Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

Segif Srl - Ricerca e Innovazione per la Formazione
A Palermo

387 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Palermo
  • 32 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: il corso è rivolto a tutti quei lavoratori che svolgono o intendono svolgere il ruolo di Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, come previsto dal Dlgs 81/08.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Palermo
ia Principe di Belmonte, 96, 90139, Palermo, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

I dipendenti o “assimilati” hanno il diritto di eleggere nel loro ambito un loro rappresentante in merito alla sicurezza sui luoghi di lavoro. Qualora i dipendenti eleggano il loro RLS, al Datore di lavoro corre obbligo di informarlo e formarlo per il ruolo che va a ricoprire, facendogli seguire un corso di formazione della durata minima di 32 ore. Tale formazione deve essere effettuata in accordo con le parti sociali da parte di enti formativi espressamente autorizzati.

In particolare deve avvenire durante l'orario di lavoro con spese a carico del datore di lavoro. Il datore di lavoro ha l'obbligo di comunicare annualmente all'INAIL il nominativo dell'RLS eletto dai lavoratori.

Qualora i dipendenti, sebbene informati del loro diritto, non lo abbiano voluto esercitare al datore di lavoro compete l'obbligo di comunicare entro il 16 maggio 2009 e poi entro il 1 gennaio di ogni anno la circostanza all'INAIL competente per territorio, affinché possa comunicarlo ai sindacati che provvederanno a nominare un RLS territoriale.

Il RLS territoriale avrà diritto ad accedere ai luoghi di lavoro di più imprese e potrà effettuare tutte le funzioni di controllo sulla sicurezza dei lavoratori sia relativamente alle lavorazioni che seguono, sia sull’espletamento degli obblighi previsti dal D. Lgs. 81/2008 a carico dei datori di lavoro. Per rimborsare i costi del RLS territoriale il datore di lavoro dovrà anche corrispondere all'INAIL il costo di due ore /anno per ogni lavoratore impiegato.

La mancata comunicazione annuale dell'elezione o meno dell'RLS comporta, per il datore di lavoro, una sanzione di euro 500.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto