Responsabili Risorse Umane

Atelier della Formazione
A Nove

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Nove
  • 18 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: Il corso è rivolto a tutti coloro che in azienda si occupano della gestione delle Risorse Umane.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Nove
Via S. Giuseppe, 17, Vicenza, Italia
Visualizza mappa

Programma

CICLO LA SELEZIONE

OBIETTIVI:

  • Trasmettere l’importanza strategica del processo di selezione in un’azienda attenta alle risorse umane;
  • Presentare l’iter metodologico di una selezione;
  • Fornire spunti di riflessione sulle analisi di posizione e dei profili strategici per la selezione;
  • Presentare le aree di competenza di un “tutor” aziendale.

12 Ottobre 2011 - CHI BEN COMINCIA, E’ GIA’ A META’… DI UNA BUONA SELEZIONE

CONTENUTI: I primi 3 tasselli per una buona selezione in azienda: analisi della posizione, stesura profilo, pre – selezione ed analisi dei curriculum

19 Ottobre 2011- LA PERSONA GIUSTA AL POSTO GIUSTO: SCEGLIERE IL COLLABORATORE ADATTO PER LE TAPPE SUCCESSIVE

CONTENUTI:

I tasselli operativi per sviluppare attività di selezione in azienda:

1) come organizzare un breve processo di selezione;

2) come condurre un colloquio di selezione;

3) comunicare il feedback post selezione;

26 Ottobre 2011 - ESSERE TUTOR IN AZIENDA, IL “TOM TOM” PER UN BUON DECOLLO

CONTENUTI:

  • L’apprendimento degli adulti;
  • Pianificare l’ inserimento e l’accoglienza in azienda;
  • La trasmissione delle competenze: tecniche di affiancamento
  • Il ruolo del tutor aziendale: la mappa di competenze
  • Monitoraggio e valutazione delle competenze

CICLO IL BENESSERE ORGANIZZATIVO

OBIETTIVI:

  • Favorire una riflessione sull’importanza di monitorare il clima nelle aziende e il conseguente valore che le azioni di coinvolgimento delle risorse umane hanno come diretta influenza sul benessere individuale e collettivo;
  • Sensibilizzare al benessere delle persone nei luoghi di lavoro;
  • Attivare un confronto sulle responsabilità delle aziende rispetto alla promozione e all’impegno richiesti dalle relative azioni di miglioramento attuabili per prevenire o gestire condizioni critiche legate al lavoro quotidiano ed al possibile malessere.

09 Novembre 2011 - SERENO VARIABILE SU TUTTA L’AZIENDA: COSA INDOSSARE CON QUESTO CLIMA?

CONTENUTI:

  • Cos’è il clima organizzativo
  • Perché studiare il clima organizzativo in azienda
  • Elementi di analisi del clima: presentazione dei fattori socio-organizzativi individuali ed ambientali che influenzano il clima
  • Le possibilità di indagine del clima organizzativo

16 Novembre 2011 - AVVERTENZE ED INTENZIONI IN AZIENDA: LO STRESS DEL VIAGGIO QUOTIDIANO

CONTENUTI:

  • Evoluzione del concetto di salute… lo stress fa bene!
  • Cos’è lo stress in un’organizzazione?
  • Dove si annida lo stress al lavoro
  • Risvolti psicologici collegati e conseguenti al lavoro quotidiano
  • Sviluppo organizzativo: il panorama delle possibili azioni di miglioramento da attuare orientate alla prevenzione o riduzione del malessere

CICLO LA GESTIONE DELLE RU

OBIETTIVI:

  • Approfondire il tema della relazione attraverso la valutazione
  • Apprendere tecniche e tipologie di colloquio differenti per differenti esigenze
  • Fornire spunti di riflessione sul proprio stile di comunicazione e relazione con i collaboratori.
  • Fornire gli elementi basilari per impostare in azienda processi di motivazione, valutazione, delega funzionali ed efficaci;
  • Apprendere le tecniche di un colloquio di motivazione, di richiamo, di delega.

23 Novembre 2011 -“UFFICI CHE VAI, PERSONE CHE TROVI”: PARLARE, ASCOLTARE, CONOSCERE I PROPRI COLLABORATORI

CONTENUTI:

  • La valutazione nei contesti di lavoro: implicazioni di significato
  • Gli aspetti metodologici della conduzione di un colloquio: stabilire obiettivi operativi, prepararsi, stili di conduzione, possibili strutture del colloquio;
  • Un esempio di colloquio: il monitoraggio, con le sue specificità e contesto

30 Novembre 2011 - I MOMENTI CRITICI DI UN LUNGO VIAGGIO: GESTIRLI AL MEGLIO, GESTIRLI INSIEME

CONTENUTI:

  • Il processo di delega: cos’è, in cosa si differenzia dagli altri assest organizzativi, come funziona e si sviluppa
  • Perché, quando, come delegare: fasi chiave
  • Il colloquio di richiamo: specificità e contesto
  • Il colloquio di motivazione / ri-motivazione: specificità e contesto
  • Il colloquio di delega: come procedere



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto