Corso quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Professionale Sistematica, Psicopatologia Fenomenologica e Analisi Dialettica

Cesad - Centro Studi per L'analisi Dialettica
In aula

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Scuola di specializzazione
  • Genova
  • Durata:
    4 Anni
Descrizione

Obiettivo del corso: Per conseguire le sue finalità didattiche, il Corso si ripropone di evidenziare criticamente i limiti delle più diffuse metodologie di ordine naturalistico e operazionistico ( cognitivistiche e comportamentistiche), soprattutto in relazione all'esigenza di pervenire alla fondazione di un'autentica teoria della personalità umana, per la quale si rende necessaria l'introduzione del metodo dialettico attualistico, indispensabile per la costituzione di una psicoterapia sistematica. In questa prospettiva didattica, acquista un ruolo fondamentale l' impiego della Tavola Epistemologica Universale.
Rivolto a: Il Corso è rivolto ai laureati in medicina e/o in psicologia che intendano acquisire il titolo, legalmente riconosciuto, di "Specialista in Psicoterapia" e svolgere la relativa attività professionale. In particolare, si rivolge a quei professionisti che siano interessati ad approfondire il problema del fondamento epistemologico delle discipline psicopatologiche, psicoterapeutiche, psicopedagogiche, psicoanalitiche e psicosomatiche, al fine di acquisire una coscienza critica delle molteplici metodologie impiegate, nella ricerca e nella clinica, dalle diverse scuole di psicoterapia.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Genova
via Anton Maria Maragliano, 8, 16121, Genova, Italia
Visualizza mappa
Consultare

Domande più frequenti

· Requisiti

Per una partecipazione motivata alla tipologia del Corso, è necessaria l'acquisizione di uno spirito critico, consapevole sia dei limiti di una visione empirio-pragmatistica della psicoterapia come impiego di espedienti tecnici rivolti ad una mera modifica, più o meno immediata e contingente, dei comportamenti esteriori e delle abitudini mentali del paziente, sia della necessità di una concezione dialettica della personalità, come condizione per la comprensione e la risoluzione delle fondamentali contraddizioni che caratterizzano l'interiorità soggettiva e la sua conflittualità.

Programma

Corso quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Professionale Sistematica, Psicopatologia Fenomenologica e Analisi Dialettica, legalmente riconosciuto dal Ministero dell'Università.

Genova: via Anton M. Maragliano, 8/5 -

Le iscrizioni al Corso di Specializzazione sono aperte ai laureati in medicina e/o in psicologia.

Direttore Scientifico-didattico del Corso : Dr. G.Giacomo Giacomini

Il Corso comprende una sezione didattica per il tirocinio (analisi personale e analisi di supervisione ) ed una sezione per gli studi teoretici.

Oltre che abilitante all'esercizio legale dell'attività professionale specialistica di psicoterapeuta, il Diploma del Corso costituisce titolo di qualificazione specialistica anche per i concorsi banditi, presso le strutture pubbliche, per i settori disciplinari di Psicoterapia, Psicologia e Psicologia Clinica ( Legge 29 Dicembre 2000, n.401, Art. 2, c.3 )

PRESENTAZIONE

L'Istituto per le Scienze Psicologiche e la Psicoterapia Sistematica - CESAD - Centro Studi per l'Analisi Dialettica e' stato fondato a Genova, nel 1966, sia come Centro Studi per la promozione della ricerca scientifica nel campo dell' Analisi Dialettica e dell'epistemologia delle discipline psicologiche, personologiche, psicopedagogiche, psicopatologiche, psicoterapeutiche, sia come struttura didattica per la formazione culturale e professionale dello psicoterapeuta.

L'Istituto e' nato, innanzi tutto, dall'esigenza di sistematizzare un progetto di ricerca in merito al problema dell'epistemologia delle discipline psicologiche, personologiche, psicopatologiche, psicoterapeutiche e psicopedagogiche, al fine di superare la dispersivita' dottrinaria esistente, nell'eta' contemporanea, nell'ambito di tali discipline, in conseguenza della molteplicita' e della contraddittorieta' delle metodologie adottate.

In particolare, il programma di ricerca dell'Istituto si e' assunto il compito di verificare sia i limiti e le contraddizioni delle metodiche positivistiche, operazionistiche e naturalistiche in relazione alle discipline psicologiche, sia la specifica idoneita' delle metodologie fenomenologiche e dialettiche ad interpretare le autentiche problematiche psicologiche, soprattutto in merito ai temi della personalita', dell'Io individuale e dell'interiorita' soggettiva.

Su tali basi epistemologiche, l'Istituto si e' riproposto, inoltre, di rispondere alle esigenze di un'adeguata formazione teoretica e clinica dello psicoterapeuta professionale.

In questo contesto epistemologico e didattico, l’Istituto ha anche programmato un piano di studi per la formazione dello psicopedagogista professionale.

L'Istituto, sin dagli inizi della sua attivita', ha rappresentato un punto di riferimento per tutti i Colleghi che desideravano integrare le conoscenze della loro formazione universitaria, basata sulle metodologie del naturalismo biologico, anche con altre forme metodiche, piu' idonee ad interpretare le problematiche psicologiche correlate al rapporto interpersonale del medico col suo paziente, nella dialettica delle loro complesse implicazioni emotive e psicosomatiche.

A partire da tale data, l'Istituto ha anche organizzato corsi per la formazione professionale del medico nella psicoterapia analitica sistematica, secondo il metodo dialettico.

Ha sviluppato inoltre, nel campo delle discipline psicologiche, psicopatologiche e psicoterapeutiche, un organico programma di ricerche e di pubblicazioni scientifiche, per le quali ha anche ottenuto significativi riconoscimenti internazionali.

In particolare, la Rassegna "Psicoterapia Professionale", Organo ufficiale dell'Istituto, e' iscritta, sin dal 1997, all' International Council of Editors of Psychoanalytic Journals ( ICEPJ ) di New York, che include le principali riviste di psicoanalisi di rilevanza internazionale.

Con il riconoscimento legale, da parte del Ministero dell'Universita' e della Ricerca Scientifica, del Corso di Specializzazione in Psicoterapia Professionale Sistematica, Psicopatologia Fenomenologica e Analisi Dialettica, l'Istituto offre oggi, a tutti i Colleghi, non solo l’opportunità di acquisire una completa formazione professionale, teoretica e di tirocinio, nella psicoterapia analitica sistematica, ma anche di conseguire il relativo titolo di specialista in questa disciplina (per la quale, al momento attuale, non esistono scuole di specializzazione nelle istituzioni pubbliche).

OBIETTIVI

Il Corso di Formazione Specialistica in Psicoterapia Professionale Sistematica, Psicopatologia Fenomenologica e Analisi Dialettica costituisce la piu' impegnativa delle attivita' didattiche che l'Istituto svolge sin dalla data della sua fondazione, parallelamente alle altre sue attivita' istituzionali relative alla ricerca scientifica, alla pubblicazione della Rassegna "Psicoterapia Professionale" e ad altre realizzazioni editoriali, alla partecipazione a congressi, convegni, simposi, ecc.

Il Corso ha come suo fine istituzionale la formazione teoretica e clinica di professionisti abilitati ad esercitare la Psicoterapia Professionale Sistematica secondo il Metodo Fenomenologico-Dialettico in base alla conoscenza specifica dei suoi fondamenti epistemologici e dei loro antecedenti storico-culturali.

Tale conoscenza storico-epistemologica e' il presupposto di una formazione culturale critica, indispensabile per la preparazione dell'allievo ai compiti non solo dell'assistenza psicoterapeutica, ma anche a quelli di un'eventuale attivita' di ricerca, sia teoretica che clinica.

INQUADRAMENTO TEORETICO

Sul piano teoretico, questo orientamento epistemologico trova le sue origini storico-culturali nella metodologia dell'idealismo critico, fondato da I. Kant e sviluppato successivamente, sotto il profilo dialettico, da G.W. Hegel.

Tale metodologia ha trovato, nella cultura europea contemporanea, ulteriori sviluppi attraverso le diverse correnti del pensiero fenomenologico-esistenzialistico, soprattutto ad opera di autori come W. Dilthey, N. Hartmann, E. Husserl, K. Jaspers, M. Heidegger, M. Scheler, mentre in Italia, in particolare, e' stata riformata dal movimento speculativo che si e' inaugurato con la dialettica gnoseologica di Bertrando Spaventa e che ha conseguito il suo momento culminante nell' attualismo dialettico di Giovanni Gentile e dei suoi continuatori (tra i quali deve citarsi, in particolare, per la psicopedagogia, G. Lombardo Radice).

DIRETTORE DIDATTICO

Dr. G. Giacomo Giacomini
- Direttore Didattico del Corso di Formazione e Specializzazione in Psicoterapia Professionale Sistematica, Psicopatologia Fenomenologica e Analisi Dialettica, presso l'Istituto per le Scienze Psicologiche e la Psicoterapia Sistematica
- Direttore Scientifico del Gruppo di Ricerche e Formazione Permanente CESAD - Centro Studi per l'Analisi Dialettica
- Direttore Scientifico del Centro Studi "PAIDEIA" per le Scienze Psicopedagogiche e la Consulenza Scolastica
- Coordinatore del Collegio Didattico per l'Analisi Personale Propedeutica e per la Didattica di Supervisione
- Direttore Scientifico della Rassegna "Psicoterapia Professionale - Professional Psychotherapy", Membership of the International Council of Editors of Psychoanalytic Journals

DURATA

Il Corso, di durata quadriennale, si compone di una sua Sezione didattica per gli Studi Teoretici e di una Sezione didattica per i Tirocini, entrambe ripartite in un Biennio Propedeutico e di un Biennio Speciale e Clinico.

L'attivita' didattica del Corso di Formazione Specialistica comprende, per ogni anno, 500 ore di insegnamento, ripartite in 200 ore per le lezioni teoretiche e in 300 ore per i tirocinii, per un totale complessivo, nel quadriennio, di 2000 ore di insegnamento, ripartite in 800 ore per le lezioni teoretiche e in 1200 per i tirocinii.

PROGRAMMA

    SEZIONE DEGLI STUDI TEORETICI

  • Biennio Propedeutico

  • I ANNO
    Materie fondamentali: 4
    - Psicologia generale e fondamenti metodologici della psicologia moderna
    - Psicologia sistematica e metodo fenomenologico-dialettico: epistemologia speciale e analisi critica comparata dei sistemi psicologici
    - Istituzioni di psicologia fenomenologico-dialettica e storia della psicologia
    - Neuropsicologia, psicologia sperimentale e psiconeuroendocrinologia: il metodo naturalistico della spiegazione in psicologia generale

    Materie complementari: 3 (di cui 1 a scelta)
    - Storia della logica e metodo fenomenologico-dialettico: analisi storico-critica comparata della logica naturalistica dell'identita' e della logica dialettica della comprensione
    - Epistemologia generale, storia della filosofia e metodo fenomenologico-dialettico
    - Psicologia del mito e metodo fenomenologico-dialettico

  • II ANNO
    Materie fondamentali: 5
    - Teoria della personalita' e metodo fenomenologico-dialettico
    - Teorie della personalita' e personologia comparata: analisi critica delle teorie personologiche e della psicopatologia personologica (patopsicologia) nelle psicologie analitiche: personologia e caratterologia nella psicoanalisi di S. Freud; caratterologia individuale di A. Adler; tipologia psicologica di C.G. Jung; caratterologia bioenergetica di W. Reich e A. Lowen; tipologia personologica di K. Schneider; personologia antropofenomenologica di L. Binswanger e analitico-esistenziale di M. Boss; personologia dialettica
    - Psicologia dello sviluppo e psicopedagogia sistematica
    Analisi critica comparata delle teorie della didattica e delle metodologie dell'apprendimento: behaviorismo, cognitivismo, funzionalismo, strutturalismo, ghestaltismo, psicogenetismo, neurobiologismo, psicoanalisi, fenomenologia, esistenzialismo, dialettica
    - Psicopatologia generale: la psicopatologia psichiatrica della spiegazione (Erklaeren) e la psicopatologia personologica della comprensione (Verstehen)
    - Psicologia clinica: psicotecnica e psicodiagnostica (I) psicologia delle prestazioni, tecniche operazionistiche (behavioristiche e cognitivistiche), teorie dei reattivi mentali prestazionali, teoria dell'anamnesi, metodiche anamnestiche in psicologia e psichiatria

    Materie complementari: 3 (di cui 1 a scelta)
    - Psicologia del linguaggio e metodo fenomenologico-dialettico
    - Psicologia della storia e metodo fenomenologico-dialettico
    - Psicologia e psicopatologia delle relazioni sociali, familiari, di coppia e metodo fenomenologico-dialettico

    • Biennio Speciale e Clinico

    • III ANNO
      Materie fondamentali: 4
      - Psicopatologia clinica, diagnosi psicopatologica e nosografia psichiatrica; psichiatria strutturalistica, nosografia psichiatrica e tipologia della psicopatie (personalita' psicopatiche e reazioni abnormi); diagnostica differenziale in psicopatologia e clinica psichiatrica
      - Psicoterapia teoretica e metodo fenomenologico-dialettico: teoria e metodo dell'analisi fenomenologico-dialettica
      - Psicoterapie analitiche, psicagogiche, operazionistiche e sistematica psicoterapeutica comparata (analisi critica comparata delle scuole di psicoterapia analitica, psicagogica e operazionistica): la scuola psicoanalitica di S. Freud; la scuola di psicologia analitica di C.G. Jung; la scuola di psicologia individuale di A. Adler; le scuole di caratteroanalisi e di bioenergetica (W. Reich e A. Lowen); le scuole di psicologia psicoanalitica dell'Io e del Se' (O. Fenichel, R. Waelder, R. Sterba, H. Hartmann, H. Kohut, Fairbairn, ecc.); la scuola antropofenomenologica di L. Binswanger; le scuole analitico-esistenziali di M. Boss e di V. Frankl; psicoterapie psicagogiche (ipnotiche, suggestive, di sostegno, di rassicurazione, di consiglio, ecc.); psicoterapie operazionistiche (behavioristiche, cognitivistiche, ecc.)
      - Psicologia clinica: psicotecnica e psicodiagnostica (II): teoria dei reattivi di personalita'; teoria dei manuali operazionistici DSM e ICD in psichiatria e metodo fenomenologico-dialettico; metodiche anamnestiche in psicopatologia e psichiatria

    • Materie complementari: 5 (di cui 1 a scelta)
      - Psicoterapia, istituzioni e deontologia professionale
      - Neuropatologia, clinica neurologica e diagnostica neuropatologica
      - Sessuologia, psicopatologia e analisi fenomenologico-dialettica
      - Psicologia dell'arte, psicoterapia e analisi fenomenologico-dialettica
      - Psicologia della religione, psicoterapia e analisi fenomenologico-dialettica

    • IV ANNO
      Materie fondamentali: 3
      - Teoria e tecnica dell'analisi sistematica fenomenologico-dialettica
      - Medicina psicosomatica e metodo fenomenologico-dialettico: teoria fenomenologico-dialettica del rapporto mente-corpo e analisi critica comparata delle scuole di medicina psicosomatica
      - Psicofarmacologia, tossicodipendenze e terapie palliative

      Materie complementari: 4 (di cui 1 a scelta)
      - Storia critica della psicoterapia, della psicopatologia, della psichiatria e della medicina psicosomatica
      - Psicopatologia dell'infanzia e dell'adolescenza e analisi fenomenologico-dialettica
      - Psicologia e psicopatologia del lavoro, psicoterapia e metodo fenomenologico-dialettico
      - Psicologia e psicopatologia delle attivita' ludiche e sportive, psicoterapia e metodo fenomenologico-dialettico
      neuropsicologia e psicologia sperimentale
      -

      • SEZIONE DEI TIROCINI

      • Biennio Propedeutico

      • I ANNO
        - Tirocinio propedeutico di analisi personale secondo il metodo fenomenologico-dialettico
        - Tirocini di gruppo: esercitazioni e seminari su: teoria dei sistemi psicologici e metodo fenomenologico-dialettico; storia della psicologia e metodo fenomenologico-dialettico; neuropsicologia e psicologia sperimentale
        - Interventi e applicazioni nei servizi pubblici, ASL, centri di assistenza psichiatrica e di igiene mentale, sedi universitarie

      • II ANNO
        - Tirocinio propedeutico di analisi personale secondo il metodo fenomenologico-dialettico
        - Tirocini di gruppo: esercitazioni su: teoria della personalita' e metodo fenomenologico-dialettico; psicologia dello sviluppo e psicopedagogia sistematica; psicopatologia generale; Psicologia clinica: psicotecnica, psicometria e reattivi mentali prestazionali
        - Interventi e applicazioni nei servizi pubblici: ASL, centri di assistenza psichiatrica e di igiene mentale, sedi universitarie

      • Biennio Speciale e Clinico

      • III ANNO
        - Tirocinio propedeutico di analisi personale secondo il metodo fenomenologico-dialettico
        - Tirocini di gruppo: esercitazioni e seminari su: Teoria della personalita' e metodo fenomenologico-dialettico; teorie dell'apprendimento; psicologia clinica e diagnostica differenziale; psicologia clinica: psicotecnica, psicodiagnostica, reattivi mentali di personalita' e metodo fenomenologico-dialettico; psicoterapia: tecnica dell'analisi secondo il metodo fenomenologico-dialettico; psicoterapia: presentazione e discussione di casi clinici secondo il metodo fenomenologico-dialettico
        - Interventi e applicazioni nei servizi pubblici: ASL, centri di assistenza psichiatrica e di igiene mentale, sedi universitarie

      • IV ANNO
        - Tirocinio propedeutico di analisi personale secondo il metodo fenomenologico-dialettico
        - Tirocinio clinico di analisi in supervisione sistematica secondo il metodo fenomenologico-dialettico
        - Tirocinio di gruppo: seminari ed esercitazioni su: psicoterapia: tecnica dell'analisi secondo il metodo fenomenologico-dialettico; psicoterapia: presentazione e discussione di casi clinici secondo il metodo fenomenologico-dialettico; psicosomatica: presentazione e discussione di casi clinici secondo il metodo fenomenologico-dialettico
        - Interventi e applicazioni nei servizi pubblici: ASL, centri di assistenza psichiatrica e di igiene mentale, sedi universitarie
    NUMERO ALLIEVI PER ANNO DI CORSO

    Le iscrizioni al Corso sono limitate ad un numero di 10 iscritti per ogni anno del Corso di Formazione Specialistica, per un totale massimo complessivo di 40 allievi per i quattro anni del Corso.

    FREQUENZA ED ESAMI

    La frequenza alle lezioni, ai tirocinii, alle esercitazioni ed ai seminari, e' obbligatoria.
    L'allievo per il quale, al termine di ogni anno del Corso di Formazione, siano state registrate assenze superiori al 10 rispetto agli orari didattici programmati, non puo' accedere agli esami di profitto per le materie corrispondenti.
    In casi particolari, possono essere organizzati programmi supplementari di insegnamento a compensazione delle ore perdute.
    Gli oneri relativi ai programmi supplementari di insegnamento sono a carico dell'allievo.

    La Direzione Didattica predispone in tempo utile il calendario degli esami, dei colloqui e delle esercitazioni per la valutazione degli allievi al termine di ogni anno accademico, al termine del biennio propedeutico ed alla conclusione finale del Corso di Formazione.
    Le valutazioni delle prove di esame sono registrate in un apposito libretto, che l'allievo riceve in consegna dalla Direzione didattica, per la verifica delle attivita' svolte e dei risultati conseguiti.
    In caso di insuccesso delle prove d'esame, l'allievo e' ammesso a ripetere le prove fallite, per non piu' di 2 volte per la stessa disciplina.

    Per il completamento degli studi teoretici del Corso di Formazione Specialistica, al termine del quadriennio, l'allievo presenta alla Direzione didattica e discute, di fronte ad una commissione di esame di cinque membri, 3 elaborati scritti (una tesi e due esercitazioni) su argomenti disciplinari di ordine psicoterapeutico e psicopatologico.

    REQUISITI DI AMMISSIONE

    Sono ammessi alle prove per l'iscrizione al Corso di Formazione Specialistica i laureati in medicina e chirurgia e i laureati in psicologia.

    MODALITA' DI ISCRIZIONE

    Per l'Iscrizione al Corso di Formazione Specialistica e' richiesta la seguente documentazione: certificato di nascita; certificato di residenza; diploma di maturita'; certificato di laurea; certificato di iscrizione all'Ordine dei Medici o all'Ordine degli Psicologi; n. 3 fotografie, di cui una firmata e autenticata.

    La Direzione didattica si riserva di accettare la domanda di iscrizione in relazione all'esito di una prova di colloquio e dopo un'analisi personale propedeutica di almeno 20 ore.

    ATTESTATO

    • Al termine del Corso di Formazione Specialistica quadriennale, l'Istituto per le Scienze Psicologiche e la Psicoterapia Sistematica conferisce l'Attestato di Idoneita' all'esercizio della Psicoterapia Professionale Sistematica, secondo il metodo dell'analisi fenomenologico-dialettica.

      Oltre che abilitante all’esercizio legale dell’attività professionale specialistica di psicoterapeuta, il Diploma del Corso costituisce titolo di qualificazione specialistica anche per i concorsi banditi, presso le strutture pubbliche, per i settori disciplinari della Psicoterapia, Psicologia e Psicologia Clinica (Legge 29 Dicembre 2000, n.401, Art.2, c.3 ).

      L’Istituto organizza, inoltre, un Corso di Perfezionamento triennale, per il conseguimento dell’Attestato-Diploma di 2° grado.

      COSTI

      Quote di iscrizione: € 102
      Diritti didattici per le Lezioni teoretiche, i Seminari, le Esercitazioni: € 3.200 (rateizzabile)

      I contributi relativi alle Lezioni teoretiche, ai Seminari e ad alle Esercitazioni non sono soggetti a variazioni per tutta la durata del Corso quadriennale.
      Nei contributi sono incluse le spese relative alla dispense del Corso.
      Non sono incluse le spese relative all'Analisi personale e all'Analisi di supervisione.



Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto