Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.)

Calvelli RSP
A Arezzo

300 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Arezzo
  • 28 ore di lezione
  • Durata:
    1 Mese
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Sono attivi 3 corsi come RSPP:
modulo base A: 28 ore (300€)
modulo di specializzazione B: 16 ore (550€)
modulo di specializzazione C: 24 ore (280€)

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Arezzo
Arezzo, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Sicurezza sui luoghi di Lavoro
Valutazione DEI RISCHI

Professori

Lorenzo Baldelli
Lorenzo Baldelli
Ingegnere

Nato ad Anghiari (AR) il 30/08/1972. Laureato in Ingegneria per l'ambiente e iscritto all'albo degli Ingegneri di Arezzo dal 2000. Ha 11 anni di esperienza professionale. Iscritto all'albo degli Ingegneri di Arezzo dal 2000.

Programma

Il sistema legislativo: le normative di riferimento in materia di prevenzione, sicurezza e salute dei lavoratori

I soggetti del Sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 626/94: i compiti, gli obblighi, le responsabilità civili e penali;

Criteri e strumenti per la valutazione dei rischi e il Documento di valutazione dei rischi

La classificazione dei rischi in relazione alla normativa ed il rischio incendio ed esplosione

La valutazione di alcuni rischi specifici in relazione alla relativa normativa di salute e sicurezza (I)

Ulteriori informazioni

Il corso ha lo scopo di ottemperare all’obbligo, imposto al datore di lavoro dall’art. 31 del D.Lgs. 81/08, di organizzare il servizio di prevenzione e protezione all’interno della azienda o della unità produttiva.

La normativa dispone che gli addetti e i responsabili dei servizi, interni o esterni, devono possedere capacità e requisiti professionali, devono essere in numero sufficiente rispetto alle caratteristiche dell’azienda e disporre di mezzi e di tempo adeguati per lo svolgimento dei compiti loro assegnati e che non possono subire pregiudizio a causa della attività svolta nell’espletamento del proprio incarico. 

In particolare, sia RSPP che ASPP devono «essere in possesso di un attestato di frequenza, con verifica dell'apprendimento, a specifici corsi di formazione adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative». Il RSPP, inoltre, deve superare «specifici corsi di formazione in materia di prevenzione e protezione dei rischi, anche di natura ergonomica da stress lavoro-correlato, di organizzazione e gestione delle attività tecnico amministrative e di tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali».

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto