Qualificazione dei Formatori per la Salute e Sicurezza sul Lavoro - DIDATTICA

GENESIS CONSULTING
A Bari

350 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Bari
  • 24 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
Descrizione

L'art.1 del D.I. 06/03/2013 prescrive che il formatore in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro possa essere considerato qualificato se - come minimo - possiede il prerequisito (diploma di scuola secondaria) e uno dei sei criteri elencati nel decreto stesso. I criteri sono strutturati per garantire la contemporanea presenza dei tre elementi minimi fodamentali che devono essere posseduti dal docente-formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro: conoscenza, esperienza e capacità didattica. In particolare la capacità didattica viene acquisita mediante la frequenza di uno specifico corso avente la durata di n.24 ore.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bari
Executive Center - Via G. Amendola n.172/C, 70126, Bari, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Prerequisito: ISTRUZIONE - Diploma di scuola secondaria di secondo grado

Cosa impari in questo corso?

Agire il ruolo di formatore
Progettare un evento formativo
Val

Professori

Natale Vito Fanelli
Natale Vito Fanelli
Ingegnere

Programma

Introduzione al corso

Rilevazione delle attese e delle competenze in ingresso

Patto d’aula

Condivisione del piano di lavoro

Definizione di obiettivi e metodologie

Consapevolezza dei percorsi per l'empowerment dell'apprendimento

La rilevazione del fabbisogno formativo

Il fabbisogno formativo

Gli strumenti di rilevazione del fabbisogno formativo

Scelta della metodologia appropriata per la rilevazione del fabbisogno

La progettazione della formazione

Promuovere l'apprendimento nell'adulto

Rispettare il concetto di sè dell'adulto

Valorizzare l'esperienza accumulata

Promuovere la disponibilità ad apprendere

Riconoscere ed accogliere gli stili cognitivi

Facilitare gli step dell'acquisizione delle capacità

Progettare l'intervento formativo

Progettare considerando i meccanismi di percezione, attenzione e memoria

Articolare il progetto formativo in base a obiettivi e tempi

Erogazione della formazione

Scegliere lo stile di erogazione

Valorizzare la dimensione comunicativa

Utilizzare il linguaggio appropriato

Armonizzare tempo e ritmo dell'eloquio

Utilizzare la comunicazione paraverbale appropriata

La comunicazione non verbale

Le metodologie formative

Come favore l’apprendimento attraverso metodologie innovative per favorire la sensibilizzazione e l’apprendimento alla sicurezza

Esercitazioni singole e di gruppo

Case history

Project work

Action learning

Presentazione e sperimentazione di simulazioni

Role playing

Giochi didattici

La valutazione della formazione

Misurare l'efficacia della formazione

Valutazione ex-ante

Organizzare la verifica, l'accertamento e la valutazione di processo

Organizzare la valutazione a caldo da parte dei corsisti

Prevedere il follow up

Adottare un processo di valutazione sostenibile

Il ruolo del formatore

Agire il ruolo di formatore

Sancire il patto formativo

Facilitare il passaggio da conoscenza a competenza

Le diverse tipologie di formatore

Il gruppo d'aula e il gruppo in formazione

Le condizioni e le fasi del gruppo in formazione

La scaletta del formatore

Gestire le domande, le opposizioni e le situazioni critiche

La comunicazione

La comunicazione formativa: i saperi reciproci fra aula e formatore

Le barriere e gli ostacoli dell’ascolto e del recepimento

Il public speaking

Gestione dello stress e dell’ansia

Il feedback nella comunicazione: un’opportunità di cambiamento organizzativo

Dall’individuazione di un gruppo di persone alla costituzione di un team di lavoro

Il Debriefing di gruppo

La comunicazione nei team

Le caratteristiche di un team vincente

La comunicazione, le relazioni, il ruolo e il gruppo

Le riunioni di lavoro

Ulteriori informazioni

Corso conforme alle prescrizioni di cui al D.I. 06/03/2013 e all'art.6 comma 8 lett. m/bis del DLgs n°81/2008 Al termine del percorso sarà rilasciato un attestato di frequenza valido ai fini di Legge e come credito formativo avente la durata di 3 anni. Il corso è valido come corso di aggiornamento per RSPP e per ASPP

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto