Public Speaking in Barca a Vela. Traversata Notturna Punta Ala Isola D'Elba

Patrizia Marzola
A Parma

550 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Parma
  • 36 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: SCOPRI l’analogia tra il parlare in pubblico di fronte ad una platea e il farlo dietro un timone. Fai una vacanza costruttiva: impari a parlare in pubblico e a guidare la barca. Grazie al contesto non giudicante, questo corso diventa un momento formativo divertente che offre uno spunto di crescita personale. Sconfiggi l'ansia del parlare in pubblico ed impara i trucchi del bravo oratore.
Rivolto a: Non sono necessarie conoscenze di vela. Tutti vi possono prendere parte, perché fa parte del programma formativo insegnare le nozioni di base per condurre l’imbarcazione. È rivolto a tutte le persone che hanno l’esigenza di parlare in pubblico. Dalle situazione sociali a quelle professionali, in cui è richiesta la capacità di sapersi esprimere davanti a tante persone. Usare linguaggio tecnico con scioltezza gestire un ampio gruppo di persone; presentare e public relation.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Parma
Via Abbeveratioia, 63/A, 43100, Parma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

È adatto a tutte le persone che condividono la passione per il mare e la voglia di sperimentare una nuova avventura. In modo sicuro e coinvolgente.

Programma

INSERIMENTO DELL’ INTERVENTO FORMATIVO

Perché un corso di Public Speaking in barca a vela?

L’idea di questo corso nasce dalla mia passione per la barca a vela. Io stessa ho visto l’analogia esistente tra il parlare in pubblico di fronte ad una platea e il farlo dietro un timone, per dare ordini precisi all’equipaggio. Chi guida l’imbarcazione deve saper affrontare l’imprevisto, vincere l’ansia e il timore, deve avere polso deciso voce chiara e squillante. Deve divenire il leader del proprio equipaggio per spingerlo all’azione.

Ogni volta che siamo chiamati davanti al pubblico per esporre un’idea, un progetto, oppure, fare una relazione, o partecipare ad una conferenza proviamo una sensazione mista, tra ansia ed euforia.

Siamo consapevoli dell’importanza della situazione e questa, crea in noi, delle alte aspettative che ci possono bloccare.

Dunque, il parlare in pubblico esige in noi sicurezza e determinazione tale da far si che, la platea sia completamente presa dalle nostre parole. Si devono pertanto, acquisire strategie e metodi efficaci al fine di attirare e mantenere l’attenzione del pubblico, ma si deve anche, essere in grado di gestire imprevisti o le obiezioni.

La barca consente di:

* Utilizzare con scioltezza il proprio linguaggio tecnico. Perché in barca è vitale l’utilizzo di una terminologia precisa per evitare fraintendimenti e incomprensioni.

* Conquistare la sicurezza tecnica utile per costruire la struttura delle presentazioni. La barca aiuta ad utilizzare in modo naturale una precisa sequenza di azioni, necessarie per eseguire in modo rapido ed efficace le manovre.

* Sconfiggere l’ansia che deriva dall’insicurezza della nuova situazione.

* Vincere la timidezza: lo spazio ristretto della barca offre l’opportunità di entrare subito in sintonia con gli estranei, abbattendo così le barriere, i tabù sociali e le convenzioni che, impediscono di dare il meglio di sé.

OBIETTIVO FORMATIVO

* Sconfiggere l’ansia e la paura di parlare in pubblico.

* Diventare più sicuri.

* Affrontare gli imprevisti.

* Gestire ogni tipo di situazione sociale e professionale con successo.

AREE DI COMPETENZA

Rinforza Motivazione e Autostima; Aiuta a superare la timidezza; Stile Comunicativo efficace; Gestione delle emozioni: l’ansia e lo stress; Capacità di Leadership e di lavoro di gruppo per Team affiatati. Pubbliche relazioni.

METODOLOGIA à COME SI SVOLGE IL CORSO

La metodologia è fondata sull’esperienza diretta, interattiva e dinamica. È volta ad incentivare e favorire la conoscenza reciproca e l’attività di squadra.

Si insegnano i principi base per governare la barca. Durante la navigazione si apprendono le tecniche della comunicazione efficace.

Tutto avviene sulla barca: l’accoglienza e l’insegnamento, fanno parte integrante della pratica formativa. Durante percorso il Debriefing e l’Analisi del modo in cui si è lavorato, permettono di trarre regole di comportamento e suggerimenti da riportare nel proprio contesto lavorativo e sociale.

L’ORGANIZZAZIONE Tre giorni full immersion.

Il primo giorno arrivo al porto “Etrusca Marina”, molo B (Bravo) 54, barca “Baci e Abbracci” ore 18,00.

Il terzo giorno rientro in porto ore 18,00 e rientro a casa.

I corsi si fanno nelle giornate di Lunedì- martedì- mercoledì; e venerdì – sabato- domenica.

PROGRAMMA

Primo giorno

* Ore 18: arrivo in porto “Etrusca Marina”, molo B (Bravo) 54, barca “Baci e Abbracci”. Aperitivo in barca + Briefing

* Ore 20: cena in ristorante-pizzeria convenzionato a Follonica

* Ore 22: partenza per isola d’Elba, per una suggestiva traversata notturna.

* Arrivo a Porto Azzurro dopo circa 3 ore di navigazione a vela (condizioni meteo adatte). Pernottamento sulla barca in rada.

Secondo giorno:

* Ore 8,30: colazione in barca.

* Ore 9,30: si veleggia lungo la costa dell’Isola d’Elba

* Ore 13 – 16: Pranzo a bordo e break. E’ consentito il bagno nella baia presso cui si effettuerà la sosta.

* Ore 16: Briefing

* Ore 17 : ritorno al Puntone.

* All’arrivo: briefing + doccia + cena in barca

* Serata libera

Terzo giorno

* Ore 8,30 colazione in barca.

* Ore 9,30 : si veleggia lungo la costa: Cala Violina, Punta Ala, scoglio dello Sparviero.

* Ore 13 – 16:Pranzo a bordo e break. E’ consentito il bagno nella splendida Cala Violina.

* Ore 16 ritorno in porto “Etrusca Marina “

* Ore 18 conclusioni , consegna attestato di partecipazione

Il programma formativo è costruito in modo tale, da permettere a ciascun partecipante, di sconfiggere i propri timori e, acquisire strumenti pratici per realizzare presentazioni pubbliche, in linea con i propri obiettivi :

* Introduzione: briefing sulle attività, determinazione degli obiettivi personali.

Nozioni di vela:

I ruoli a bordo.

Etichetta di Vela e Vocabolario marinaresco importante per comunicare in modo corretto.

I venti: Tramontana, Grecale, Levante, Scirocco, Ostro, Libeccio, Ponente, Maestrale.

Le andature: Bolina, Traverso, Lasco, Poppa.

Armatura della barca.

Maneggiare le cime: drizze e scotte.

* Analogie: parlare in pubblico e comandare in barca.

Strategie e metodi:

Attirare e mantenere l’attenzione;

Organizzare il discorso;

Combattere l’ansia del pubblico e dell’imprevisto.

STRUMENTI TECNICI E MATERIALE DIDATTICO

Dispense dettagliate degli argomenti trattati:

- Nozioni di vela;

- Public Speaking;

CALENDARIO SETTEMBRE :
15,16,17
21,22,23
NB: SONO APERTE LE ISCRIZIONI PER OTTOBRE


I CORSI SI SVOLGONO TUTTO L'ANNO: se le condizioni meteo sono avverse, si rimanda il corso, senza perdere i soldi versati.

I COSTI

Il corso infrasettimanale (dal lunedì al mercoledì) è di 550 € + IVA.

Il corso nel weekend (dal venerdì alla domenica) è di 650 € + IVA. (La maggiorazione è dovuta all’aumento del costo dell’affitto della barca, che non dipende da me, ma dal proprietario dell’imbarcazione).

Nel costo è compreso:

- I pasti in barca (con esclusione della cena il giorno di arrivo);

- Spese tasse portuali;

- Pulizia barca;

- Skipper;

Il team vi fornisce:

- biancheria: lenzuola e set di asciugamani (1 grande doccia, 1 piccolo).

- aperitivo;

- dispense didattiche.

- cambusa: 2 colazioni, 2 pranzi, 1 cena.

Nome :“BACI E ABBRACCI” Modello: CANARD 43 piedi Lunghezza: 13,08 x 3,85

CABINE: 3 matrimoniali; 2 letti a castello; 2 bagni, ampia dinette.

CONSIGLI: cosa portare in barca

NB: dato lo spazio vitale limitato a disposizione, un borsone morbido (perchè più facile da riporre) è più che sufficiente a contenereil bagaglio. L’estate segna il passo, saremo in periodo di probabili bizzarrie metereologiche, è meglio essere prudenti e abbigliarsi adeguatamente.

- Lenzuola ve le forniamo noi, ma è settembre dunque vi consiglio un leggero sacco a pelo, per chi teme di avere freddo;

- Set completo da doccia (escluso asciugamani, quelli ve li diamo noi) accappatoio e ciabatte;

- Il bagno del porto (grande, comodo e pulito) comprende: docce con asciugacapelli;

- Abito da barca comodo (tuta da ginnastica, jeans, maglietta);

- Ricambio in caso di freddo (il pile o la felpa sono molto indicati), e un paio di pantaloni lunghi in caso di freddo per la traversata notturna;

- Ricambio civile per eventuale sbarco a terra;

- Scarpe con suola chiara e morbida (meglio se da ginnastica) da usare solo in barca;

- Keyway;

- Telo da mare e costume (per chi vuole prendere il sole e fare il bagno), pantaloncini.

- In barca ci sono prese di corrente per rasoio elettrico o carica batteria per cellulare. Con un’importante avvertenza: è possibile utilizzare la corrente della barca solo quando si è in porto. Invece, il carica batteria da automobile, può essere utilizzato in barca, anche durante la navigazione.


Ulteriori informazioni

Stage: No
Alunni per classe: 8

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto