Corso Propedeutico di Recitazione

Teatri Possibili Milano Ass Culturale

390 
IVA Esente
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
Descrizione

Obiettivo del corso: I corsi propedeutici permettono di avvicinarsi al teatro a chi non riesce a frequentare l'intera annualità o a chi vuole solo ""assaggiare"" per pochi mesi l'esperienza teatrale sicuri che una volta provata entrerà nel cuore per sempre. Il percorso didattico parte dalla concretezza del lavoro dell'attore attraverso una serie graduata di esercizi, giochi e improvvisazioni di gruppo e individuali.
Rivolto a: Il corso propedeutico è rivolto a tutti coloro che intendono avvicinarsi al teatro per la prima volta sia per sperimentare un nuovo modo per crescere e conoscersi sia per apprendere le basi della formazione teatrale per poi poter affrontare un percorso formativo vero e proprio.

E' altresì indicato per coloro che, avvicinandosi al mondo del teatro, vogliono disinibirsi verbalmente, comprendere il modo più efficace di comunicare ciò che si pensa e si prova e distaccarsi dalla routine.

Informazione importanti

Attestato di frequenza rilasciato da Teatri Possibili Milano Ass Culturale

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
Via Savona 10, 20144, Milano, Italia
Visualizza mappa

Programma

Presentazionedei dei corsi
Il teatro è ricerca di se stessi, conoscenza delle sfaccettaure del proprio essere tramite il confronto con dimensioni più ampie e più ricche di quella ordinaria in cui siamo abituati a vivere.

Il teatro ci permette di sperimentare le vite che avremmo voluto vivere, le emozioni che teniamo sopite, ci spinge a pronunciare parole che mai abbiamo detto.

Recitare significa paradossalmente aprire un dialogo con la propria emotività più autentica, riscoprendone le contraddizioni che così spesso sono fertili strumenti di creatività.

Strumento principe di questo esaltante lavoro tra l'attore, la sua immaginazione e il mondo esterno: il corpo. Un corpo che deve imparare a vibrare nelle sue corde più intime, che deve diventare strumento dell'espressione più ricca di emozioni e pensieri.
L'allievo- attore imparerà quindi a relazionarsi in modo totalmente nuovo, a vedere con occhi diversi tutto ciò che lo circonda. Un percorso umano quindi oltre che artistico, dopo il quale niente sarà più come prima.

Va da sé che i corsi di recitazione non sono rivolti soltanto a chi vuole farne una professione: chiunque desideri sperimentare e sperimentarsi troverà finalmente un proprio personalissimo spazio di espressione.
Il piano didattico si sviluppa sulla triennalità: il corso base del primo anno anno, in cui l'allievo sarà introdotto ai rudimenti della recitazione, verrà seguito dai successivi due anni in cui sarà completato il ciclo e verranno consolidate le tecniche attoriali.

Partendo dal training fisico, l'allievo si riappropria della propria comunicatività gestuale e si riscopre corpo nello spazio capace di interagire con esso; gli esercizi di respirazione e le tecniche di emissione sonora, andranno a lavorare sull'altro strumento centrale dell'attore: la voce.

Attraverso gli esercizi di improvvisazione, singoli e di gruppo, l'allievo svilupperà sempre più la sensibilità specificamente teatrale verso l'esternazione del proprio mondo interiore per capirne limiti e potenzialità.

Il secondo e il terzo anno accademico si concentrano invece rispettivamente sul lavoro approfondito sul personaggio e sull'analisi del testo per arrivare alla messa in scena.e si concluderanno con la preparazione di progetti spettacolo dove gli allievi sperimenteranno l'esperienza sul palcoscenico e la magia dell'incontro col pubblico.

Propedeutici
I corsi propedeutici partiranno nel mese di Febbraio per permettere di avvicinarsi al teatro a chi non riesce a frequentare l'intera annualità o a chi vuole solo "assaggiare" per pochi mesi l'esperienza teatrale sicuri che una volta provata entrerà nel cuore per sempre.

Sono corsi rivolti a tutti coloro che intendono avvicinarsi al teatro per la prima volta sia per sperimentare un nuovo modo per crescere e conoscersi sia per apprendere le basi della formazione teatrale per poi poter affrontare un percorso formativo vero e proprio.

Il percorso didattico parte dalla concretezza del lavoro dell'attore attraverso una serie graduata di esercizi, giochi e improvvisazioni di gruppo e individuali utilizzando il training dell'attore mutuato dalle più famose metodologie classiche (per esempio: Stanislawskj e/o Grotowskj).


Insegnate: Laura Ferrari
Giovedì (feb/giu) - ore 19/21

Propedeutico
Il corso propedeutico è rivolto a tutti coloro che intendono avvicinarsi al teatro per la prima volta sia per sperimentare un nuovo modo per crescere e conoscersi sia per apprendere le basi della formazione teatrale per poi poter affrontare un percorso formativo vero e proprio.

E' altresì indicato per coloro che, avvicinandosi al mondo del teatro, vogliono disinibirsi verbalmente, comprendere il modo più efficace di comunicare ciò che si pensa e si prova, distaccarsi dalla routine e soprattutto divertirsi con ironia e autoironia.

Il lavoro mirerà quindi a:
  • sviluppare la conoscenza e la padronanza delle facoltà espressive del corpo, per un loro impiego teatrale nella rappresentazione di testi scritti. stimolare un processo emotivo.
  • conoscere i meccanismi del linguaggio teatrale e sperimentarli nella costruzione di una messa in scena.
  • conoscere le proprie potenzialità vocali attraverso esercizi di rerspirazionre e di articolazione.
  • approfondire la relazione spzio/tempo/forma costruendo azioni teatrali attraverso il movimento con musica.
  • approfondire la relazione fra corpo ed emozione.

Il corso terminerà con una lezione aperta al pubblico.


Insegnate: Chiara Signorini
Giovedì (feb/giu) - ore 21/23

Propedeutico

'Sogniamo - è bene che sogniamo -
sentiremmo male - se fossimo svegli' (E. Dickinson)

O, si potrebbe aggiungere, se non fossimo su un palco. Un luogo magico e protetto in cui l'errore è scoperta, il sogno è realtà e, nel viaggio tra i propri mille volti assopiti, possiamo permetterci di risvegliarli tutti. Dare voce ad ognuno di loro.

In questo primo anno andremo alla scoperta, attraverso un training fisico e una esplorazione sensoriale, delle potenzialità creative ed espressive di ciascuno, con l'obiettivo di acquisire la consapevolezza degli elementi di base del lavoro dell'attore.
Grazie a un graduale e attento lavoro sulle tecniche d'improvvisazione di stampo stanislavskijano, cominceremo a prendere coscienza della memoria emotiva e attiveremo l'immaginazione per renderla forte e vivace.

Lavoreremo specificatamente su:
  • Consapevolezza dell'utilizzo dello spazio scenico
  • Sviluppo della capacità di ascolto
  • Acquisizione della fiducia
  • Tecniche di respirazione
  • Consapevolezza del corpo e del gesto
  • Uso della voce ed elementi di dizione

E' prevista una lezione aperta in aula davanti al pubblico alla fine del percorso.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prezzo : Costo: € 390.
Costo in rate: 3 da € 140.

Quota d'iscrizione: € 25
Alunni per classe: 14

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto