Responsabilità e Tutela Dei Coordinatori per la Progettazione e L'esecuzione Dei Lavori nei Cantieri

Informa del Gruppo Epc
A Roma

550 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 8 ore di lezione
Descrizione


Rivolto a: Coordinatori per la progettazione e l'esecuzione, dirigenti delle pubbliche amministrazioni, progettisti e datori di lavoro, Rspp e Aspp.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
VIA DELL'ACQUA TRAVERSA 187, 00135, Roma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Professori

Antonio Porpora
Antonio Porpora
Avvocato

Dottore di ricerca in Diritto del Lavoro e Relazioni Industriale Università La Sapienza di Roma; Docente Università di Teramo

Programma

RESPONSABILITA’ E TUTELA DEI COORDINATORI PER LA PROGETTAZIONE E L’ESECUZIONE DEI LAVORI NEI CANTIERI

Orientamenti ai sensi del D. Lgs. 81/08, del D. Lgs. 106/09

e della più recente giurisprudenza

Roma, 29 maggio 2012

Valido come aggiornamento per Coordinatori per la progettazione e l'esecuzione dei lavori( D.lgs81/08)

Trascorsi oltre quindici anni dall’entrata in vigore del D. Lgs. 494/96 e dalla conseguente introduzione della figura dei coordinatori della sicurezza nei cantieri, esiste un quadro completo, anche in senso evolutivo, della giurisprudenza in materia di responsabilità degli stessi.

L’entrata in vigore del D. Lgs. 494/96 ha, per un primo periodo, creato disorientamenti interpretativi risolti in parte con la razionalizzazione normativa apportata dal D.lgs. n. 528 del novembre 1999 e, nel tempo, dagli interpreti che hanno cominciato a digerire le novità e la nuova cultura della sicurezza riflessi nel testo normativo. Tra le tante novità, fondamentale è stata l’introduzione delle figure dei coordinatori, con gli obblighi rilevantissimi alle stesse connessi, veri e propri punti di forza del sistema prevenzionistico in materia di cantieri. Nel frattempo la giurisprudenza è venuta ad occuparsi della responsabilità di queste figure, ed in primis di quella del coordinatore per l’esecuzione, nell’ambito soprattutto dei processi per l’accertamento delle responsabilità connesse al verificarsi di infortuni nei cantieri, evento, purtroppo, ad oggi ancora frequentissimo.

Si è dunque assistito ad un’evoluzione giurisprudenziale in senso quanto mai rigoroso, tale da condurre, nella sostanza, alla definizione dei coordinatori quali principali garanti della sicurezza in cantiere e del coordinatore per l’esecuzione, in particolare, alla stregua di un sostanziale controllore dell’attività lavorativa.

Il Decreto Legislativo 81 del 9 aprile 2008 “Testo Unico delle leggi in materia di sicurezza”, ha, nel titolo IV, mantenuto ferma la centralità delle figure dei coordinatori, per cui gli orientamenti giurisprudenziali che si vanno definendo, anche per quanto concerne i rapporti con le responsabilità delle altre figure soggettive, risultano sempre attuali e fondamentali.

La legge comunitaria 2008 (legge 7 luglio 2009 n.88) e il decreto correttivo del Testo Unico (D. Lgs. 3 agosto 2009 n.106) hanno apportato talune integrazioni alla disciplina del testo unico in tema di coordinatori, idonee a delineare una maggiore organicità del quadro normativo, ma di per sé non tali da influire sugli orientamenti giurisprudenziali formatisi.

Il corso, attraverso una chiave di lettura del ruolo e delle responsabilità dei coordinatori, alla luce del dettato normativo e degli specifici orientamenti della giurisprudenza, fornisce le indicazioni e gli strumenti più idonei da adottare per interpretare correttamente il ruolo stesso e per la tutela di coloro che sono chiamati a svolgerlo.

Attestato

Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione dall’Istituto Informa. I Coordinatori per la progettazione e l’esecuzione dei lavori riceveranno, inoltre, un attestato di frequenza al Corso di Aggiornamento, con relativa durata, dall’Università degli Studi Roma Tre, valido ai sensi del D. Lgs. 81/08.

Destinatari

Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione, Dirigenti delle pubbliche amministrazioni (Committenti o Responsabili del procedimento), Progettisti e Direttori dei lavori (Responsabili dei lavori nel settore privato), Datori di lavoro e Dirigenti delle imprese esecutrici, Responsabili e Addetti Servizio Prevenzione e Protezione.

Contenuti

  • L’Attuale disciplina in materia di sicurezza nei cantieri
  • Il titolo IV del D. Lgs. 81/08 e s.m.i.: le diverse figure soggettive coinvolte nella sicurezza nei cantieri
  • La scelta e i requisiti dei coordinatori
  • I compiti dei coordinatori
  • La responsabilità in eligendum del committente e del responsabile dei lavori
  • La responsabilità dei coordinatori per la violazione degli obblighi a loro carico
  • La responsabilità dei coordinatori in relazione all’infortunio in cantiere
  • Le disposizioni della legge comunitaria 2008 e del decreto correttivo del testo unico, n.106/09
  • La responsabilità amministrativa delle società ex D.Lgs. 231/01 in ipotesi di delitto ascrivibile ai coordinatori
  • Forme di Tutela (modelli gestionali, azioni preventive e di controllo, assicurazioni, etc.)
  • Analisi della giurisprudenza ed analisi delle sentenze della Corte di Cassazione inerenti la responsabilità dei coordinatori
  • Casi di studio

Metodologie didattiche Consentono di interagire attivamente attraverso la simulazione di situazioni concrete.

Sono costituite da analisi di casi reali ed esercitazioni pratiche. Sono previsti frequenti momenti di verifica dell’efficacia dell’apprendimento e di interazione con i docenti.

Materiale didattico

Ogni partecipante riceverà un ricca documentazione costituita da:

- volume “Il cantiere sicuro”, con software per la gestione degli adempimenti di cantiere, di G. Semeraro, EPC (D: Lgs. 81/08 – Titolo IV)

- volume “Cantieri temporanei o mobili” di G. Semeraro, EPC (D: Lgs. 81/08 – Titolo IV)

- “ABC della sicurezza nei cantieri edili e stradali”, manuale ad uso dei lavoratori, di Siliano Stanganini - Luca Tavini, EPC (art. 36 D. Lgs. 81/08)

- “ABC dell’informazione antincendio”, manuale ad uso dei lavoratori, di S. Marinelli, EPC (art. 36 D. Lgs. 81/08)

- “ABC del primo soccorso in azienda”, manuale ad uso dei lavoratori, di A. Sacco – M. Ciavarella, EPC (art. 36 D. Lgs. 81/08)

- raccolta inedita di relazioni e presentazioni dei docenti, sia su supporto cartaceo che su pen drive.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto