali.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Perugia
Via XIV Settembre, Perugia, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per l’accesso al Corso è richiesto il possesso di una laurea di primo livello, di una laurea a ciclo unico o di una laurea quadriennale conseguita presso Atenei italiani oppure di un titolo accademico conseguito all’estero ritenuto equipollente almeno a una laurea di primo livello. Ai fini dell’iscrizione al corso di laurea magistrale in Promozione dell’Italia nel mondo, lo studente dovrà possedere preliminari conoscenze curriculari per un totale di 39 CFU in specifici SSD.

Programma

PROMOZIONE DELL’ITALIA ALL’ESTERO PrIE

LAUREA MAGISTRALE: 2 ANNI – 120 CFU

Classe di appartenenza: LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale

Il corso di laurea magistrale in Promozione dell’Italia all’estero si propone di formare la figura professionale del promotore linguistico-culturale, in grado di coniugare conoscenze e abilità linguistiche, comunicative e culturali da una parte e tecnico-economicocommerciali dall’altra.

Settore di specializzazione e compito professionale precipuo del laureato sarà la diffusione fuori dai confini nazionali dei ‘prodotti’ della civiltà e della creatività italiana, dal patrimonio storico-culturale al comparto turistico ai settori merceologici d’eccellenza del made in Italy.

OBIETTIVI FORMATIVI

sviluppare abilità pragmatiche e retoriche nella comunicazione e nell’interazione tra culture e lingue diverse;

acquisire padronanza nella scrittura professionale nei diversi ambiti della comunicazione pubblica e d’impresa;

maturare una elevata competenza di una lingua europea, a scelta tra inglese e spagnolo, con particolare riferimento alle pratiche e ai contesti della comunicazione commerciale;

acquisire abilità professionali relative alle tecniche del commercio estero, agli strumenti di sostegno all’internazionalizzazione delle imprese, alle problematiche e alle strategie di marketing nei mercati internazionali;

utilizzare strumenti informatici e telematici nelle indagini di marketing e nell’e-business;

approfondire la prospettiva comparatista e interculturale nello studio del patrimonio letterario, artistico e/o musicale italiano;

sviluppare competenze comunicative e relazionali finalizzate alla promozione dell’immagine dell’Italia nel mondo, alla diffusione del prodotto culturale italiano e, più in generale, allo sviluppo delle attività e degli scambi commerciali tra l’Italia e i paesi esteri;

maturare una conoscenza di livello intermedio di una lingua a scelta tra arabo, cinese, giapponese, unita alla conoscenza storica, istituzionale e commerciale delle relative aree geografiche di influenza.

SBOCCCHI PROFESSIONALI

Il laureato potrà rivestire ruoli di responsabilità nel settore della promozione della lingua e cultura italiana presso organizzazioni pubbliche e private impegnate nella diffusione del patrimonio italiano all’estero. Ambiti professionali privilegiati saranno, quindi, sedi di rappresentanza italiana all’estero, enti e organizzazioni impegnati nella promozione del patrimonio storico-artistico, culturale e produttivo italiano. Il laureato potrà essere impiegato anche in aziende pubbliche e private attive a livello transnazionale nei settori delle relazioni pubbliche, del marketing, del commercio estero.

Principali profili professionali:

promotore e mediatore commerciale per l’estero, in particolare nei settori dei beni culturali e del turismo;

addetto culturale presso sedi di rappresentanza italiana all’estero;

funzionario in enti per la cooperazione internazionale;

responsabile relazioni pubbliche, marketing, commercio estero;

redattore e addetto stampa;

specialista nella commercializzazione all’estero di beni e servizi di produzione italiana;

specialista nella promozione della cultura e del sistema produttivo dell’Italia all’estero, nei settori dell’editoria, del giornalismo, dell’informazione e della comunicazione.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : Il pagamento va effettuato in tre rate. La prima di Euro 461,72 (comprensiva tassa regionale per il diritto allo studio universitario e di indennità di spese) è uguale per tutti gli studenti immatricolati ed iscritti ad anni successivi al primo indipendentemente dalla fascia di appartenenza. Gli importi della seconda e terza rata dipendono dalla fascia di appartenenza stabilita in base all’indicatore ISEEU relativo alla condizione economica familiare. Il mancato rispetto delle rate comporta, per ciascuna data di scadenza, il pagamento di un’indennità di mora di euro 80,00.
Stage: Lo stage è previsto al II anno di corso ed è obbligatorio. Lo stage potrà svolgersi in Italia o all'estero, presso le sedi delle Camere di Commercio, degli Istituti Italiani di Cultura, delle Ambasciate, dei Consolati, ecc. Ufficio stage Palazzo Gallenga (Piano -1) Piazza Fortebraccio, 4 - 06123 PERUGIA Tel./Fax 075 57 46 304 giappesi@unistrapg.it tirocini@unistrapg.it

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto