Certificata la tua competenza a livello mondiale

Revit Structure - Certificazione Professional

AM4
A Lecco

980 
+IVA
Preferisci chiamare subito il centro?
03412... Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso intensivo
  • Livello avanzato
  • Lecco
  • 36 ore di lezione
  • Durata:
    5 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Autodesk ha implementato un programma di certificazione individuale che ha l'obiettivo di attestare e valorizzare le capacità tecniche legate al software; con la Certificazione Professional è possibile migliorare le proprie credenziali diventando un esperto Autodesk ufficialmente certificato, e avere migliori possibilità per promuovere le proprie competenze, ottenere una promozione o trovare un lavoro.

Il corso di certificazione su Autodesk Revit Structure prevede tutto: la guida ufficiale Autodesk, cinque giorni di formazione avanzata per la preparazione agli esami e, infine, il test finale Certified Professional.
Le cinque giornate di preparazione al test consistono in un corso avanzato, di alto livello, su tutte le tematiche richieste all'esame, e con le quali avrete anche la possibilità di imparare nuove funzioni e nuovi strumenti avanzati, di completare la vostra conoscenza del software e di migliorare notevolmente le conoscenze attuali

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo Orario
Da definire
Lecco
Corso Promessi Sposi 23/d, 23900, Lecco, Italia
Visualizza mappa
Dalle 9.00 alle 18.00

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Grazie a questo corso potrai sostenere l'esame di certificazione Professional su Autodesk Revit Structure.

· A chi è diretto?

Il corso è diretto a tutti coloro che vogliano ottenere la certificazione professionale Autodesk su Revit Structure.

· Requisiti

Per accedere al corso è necessario conoscere già l'utilizzo di Revit Structure, almeno nelle seguenti funzionalità: -Interfaccia utente e comandi di base: gestione dei file, uso delle viste e del Browser di progetto, uso degli Snap, comandi di base (Sposta, Ruota, Allinea, ecc.). -Creazione elementi strutturali di base, muri, solai, scale, tetti, fondazioni, pilastri, travi, controventature. -Creazione di annotazioni: quote, testi, etichette, campiture, note chiave. -Creazione di documentazione: prospetti, sezioni, abachi e tavole. -Uso dei materiali (anche basilare).

· In cosa si differenzia questo corso dagli altri?

Istruttore AAP (Autodesk Approved Instructor), attestato di partecipazione ufficiale Autodesk, numerato e con validità internazionale, ri-frequenza gratuita.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Conoscenza avanzata Revit Structure
Preparazione alla certificazione Professional
Revit Architecture
Interfaccia
Browser
Autocad
CAD
Autocad avanzato
Disegno meccanico
Modellista CAD

Professori

Emiliano Segatto
Emiliano Segatto
Autodesk Certified Instructor, Autodesk Certified Professional

Istruttore ACI (Autodesk Certified Instructor) di livello internazionale, esperto utilizzatore Autodesk Certified Professional, autore di cinque libri Tecniche Nuove su 3d Max per l’architettura e il design.

Programma

Cenni preliminari e basi di Revit Architecture
Interfaccia di Revit, nomenclatura (anche in inglese) delle parti dell’interfaccia, uso e organizzazione del Browser di progetto, uso della finestra Proprietà: rilevamento dati e proprietà, uso del Selettore Tipo, uso del pulsante Modifica tipo e gestione del tipo di disciplina. Gestione delle viste di lavoro, impostazioni generali e Sostituzione visualizzazioni, uso degli stili di visualizzazione, duplicazione delle viste con e senza dettagli. Uso delle viste di pianta strutturale.
Gestione del progetto
Impostazioni di progetto, parametri di progetto, punto di posizionamento del progetto (Inserimento e rilevamento coordinate), parametri condivisi per i dati di progetto, collegamento tra progetti e funzione Copy/Monitor. Importazione di disegni da AutoCAD.
Le Famiglie, i parametri e i materiali
Differenze tra Famiglie di sistema, Caricabili e locali, nomenclatura tecnica. Creazione e duplicazione di Tipi per le tre Famiglie; differenza nella creazione di una Famiglia di sistema e di una Famiglia Caricabile o Locale. Differenza di duplicazione tra Famiglie. Uso di Modifica tipo. Parametri Istanza e Parametri Tipo. Uso dei Materiali per la definizione delle caratteristiche di un componente: proprietà Grafica e proprietà fisiche analitiche. Creazione di nuove Famiglie Caricabili, scelta dei modelli di partenza, uso dei Piani di riferimento nei modelli.
Creazione di elementi strutturali
Creazione di Griglie strutturali, Muri strutturali e Muri impilati. Creazione di solai strutturali e gestione degli aggetti. Inserimento e definizione di Pilastri, Travi, Sistemi di travi, Telai, Controventature e Fondazioni, gestione delle quote di imposta. Creazione di Scale tramite i tre metodi disponibili. Rilevamento dati (superfici, perimetri, volumi). Creazione di aperture negli elementi strutturali.
Armatura degli elementi in cemento
Creazione delle armature, scelta della disposizione e della distribuzione. Tipi di armature di Revit Structure.
Elementi in acciaio
Creazione di elementi strutturali in acciaio, tecniche di posizionamento di Pilastri, Travi, Telai e Controventature. Giunzione avanzata dei nodi.
Documentazione
Oggetti di documentazione di Revit: Quote, Testi, Abachi, Tavole, Legende, Annotazioni degli elementi strutturali. Uso delle annotazioni, uso avanzato delle Quote. Definizione di Abachi, creazione di un Abaco, definizione dei parametri da estrapolare, uso dei valori calcolati, ordinamento dei dati. Uso delle Tavole, inserimento e organizzazione delle Viste nella Tavola. Oggetti inseribili nelle viste. Inserimento dei componenti di dettaglio, definizione e uso dei dettagli ripetuti.
Gestione del progetto e teamwork
Uso delle Varianti, funzionamento delle Varianti, creazione e attivazione di una Variante. Uso e funzionamento delle Revisioni. Uso e funzionamento dei Workset, sistema di distribuzione del lavoro, uso della Verifica di coordinamento, identificazione degli oggetti. Uso del Controllo interferenze, riconoscimento degli oggetti interferenti. Uso degli Avvisi, identificazione degli oggetti problematici. Strumenti per la collaborazione multidisciplinare.
Modello analitico
Creazione del modello analitico, modifica e sistemazione dei nodi analitici, sistemi di coordinate locali per gli elementi strutturali, impostazione di carichi, forze, vincoli e limiti. Esportazione del modello analitico per l'analisi strutturale.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto