Quali CO.CO.CO nelle P.A. dal 2017

ITA Formazione
A Roma

1.350 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Roma
  • 6 ore di lezione
  • Durata:
    1 Giorno
  • Quando:
    Flessible
Descrizione

QUALI CO.CO.CO NELLE P.A. DAL 2017

-Quadro normativo in tema di collaborazioni tra D.Lgs. 165/01, D.Lgs. 276/03, D.Lgs. 81/15, art. 409 cpc
-Disciplina dei contratti di collaborazione attualmente in atto presso le Pubbliche Amministrazioni e loro sorte
-Quale divieto è contenuto nell’art. 2 D.Lgs. 81/15 per le Pubbliche Amministrazioni
-Contratti di collaborazione stipulabili dal 2017: requisiti e fonte normativa
-Collaborazioni occasionali e collaborazioni coordinate e continuative
-I requisiti professionali e i presupposti di legittimità
-La selezione dei destinatari di incarichi di collaborazione
-Obblighi di pubblicità e limiti di spesa
-Responsabilità civilistiche e contabili connesse alla violazione della disciplina degli incarichi
-Trattamento fiscale e contributivo dei compensi corrisposti ai collaboratori

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Flessible
Flessible
Roma
Via V. Veneto 62, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

CO.CO.CO
P.A
D.lgs. 165/01
D.lgs. 276/03
D.lgs 81/15
Articolo 409 cpc
Divieto art 2 D.lgs. 81/15 per le P.A
Contratti di collaborazione
Collaborazioni occasionali
Collaborazioni coordinate
Collaborazioni continuative
Requisiti professionali e presupposti di legittimità
Responsabilità civilistiche
Trattamento fiscale e contributivo

Professori

Francesco Verbaro
Francesco Verbaro
Docente di Organizzazione e Organici delle Pubbliche Amministrazioni

Paolo Parodi
Paolo Parodi
Dottore Commercialista

Programma

PROGRAMMA DEL CORSO

Quadro normativo in tema di collaborazioni tra D.Lgs. 165/01, D.Lgs. 276/03, D.Lgs. 81/15, art. 409 cpc

Disciplina dei contratti di collaborazione attualmente in atto presso le Pubbliche Amministrazioni e loro sorte

Quale divieto è contenuto nell’art. 2 D.Lgs. 81/15 per le Pubbliche Amministrazioni

Contratti di collaborazione stipulabili dal 2017: requisiti e fonte normativa

Collaborazioni occasionali e collaborazioni coordinate e continuative

I requisiti professionali e i presupposti di legittimità

La selezione dei destinatari di incarichi di collaborazione

Obblighi di pubblicità e limiti di spesa; intreccio con la normativa anticorruzione e conflitto di interesse

Responsabilità civilistiche e contabili connesse alla violazione della disciplina degli incarichi
Francesco Verbaro


Trattamento fiscale e contributivo dei compensi corrisposti ai collaboratori
Paolo Parodi


NOTE ORGANIZZATIVE DEL CORSO

Data e Sede
Roma, 6 e 7 Febbraio 2017
Ambasciatori Palace Hotel


Orario
9,00 - 13,00 / 14,30 - 17,00 (1° giorno)
9.00-14.00 (2° giorno)

Prenotazione alberghiera
La Segreteria ITA è a disposizione dei partecipanti per prenotazioni alberghiere a tariffe preferenziali nei limiti delle disponibilità.

Successi del Centro


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto