Relazioni pubbliche

Università degli Studi di Udine
A Udine

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Udine
Descrizione

Dipartimento di riferimento del corso di studio: Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e Società

L’offerta didattica dell'Università di Udine si distingue per i suoi corsi legati allo sviluppo della società e delle nuove professioni. L’ateneo di Udine offre, inoltre, la Scuola Superiore, istituto d’eccellenza per il conseguimento della laurea magistrale, cui accedono per concorso i migliori studenti italiani e stranieri.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Udine
Via Palladio 8, 33100, Udine, Italia
Visualizza mappa

Programma

Dipartimento di riferimento del corso di studio: Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e Società

Obiettivi formativi

L’obiettivo formativo del corso è la creazione di una figura professionale in grado di gestire l’insieme delle dinamiche relazionali che intercorrono tra organizzazioni private e pubbliche, persone, prodotti e servizi con gli stakeholder e pubblici influenti di riferimento.

Le principali competenze e abilità associate alla funzione del relatore pubblico sono le competenze di base della comunicazione e dell'informazione, comprese quelle relative alle nuove tecnologie, e le abilità quotidiane ("first-day skills") necessarie allo svolgimento di attività redazionali, di comunicazione e di relazione con il pubblico in aziende private, nei diversi settori dei media e negli enti pubblici, privati e del non profit. La comunicazione è tuttavia uno strumento, e non il fine, delle relazioni pubbliche, il cui fine è invece stabilire relazioni con i pubblici. La prima competenza da sviluppare, per un relatore pubblico, è quindi la capacità di osservare i pubblici, analizzare le loro aspettative e negoziare gli intricati e molteplici interessi di cui sono portatori − in breve, il relatore pubblico deve sviluppare l'etica dell'ascolto, integrata dalle capacità di "lettura critica" delle modalità di comunicazione e del contesto socio-culturale in cui si trova ad operare.

Il corso si propone infine di fornire competenze operative trasversali e convertibili, ossia mirate ad un livello strategico di generalità e di essenzialità che ne consenta l'applicazione analitica e l'affinamento nelle diverse nicchie e infrastrutture territoriali della professione. Tali competenze, realizzate in un disegno pedagogico di autonomia nell'apprendimento continuo ("lifelong learning"), sono basate sulla conoscenza dei fondamenti delle scienze umane e sociali, con l'attenzione rivolta alla comprensione e all'utilizzo degli strumenti comunicativi interpersonali e collettivi e alla gestione delle relazioni pubbliche in ambito aziendale e istituzionale, in particolare per quanto concerne l'organizzazione e il coordinamento di eventi e le "media relations".

Sbocchi professionali

I laureati potranno assumere i ruoli di responsabili delle relazioni pubbliche, di gestori della comunicazione e del marketing aziendale e istituzionale nonché di organizzatori di eventi e redattori di testi per l'industria comunicativa e pubblicitaria.

Il corso prepara alle professioni di

• Tecnici dell’acquisizione delle informazioni

• Intervistatori e rilevatori professionali

• Tecnici della pubblicità

• Tecnici delle relazioni pubbliche

• Agenti di pubblicità

• Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali

• Organizzatori di convegni e ricevimenti

 

Se sei già iscritto al corso di laurea: informazioni su orari, programmi e didattica

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto