Restauro Ceramica

Scuola di Restauro la Cantoria
A Firenze

15.600 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Firenze
  • 1800 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il Corso Accademico di Restauro della Ceramica forma operatori professionisti qualificati nel restauro. La qualifica ottenibile a fine corso è necessaria per accedere al terzo anno di specializzazione per "Tecnico Esperto in Restauro di Ceramica e materiale lapideo", corrispondente per la legge vigente alla figura di Collaboratore Restauratore.
Rivolto a: Il corso è rivolto a chi desidera operare professionalmente nell'ambito del restauro.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
VIA CHIANTIGIANA 158 - GRASSINA, 50012, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Per accedere ai corsi è necessario avere un diploma di scuola media superiore.

Programma

Corsi Accademici Biennali

Programma del corso (1° anno)

Laboratorio di restauro: Analisi e classificazione dei frammenti. Studio delle incrostazioni: eliminazione con metodi meccanici e chimici.

La pulitura meccanica e chimica delle superfici. Protezione, consolidamento e conservazione dei reperti. La ricostruzione plastica.

Caratteristiche dei materiali usati per il restauro e loro impiego.

Schedatura, documentazione e relazioni di restauro. Valutazione dei lavori da eseguire, perizie e preventivi.

Storia dell'Arte: Considerazioni generali. La produzione arcaica. La poesia vascolare dei greci. Gli Etruschi. I vasi Aretini. Il cinquecento.

Chimica: Elementi di chimica generale. Caratteristiche chimico-fisiche-mineralogiche delle materie prime. Caratteristiche chimico-fisiche dei materiali impiegati nel restauro ceramico. Cenni sui metodi di datazione.

Disegno: Conoscenza degli strumenti e l'uso appropriato. Le tecniche del lapis, la grafite, la china, il chiaroscuro. Le esperienze coloristiche. I concetti di assonometria e di disegno professionale (fianco-prospetto-pianta). Disegno dal vero e analisi dei reperti. La grammatica della rappresentazione figurativa e decorativa.

Tecniche di fabbricazione: I manufatti antichi e loro produzione. Il modellato a lucignolo. La lavorazione a tornio e a pedale. Il modine. La fabbricazione della matrice. Il calco e decorazioni affini. L'analisi del prodotto finito e lo studio degli smalti.

Diritto: La legislazione sulla tutela del patrimonio artistico e delle cose di interesse storico. Diritto del lavoro e legislazione sociale.

Elementi di informatica: Uso del PC. Ambiente Windows. Catalogazione computerizzata.

Igiene: Pronto soccorso. Prevenzione. Igiene del lavoro.

Indirizzo Archeologico-Lapideo - Programma del corso (2° anno)

Laboratorio di restauro: Studio delle incrostazioni e loro eliminazione con metodi meccanici e chimici. La pulitura meccanica e chimica delle superfici. Protezione, consolidamento e conservazione dei reperti. La ricostruzione plastica. Caratteristiche dei materiali usati per il restauro e loro impiego.

Elementi di mineralogia e petrografia: Le rocce: classificazione, processi di formazione e di alterazione. Le pietre ornamentali. Metodi chimici di pulitura. Caratteristiche chimico-fisiche dei materiali in uso nel restauro. Problematiche di inquinamento dei monumenti in aree urbane: le croste nere.

Indirizzo Antiquario Programma del corso (2° anno)

Elementi di mineralogia:
Gli impasti ceramici. Pietre dure e pietre ornamentali. La porcellana.

Tecniche di fabbricazione dei manufatti: La porcellana italiana e europea. Tecniche moderne.

Decorazione pittorica (laboratorio): Studio del fenomeno colore, natura delle sostanze coloranti. Il colore, la percezione del colore, acquisizione ed identificazione del colore. Luci primarie e colori primari, sintesi additiva e sottrattiva, colori secondari e complementari, fenomeno dei contrasti. Tono di colore, timbro e concetto di neutro. Classificazione e natura dei colori, stabilità e mescolanze dei colori. Analisi dello strumento (aerografo): funzione e manutenzione. Mascherazione. Sovrapposizione dei colori. Ricostruzione: elementi del paesaggio, figure, ornamenti. Restituzione: alterazioni del fondo e invecchiamento.

Storia dell'Arte: Storia della porcellana. Storia della ceramica moderna

Ulteriori informazioni

Stage: si
Alunni per classe: 5

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto