Master biennale Erasmus Mundus

Quaternario e Preistoria

Università degli Studi di Ferrara
A Ferrara

2.000 
Preferisci chiamare subito il centro?
05322... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Master I livello
  • Ferrara
  • 3000 ore di lezione
  • Durata:
    2 Anni
  • Quando:
    Da definire
  • Crediti: 120
Descrizione

Il Master fornisce una solida preparazione culturale nella padronanza del metodo scientifico di indagine e delle conoscenze necessarie per l'attuazione della ricerca
sulla storia antica dell'Uomo a carattere sia culturale che naturalistico-preistorico; un'adeguata capacità di analisi delle componenti naturali, sia biotiche che abiotiche, nella
prospettiva dell'indagine del rapporto e dell'interazione uomo/ambiente nel corso del lungo processo di ominazione con particolare riferimento al Quaternario;la conoscenza degli
aspetti scientifici che interessano l'evoluzione dell'Uomo con particolare riguardo ai contenuti naturalistici, sia nella loro prospettiva storica che evoluzionistica, sia nel costante rapporto
con le modalità di vita e le strategie di sussistenza adottate dalla nostra specie nel corso del tempo; la capacità di coordinare e attuare interventi a carattere interdisciplinare sia in termini di coordinamento che di sviluppo di differenti linee di ricerca nell'ambito delle discipline che caratterizzano il Master; un'adeguata conoscenza e padronanza delle tecniche
di archiviazione e di analisi delle informazione riguardanti i contenuti dell'evoluzione umana e dell'ambiente naturale di vita delle comunità preistoriche, con sviluppo degli aspetti di
ordine biologico e culturale; un'adeguata capacità di intervento delle tecniche di recupero e di conservazione dei materiali in depositi naturali a carattere preistorico; una conoscenza
approfondita e interdisciplinare dello stato della ricerca, in ambito preistorico, acquisita all'interno delle più importanti istituzioni universitarie europee.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Ferrara
Via Scienze, 41/b, 44121, Ferrara, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Il fine del corso di Master è quello di creare figure professionali che abbiano le seguenti capacità: - gestire progetti, con ampia autonomia ed elevata responsabilità, in enti pubblici, istituzioni, aziende, società, studi professionali, nell'ambito della conservazione, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale e scientifico riferito all'evoluzione dell'Uomo. - Coordinare ed eseguire campagne di scavo archeologico,di recupero, di conservazione, di restauro, di valorizzazione e di fruizione del patrimonio naturalistico/preistorico. - Progettare e collaborare allo sviluppo di sistemi informativi per il trattamento delle informazioni. - Espletare funzioni di elevata responsabilità nell'ambito di musei scientifici, di 'città della scienza', di parchi, di mostre scientifiche.

· Titolo

Il corso è diretto ai possessori di uno dei seguenti titoli di studio: - LAUREA (D.M. 509/99) NELLA CLASSE N. 12 Scienze biologiche 13 Scienze dei beni culturali 16 Scienze della Terra 27 Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura 30 Scienze geografiche 38 Scienze storiche 39 Scienze del turismo 41 Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali - LAUREA (D.M. 270/04) NELLA CLASSE N. L-1 Beni culturali L-6 Geografia L-10 Lettere L-13 Scienze biologiche L-15 Scienze del turismo L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali L-32 Scienze e tecnologie per l'ambiente e la natura L-34 Scienze geologiche L-42 Storia L-43 Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali - LAUREA “ANTE RIFORMA” IN Conservazione dei beni culturali Discipline dell’arte, della musica e dello spettacolo Geografia Lettere Scienze agrarie tropicali e subtropicali Scienze ambientali Scienze biologiche Scienze della comunicazione Scienze della cultura Scienze forestali ed ambientali Scienze geologiche Scienze naturali Scienze turistiche Storia Storia e conservazione dei beni architettonici ed ambientali Storia e conservazione dei beni culturali

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Tra gli sbocchi professionali previsti dal Master in Quaternario e Preistoria rientrano l'impiego, a livello dirigenziale o di tecnico specialistico, in Enti pubblici con delega per i beni naturali e culturali; - attività dirigenziali e gestionali nei musei scientifici e archeologici e in parchi sia a carattere naturalistico che archeologico-preistorico; la direzione, gestione, programmazione e intervento in attività di scavo a carattere archeologico, preistorico e paleontologico; l'attività professionale nell'ambito della catalogazione, dell'archiviazione e del restauro del patrimonio preistorico in linea con le attività di Università, Musei e Istituzioni governative preposte alla salvaguardia del patrimonio; le attività di ricerca presso organismi privati o pubblici, quali le Università e i Musei; le attività professionali nel campo dell'editoria specializzata, anche multimediale, e della divulgazione scientifica, anche nell'ambito della progettazione e gestione di corsi di formazione specifici.

· Il calendario delle attività didattiche?

Gli insegnamenti del master vengono attivati in comunanza con la Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e Archeologia. Per il calendario delle attività si veda pertanto quanto pubblicato al seguente indirizzo http://www.unife.it/interfacolta/lm.preistoria

· ci sono attività su terreno?

Gli esami potranno essere sostenuti alla fine di ciascun corso e durante i mesi estivi gli studenti dovranno partecipare alle attività di terreno. Gli studenti dovranno maturare almeno 36 ECTS presso una delle sedi partner nel corso dei due anni di master.

· Il calendario delle attività didattiche?

Gli insegnamenti del master vengono attivati in comunanza con la Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e Archeologia. Per il calendario delle attività si veda pertanto quanto pubblicato al seguente indirizzo http://www.unife.it/interfacolta/lm.preistoria

· ci sono attività su terreno?

Gli esami potranno essere sostenuti alla fine di ciascun corso e durante i mesi estivi gli studenti dovranno partecipare alle attività di terreno. Gli studenti dovranno maturare almeno 36 ECTS presso una delle sedi partner nel corso dei due anni di master.

· Il calendario delle attività didattiche?

Gli insegnamenti del master vengono attivati in comunanza con la Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e Archeologia. Per il calendario delle attività si veda pertanto quanto pubblicato al seguente indirizzo http://www.unife.it/interfacolta/lm.preistoria

· ci sono attività su terreno?

Gli esami potranno essere sostenuti alla fine di ciascun corso e durante i mesi estivi gli studenti dovranno partecipare alle attività di terreno. Gli studenti dovranno maturare almeno 36 ECTS presso una delle sedi partner nel corso dei due anni di master.

· Il calendario delle attività didattiche?

Gli insegnamenti del master vengono attivati in comunanza con la Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e Archeologia. Per il calendario delle attività si veda pertanto quanto pubblicato al seguente indirizzo http://www.unife.it/interfacolta/lm.preistoria

· ci sono attività su terreno?

Gli esami potranno essere sostenuti alla fine di ciascun corso e durante i mesi estivi gli studenti dovranno partecipare alle attività di terreno. Gli studenti dovranno maturare almeno 36 ECTS presso una delle sedi partner nel corso dei due anni di master.

· Il calendario delle attività didattiche?

Gli insegnamenti del master vengono attivati in comunanza con la Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e Archeologia. Per il calendario delle attività si veda pertanto quanto pubblicato al seguente indirizzo http://www.unife.it/interfacolta/lm.preistoria

· ci sono attività su terreno?

Gli esami potranno essere sostenuti alla fine di ciascun corso e durante i mesi estivi gli studenti dovranno partecipare alle attività di terreno. Gli studenti dovranno maturare almeno 36 ECTS presso una delle sedi partner nel corso dei due anni di master.

· Il calendario delle attività didattiche?

Gli insegnamenti del master vengono attivati in comunanza con la Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e Archeologia. Per il calendario delle attività si veda pertanto quanto pubblicato al seguente indirizzo http://www.unife.it/interfacolta/lm.preistoria

· ci sono attività su terreno?

Gli esami potranno essere sostenuti alla fine di ciascun corso e durante i mesi estivi gli studenti dovranno partecipare alle attività di terreno. Gli studenti dovranno maturare almeno 36 ECTS presso una delle sedi partner nel corso dei due anni di master.

· Il calendario delle attività didattiche?

Gli insegnamenti del master vengono attivati in comunanza con la Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e Archeologia. Per il calendario delle attività si veda pertanto quanto pubblicato al seguente indirizzo http://www.unife.it/interfacolta/lm.preistoria

· ci sono attività su terreno?

Gli esami potranno essere sostenuti alla fine di ciascun corso e durante i mesi estivi gli studenti dovranno partecipare alle attività di terreno. Gli studenti dovranno maturare almeno 36 ECTS presso una delle sedi partner nel corso dei due anni di master.

· Il calendario delle attività didattiche?

Gli insegnamenti del master vengono attivati in comunanza con la Laurea Magistrale in Quaternario, Preistoria e Archeologia. Per il calendario delle attività si veda pertanto quanto pubblicato al seguente indirizzo http://www.unife.it/interfacolta/lm.preistoria

· ci sono attività su terreno?

Gli esami potranno essere sostenuti alla fine di ciascun corso e durante i mesi estivi gli studenti dovranno partecipare alle attività di terreno. Gli studenti dovranno maturare almeno 36 ECTS presso una delle sedi partner nel corso dei due anni di master.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Gestione museale
Catalogazione e archiviazione
Patrimonio storico
Patrimonio culturale

Professori

CARLO PERETTO
CARLO PERETTO
Professore Ordinario

curriculum completo alla pagina http://docente.unife.it/carlo.peretto presso UniFe: dal 2004 Preside Facoltà di Scienze MM.FF.NN Prof. Ordinario di Antropologia, SSD BIO/08 Direttore Centro Museografia Università di Ferrara, fino al 2004 Presidente CCL in Scienze dei Beni Culturali e Ambientali e LS in Scienze Preistoriche (classe 68/S) Coordinatore Dottorato internazionale in Dinamiche ambientali, comportamentali e umane con Portogallo, Francia, Spagna, Italia, Polonia e Georgia (bando MIUR Internalizzazione) Delegato del Rettore Commissione Musei della CRUI fino al 2004

MARTA ARZARELLO
MARTA ARZARELLO
Ricercatore

curriculum completo alla pagina http://docente.unife.it/marta.arzarello Ricercatore in L-ANT/01 (Preistoria e Protostoria) presso l’Università degli Studi di Ferrara. - Co-direttore dell' International Master in Quaternary and Prehistory finanziato dall'EACEA sul bando Erasmus Mundus. Insegnamento universitario In Italia - Dal 2009 titolare dell’insegnamento di «Tecnologia, tipologia e analisi funzionale delle industrie litiche» (L-ANT/10), Corso Ufficiale, 6 ECTS (40 ore), LM

Programma

Il master ERASMUS MUNDUS in Quaternario e Preistoria ha l'obiettivo di formare figure professionali aventi: - una solida preparazione culturale nella padronanza del metodo scientifico di indagine e delle conoscenze necessarie per l'attuazione della ricerca sulla storia antica dell'Uomo a carattere sia culturale che naturalistico-preistorico; - un'adeguata capacità di analisi delle componenti naturali, sia biotiche che abiotiche, nella prospettiva dell'indagine del rapporto e dell'interazione uomo/ambiente nel corso del lungo processo di ominazione con particolare riferimento al Quaternario; - la conoscenza degli aspetti scientifici che interessano l'evoluzione dell'Uomo con particolare riguardo ai contenuti naturalistici, sia nella loro prospettiva storica che evoluzionistica, sia nel costante rapporto con le modalità di vita e le strategie di sussistenza adottate dalla nostra specie nel corso del tempo; - la capacità di coordinare e attuare interventi a carattere interdisciplinare sia in termini di coordinamento che di sviluppo di differenti linee di ricerca nell'ambito delle discipline che caratterizzano il Master; - un'adeguata conoscenza e padronanza delle tecniche di archiviazione e di analisi delle informazione riguardanti i contenuti dell'evoluzione umana e dell'ambiente naturale di vita delle comunità preistoriche, con sviluppo degli aspetti di ordine biologico e culturale; - un'adeguata capacità di intervento delle tecniche di recupero e di conservazione dei materiali in depositi naturali a carattere preistorico. - una conoscenza approfondita e interdisciplinare dello stato della ricerca, in ambito preistorico, acquisita all'interno delle più importanti istituzioni universitarie europee.

Ulteriori informazioni

Tutte le informazioni sono reperibili al sito del corso: https://sites.google.com/a/unife.it/quaternary-prehistory/