Organizzare riunioni davvero efficaci

La riunione come strumento di comunicazione organizzativa

Fondazione Aldini Valeriani
A Bologna
Sconto iscrizione anticipata

580 € 464 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
  • 16 ore di lezione
  • Durata:
    2 Giorni
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Una riunione per decidere quando si terrà la prossima riunione. Questo l’obiettivo da evitare. Da sempre croce e delizia dei colletti bianchi, le riunioni pianificate in modo razionale e gestite correttamente, orientate al risultato, possono essere un ottimo strumento di gestione.

Informazione importanti

Earlybird: 20% di sconto per iscrizioni giunte almeno 21 giorni prima della data di avvio

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Bologna
Via Bassanelli 9/11, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Generare un valore superiore ai costi: il driver necessario quando decidiamo di organizzare un meeting sia che si tratti di un briefing operativo che di una sessione creativa. Una riunione efficace richiede un’attenzione sistemica sia a livello dei contenuti sia a quello delle relazioni; per essere efficiente richiede il contenimento delle risorse impiegate: tempo–costo del lavoro – strumenti impiegati.

· A chi è diretto?

A Imprenditori, manager, responsabili di funzione, responsabili commerciali, marketing, comunicazione, sicurezza, qualità, ricerca e sviluppo, a tutti i profili che in azienda o nella loro organizzazione hanno occasione di organizzare e gestire riunioni.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Competenze trasversali
Soft skills
Organizzazione Aziendale
Organizzare riunioni efficaci
Meeting Management
Assistente alla comunicazione

Professori

Docenti esperti
Docenti esperti
Professionisti in ambito della sicurezza

Programma

Come organizzare, gestire e documentare una riunione.
Gli elementi di base: finalità, numero dei partecipanti, documento di convocazione, logistica ambientale, coordinamento, verbalizzazione.
Le specificità di gestione: riunioni informative a una via, riunioni informative a due vie, riunioni decisionali e di problem solving.
Anatomia della riunione: il piano della partecipazione, il piano dell’attivazione, il piano della gestione della negatività.
Le peculiarità di una riunione ben condotta: finalizzazione, focalizzazione, attenzione, struttura, tempificazione.
Il focus di apertura.
Il management della partecipazione: free flow, circle time, random time, question time, panel integrato, panel progressivo, panel regressivo.
Il presidio delle aree critiche: controllare i tempi, concentrare l’attenzione e dirigere la discussione, gestire comportamenti turbolenti.
Il focus di chiusura.
Il post riunione.
Simulazioni comportamentali su autocaso.
Gli strumenti di analisi e pianificazione del tempo: valutazione delle priorità, definizione delle aree chiave, distinzione importante-urgente-prioritario-imprevisto-emergenza, piano di lavoro giornaliero, uso corretto dell’agenda.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto