Protezione Dell’ Ambiente e Dei Siti Industriali

Università degli Studi di Pavia
A Pavia

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Pavia
  • 1500 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: tutti coloro che hanno conseguito il diploma di laurea/ laurea specialistica, ai sensi del D.M. n. 509/1999, diploma di laurea/laurea magistrale ai sensi del D.M. n. 207/2004, diploma di laurea secondo il previgente ordinamento, nelle classi previste dal bando specifico.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pavia
Corso Strada Nuova, 65, 27100, Pavia, Italia
Visualizza mappa

Programma

Tipologia: Master di primo livello.

Requisiti di accesso

Il Master è rivolto a chi abbia conseguito il:

  • diploma di laurea, ai sensi del D.M. n. 509/1999, nella Classe delle lauree in Ingegneria Civile e Ambientale N°. 8.
  • diploma di laurea, ai sensi del D.M. n. 270/2004, nella Classe delle lauree in Ingegneria Civile e Ambientale N°. L-7.
  • diploma di laurea secondo il previgente ordinamento in Ingegneria Civile o in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio.

Obiettivi formativi

Il Master Universitario di I livello in “Protezione dell’ambiente e dei siti industriali” è progettato per la formazione di figure professionali competenti nell'ambito dei sistemi di gestione dell'ambiente e del territorio e della riqualificazione dei siti industriali.
La formazione di figure professionali destinate ad operare in questo campo è ottenuta quindi attraverso un percorso che coniuga i necessari approfondimenti nell’ambito dell’ingegneria idraulica, ambientale e sanitaria con conoscenze relative agli impianti e alla sicurezza industriale, ai sistemi di produzione dell’energia, alla pianificazione del territorio e alle procedure di valutazione dell’impatto degli impianti produttivi sull’ambiente.

Sbocchi professionali

La figura professionale formata nel Master può trovare sbocco:

  • nella libera professione, svolta individualmente o in società di Ingegneria, nel campo della consulenza,
  • sviluppo di sistemi di gestione delle infrastrutture e delle opere di disinquinamento e bonifica di siti industriali, analisi di impatto ambientale;
  • nell'impiego in imprese operanti in ambito nazionale e internazionale nella costruzione e manutenzione di opere civili, impianti e infrastrutture
  • nell'impiego nelle industrie e nelle aziende in cui viene programmato ed effettuato un controllo della qualità ambientale degli insediamenti produttivi e dei sistemi di produzione;
  • nell'impiego in aziende, enti, consorzi e agenzie di gestione di opere e servizi: Aziende di Servizi Integrati, Consorzi di Bonifica;
  • nell'impiego in studi professionali e in società di Ingegneria operanti nel campo della progettazione, direzione lavori e collaudo di opere e nella valutazione degli impatti e delle compatibilità ambientali di piani ed opere;
  • nell'impiego in uffici pubblici di pianificazione, progettazione e gestione di sistemi urbani e territoriali
  • nell'impiego in enti di controllo e di salvaguardia ambientale.

Ordinamento didattico

Il Master Universitario è di durata annuale e prevede un monte ore di 1500 articolato in: didattica frontale, esercitazioni pratiche, seminari, attività di studio e preparazione individuale.
All’insieme delle attività formative previste corrisponde l’acquisizione da parte degli iscritti di 60 crediti formativi universitari (CFU).
La frequenza da parte degli iscritti alle varie attività formative e' obbligatoria per almeno il 75% del monte ore complessivamente previsto.
Il periodo di formazione non può essere sospeso.
Non sono ammessi trasferimenti in Master analoghi presso altre sedi Universitarie.



Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto