Psicologia Clinico-Dinamica

Università degli Studi di Padova
A Padova

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Padova
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Padova
Riviera Tito Livio, 6, 35122, Padova, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il Corso di Laurea Specialistica in Psicologia clinico-dinamica si articola nei seguenti curricula:
1) Teoria e metodologia della ricerca e dell'assessment in ambito psicodinamico
2) Psicologia dinamica e clinica ad orientamento psicoanalitico
3) Psicologia delle relazioni familiari e di comunità
Il curriculum "Teoria e metodologia della ricerca e dell'assessment in ambito psicodinamico" completa la formazione in area disciplinare attivata con la laurea di I livello "Scienze psicologiche della personalità e delle relazioni interpersonali", curriculum "Valutazione della personalità" del quale riconosce integralmente i 180 CFU.
Il curriculum " Psicologia dinamica e clinica ad orientamento psicoanalitico" completa la formazione in area disciplinare attivata con la laurea di I livello " Scienze psicologiche della personalità e delle relazioni interpersonali", curricula "Psicologia di comunità" e "Psicologia delle relazioni familiari" dei quali riconosce integralmente i 180 CFU.
Il curriculum " Psicologia delle relazioni familiari e di comunità" completa la formazione in area disciplinare attivata con la laurea di I livello "Scienze psicologiche della personalità e delle relazioni interpersonali", curricula "Psicologia di comunità" e "Psicologia delle relazioni familiari" dei quali riconosce integralmente i 180 CFU.

Il corso di Laurea Specialistico in Psicologia Clinico-Dinamica propone un biennio il cui scopo è quello di formare una figura di psicologo clinico, psicodinamicamente orientato, che possa applicare le sue conoscenze agli aspetti preventivi, diagnostici, prognostici, di indicazione terapeutica e di cura. L'approccio teorico è di stampo psicodinamico, e per alcuni dei curricula, più strettamente psicoanalitico. Tale approccio si propone, dunque, di preparare laureati con un'identità scientifico-professionale in grado di operare un raccordo fra le teorie psicologiche dinamico-cliniche di base e la pratica dell'intervento preventivo, diagnostico e/o di sostegno cui sono chiamati a rispondere. Particolare attenzione verrà rivolta anche all'acquisizione di competenze in ambito metodologico-clinico, con particolare riguardo alle specificità richieste dalla psicologia dinamica. Per questa ragione verrà dato spazio sia a metodologie quantitative (fra cui le diverse tecniche testistiche e i metodi proiettivi) che qualitative, descrittive e interpretative (fra cui osservazione e colloquio clinico). Tali metodologie verranno anche rivolte a problematiche di efficacia dei vari tipi di intervento.
Più specificamente:
  • il primo curriculum si propone di preparare uno psicologo esperto in metodologia dell'assessment psicodinamico, attraverso le specifiche competenze maturate in ambito sia clinico che metodologico, di cui verranno approfondite in particolare la metodologia della ricerca in ambito psicodinamico; l'assessment con particolare riferimento alle più aggiornate versioni dei metodi proiettivi quali Rorschach e tematici; la valutazione del trattamento psicologico.
  • Il secondo curriculum si propone di preparare esperti nel campo del funzionamento intrapsichico normale e patologico, con particolare attenzione e al costituirsi, all'interno dell'evoluzione psichica, del vissuto soggettivo quale espressione fondamentale di comprensione, valutazione, diagnosi e indicazioni terapeutiche.
  • Il terzo curriculum si propone di preparare dei professionisti in grado, da una parte, di gestire la valutazione e l'intervento nella genitorialità e nel counseling familiare, dall'altra di tenere presente come l'individuo faccia parte di un contesto comunitario più esteso, rispetto a cui effettuare operazioni di analisi delle situazioni a rischio, progettare e realizzare programmi di promozione del benessere e di prevenzione del disagio a livelli diversi e valutarne l'efficacia.

    Caratteristiche della prova finale
    Tesi di laurea teorica, clinica o empirica in Psicologia Clinico-dinamica. Il lavoro dovrà partire dalla scelta ragionata di un argomento teoricamente coerente con il corso e rilevante da un punto di vista clinico-dinamico. Dovrà inserirsi in un aggiornato inquadramento bibliografico sulla tematica prescelta, proponendo una riflessione critica sullo stato attuale della letteratura. A questo dovrà seguire un lavoro di ricerca, sia esso empirico o teorico clinico, con coerenti approcci metodologici.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    La funzione professionale del laureato in Psicologia Clinico-dinamica si svolge nell'attività di consulenza, diagnosi, presa in carico, sostegno e orientamento in relazione al disagio psichico individuale, relazionale, familiare, gruppale e all'attività preventiva e riabilitativa. Il laureato in Psicologia Clinico-dinamica acquisisce strumenti di base per operare in una prospettiva di collaborazione con altri professionisti (medici, psicologi clinici, personale sanitario, insegnanti, educatori e tutti quegli operatori che svolgono una funzione 'psicologica' in un contesto di educazione, socializzazione, prevenzione e cura del disagio psichico).
    I settori occupazionali in cui i laureati in Psicologia Clinico-dinamica possono inserirsi sono rappresentati da servizi psicosociali, socio-sanitari, consultori familiari, centri di neuropsichiatria infantile, strutture territoriali di salute mentale, enti e associazioni pubblici, privato-sociali o privati con funzioni di assistenza, ricerca e/o di promozione sociale.

    Psicologia delle relazioni familiari

    Attività di base
    Discipline antropologico sociologiche, filosofico pedagogiche e biologico tecniche

    CFU 17
    M-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALE
    Discipline psicologiche

    CFU 32
    M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/03: PSICOMETRIA M-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE M-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE Totale CFU 49

    Attività caratterizzanti
    Psicologia dello sviluppo e dell'educazione

    CFU 4
    M-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE
    Psicologia dinamica e clinica

    CFU 88
    M-PSI/07: PSICOLOGIA DINAMICAM-PSI/08: PSICOLOGIA CLINICA
    Psicologia generale e fisiologica

    CFU 20
    M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/02: PSICOBIOLOGIA E PSICOLOGIA FISIOLOGICA M-PSI/03: PSICOMETRIA
    Psicologia sociale e del lavoro

    CFU 4
    M-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI Totale CFU 116

    Attività affini o integrative
    Ambito delle discipline economiche e sociologiche

    CFU 8
    SPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVISPS/12: SOCIOLOGIA GIURIDICA, DELLA DEVIANZA E MUTAMENTO SOCIALE
    Ambito delle discipline linguistiche, storiche, filosofiche e pedagogiche

    CFU 1
    M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE
    Ambito delle scienze biologiche e mediche

    CFU 22
    BIO/18: GENETICAMED/25: PSICHIATRIAMED/39: NEUROPSICHIATRIA INFANTILE
    Ambito scientifico-tecnologico e dei metodi quantitativi

    CFU 2
    INF/01: INFORMATICATotale CFU 33
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 33Per la prova finaleCFU 42Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 27Totale CFU 102

    Totale Crediti CFU Psicologia Clinico-Dinamica 300
    Psicologia di comunità

    Attività di base
    Discipline antropologico sociologiche, filosofico pedagogiche e biologico tecniche

    CFU 17
    M-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-FIL/06: STORIA DELLA FILOSOFIA M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALE
    Discipline psicologiche

    CFU 32
    M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/03: PSICOMETRIA M-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE M-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE Totale CFU 49

    Attività caratterizzanti
    Psicologia dello sviluppo e dell'educazione

    CFU 4
    M-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE
    Psicologia dinamica e clinica

    CFU 88
    M-PSI/07: PSICOLOGIA DINAMICAM-PSI/08: PSICOLOGIA CLINICA
    Psicologia generale e fisiologica

    CFU 20
    M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/02: PSICOBIOLOGIA E PSICOLOGIA FISIOLOGICA M-PSI/03: PSICOMETRIA
    Psicologia sociale e del lavoro

    CFU 4
    M-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI Totale CFU 116

    Attività affini o integrative
    Ambito delle discipline economiche e sociologiche

    CFU 8
    SPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVISPS/12: SOCIOLOGIA GIURIDICA, DELLA DEVIANZA E MUTAMENTO SOCIALE
    Ambito delle discipline linguistiche, storiche, filosofiche e pedagogiche

    CFU 1
    M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE
    Ambito delle scienze biologiche e mediche

    CFU 22
    BIO/18: GENETICAMED/25: PSICHIATRIAMED/39: NEUROPSICHIATRIA INFANTILE
    Ambito scien...

  • Confronta questo corso con altri simili
    Leggi tutto