Qualità dei sistemi e dei servizi nelle reti di telecomunicazioni: parametri e misure (NET062)

Reiss Romoli
A Roma

1.640 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
08624... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 21 ore di lezione
  • Durata:
    3 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Una buona qualità della rete è determinante ai fini della qualità dei servizi offerti all’utente finale, soprattutto nel caso di offerte multimediali.
Il corso presenta anzitutto i concetti che presiedono alla definizione ed alla valutazione della qualità intrinseca di una rete di telecomunicazioni e di quella trasferita ai servizi su di essa veicolati e fruiti dalla clientela. Sono quindi presentati i metodi di misura analitici per la qualità offerta ed empirici per la qualità percepita. A conclusione del corso è prevista una parte pratica con la realizzazione di misure di qualità.
L’impostazione del corso è flessibile, per consentire un adeguamento in funzione del livello di approfondimento richiesto e dello spazio che si voglia dedicare alle esercitazioni.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
Via Portuense, 741 , 00148, Roma, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Ingegneria delle telecomunicazioni
Reti
Router

Professori

Faculty Reiss Romoli
Faculty Reiss Romoli
REISS

Programma

Agenda (3 giorni)
Brevi richiami sulle reti di telecomunicazione.
Qualità della rete e qualità dei servizi: definizioni di base.
Qualità offerta e qualità percepita.
Modelli di valutazione e relazioni di passaggio.
Il parametro MOS ed altri parametri soggettivi.
Parametri di qualità del processo di commutazione a circuito e a pacchetto.
Parametri di qualità nei processi trasmissivi.
Parametri alle interfacce analogiche:
* equivalente di trasmissione (loss) e distorsione di ampiezza
* ritardo di gruppo e distorsione di fase
* rumore: tipi e classificazioni
* distorsione totale
* adattamento d’impedenza e bilanciamento
* aliasing
* codifiche con riduzioni di ridondanza
* eco
* applicazioni al servizio VoIP.
Parametri di qualità nei processi trasmissivi.
Parametri alle interfacce numeriche:
* classificazione nella definizione di “errore”
* classificazione del parametro BER
* parametri “tempo-discreti” (SES, ES, DM)
* caratterizzazione del fenomeno “jitter”.
Qualità dei collegamenti su coppie simmetriche in rame.
Qualità della trasmissione su fibra ottica.
Qualità nei terminali d’utente: aspetti di protezione e sicurezza.
Rassegna dei principali riferimenti normativi e Raccomandazioni ITU-T.
Esercitazione pratica: realizzazione di misure dei principali parametri presentati nel corso.

Obiettivi
Descrivere il concetto di qualità intrinseca di una rete e come questa viene trasferita ai servizi fruiti dalla clientela. Illustrare i metodi di misura analitici per la qualità offerta, ed empirici per la qualità percepita.

Destinatari
Ingegneri e tecnici che operano sulle reti e sui sistemi trasmissivi. Responsabili di sistemi trasmissivi.

Prerequisiti
Buona conoscenza delle reti di TLC per fonia e per dati.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto