Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione(RSPP)D.Lgs. 81/08

Le Risorse Umane
A Formello(Roma)

300 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Formello(roma)
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Obiettivo del corso: A svolgere il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione nella propria attività.
Rivolto a: Il corso è rivolto al Datore di lavoro che intende svolgere direttamente il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione della propria azienda.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Formello(Roma)
Via di Santa Cornelia, 5/a, 00060, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Prevenzione
Rischi

Professori

Stefano Rossi
Stefano Rossi
Dott. Ing.

Programma

PRIMA GIORNATA (0re 9-13/14-18)

Il sistema normativo per la gestione della sicurezza sui luoghi di lavoro

1) Principi costituzionale e civilistici
2) Il nuovo Testo Unico per la Sicurezza
e gli adempimenti legislativi
3) La tutela assicurativa e il registro degli infortuni
4) Sistema sanzionatorio e cenni sugli organi di vigilanza e di controllo

1) Il Datore di lavoro, il Dirigente, il Preposto, il Lavoratore
2) La responsabilità dei Progettisti, Fabbricanti, Fornitori ed Installatori
3) Il Servizio Prevenzione e Protezione: struttura, composizione e compiti
4) Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione; i rapporti con i Rappresentanti dei Lavoratori (RLS);l’organizzazione della prevenzione
5) I consulenti ausiliari del Datore di Lavoro; il Medico competente; il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza

1) Concetto di pericolo, di rischio, di danno e di probabilità: aspetti normativi
2) Rischio in ambiente lavorativo e rischio esterno; le matrici di valutazione del danno e della probabilità; il calcolo del rischio
3) I rischi derivanti dall’uso di agenti chimici, biologici, cancerogeni e mutageni

SECONDA GIORNATA (0re 9-13/14-18)

1) Rischio fisico: la movimentazione manuale dei carichi; i videoterminali; il rischio elettrico; il rischio meccanico; il rumore e le vibrazioni; radiazioni ionizzanti e non ionizzanti; il rischio derivante dalla presenza di atmosfere esplosive sui luoghi di lavoro
2) La documentazione per la sicurezza

La prevenzione incendi

Informazione e Formazione dei lavoratori

I principi e le tecniche di comunicazione in azienda

1) Quadro normativo della prevenzione incendi, il fuoco (prevenzione e protezione), mezzi di protezione (estintori, idranti, etc.)
2) La valutazione del rischio incendio

1) Informazione generale e specifica per i lavoratori
2) La formazione dei Preposti e dei RLS

1) Il Piano di Emergenza, le Procedure Operative e le problematiche applicative
2) La formazione e l’addestramento degli Addetti all’Emergenza Incendio
3) La formazione e l’addestramento degli Addetti alle operazioni di Primo Soccorso

1) Il Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) le Registrazione della Sicurezza
2) Cenni sui rischi derivanti da fattori psicosociali di rischio e sui rischi ergonomici
3) I rischi “interferenziali” derivanti dalla presenza di ditte appaltatrici/lavoratori autonomi in azienda (DUVRI)
4) La riunione periodica di prevenzione(Art. 35 del D.Lgs. 81/2008)

1) La programmazione dei provvedimenti tecnici, organizzativi e procedurali
2) Procedure Gestionali ed Operative per la Sicurezza
3) La riunione periodica di prevenzione (Art. 35 del D.Lgs. 81/2008)
4) La formazione periodica del personale
5) I principi e le tecniche di comunicazione in azienda

Gestione, monitoraggio e controllo del Sistema Sicurezza

Analisi e Valutazione dei Rischi Aziendali

I rischi lavorativi (II PARTE)

I rischi lavorativi (I PARTE)

Compiti e responsabilità delle figure aziendali

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 30

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto