Corso Rls (rappresentanti Dei Lavoratori per la Sicurezza)

Conal srl
A Milano

550 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Milano
  • 32 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Accompagnare i partecipanti ad una assunzione consapevole e responsabile del ruolo di Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza; sviluppare conoscenze in ambito legislativo e normativo; far acquisire nozioni e accrescere competenze riguardo i rischi specifici esistenti negli ambiti in cui il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza esercita la propria rappresentanza; assicurare adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi tramite l’individuazione di misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;.
Rivolto a: Destinatari: Responsabili dei Lavoratori per la Sicurezza. Con riferimento all’art. 37 comma 10 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i., che prevede per il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS), il diritto ad una formazione particolare in materia di salute e sicurezza.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Milano
via modica 8, 20143, Milano, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessuno

Programma

I Modulo - Quadro normativo di riferimento: principi giuridici comunitari e nazionali Evoluzione della normativa di riferimento: dai decreti degli anni '50 al D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Principi costituzionali (artt. 32, 35 e 41 Cost.), e civilistici (artt. 2087 e 2050 c.c.) presenti nella normativa generale e speciale in tema di salute e sicurezza sul lavoro. Principali norme penalistiche di riferimento (artt. 437, 451, 589, 590 c.p.). Compiti e responsabilità delle figure aziendali: il Datore di lavoro, il Dirigente, il Preposto, il Lavoratore. La responsabilità dei Progettisti, Fabbricanti, Fornitori ed Installatori. I consulenti ausiliari del Datore di Lavoro: il Servizio di Prevenzione e Protezione ed il suo Responsabile, il Medico competente, il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza. Sistema sanzionatorio e cenni sugli organi di vigilanza e di controllo. Come le aziende comunicano la sicurezza: alcune esperienze significative. II Modulo - Ruolo del RLS: la rappresentanza dei Lavoratori per la Sicurezza: gli artt. 47, 48, 49 e 50 del D. Lgs. 81/08 e s.m.i e gli accordi interconfederali Attribuzioni e ruolo del RLS. Il diritto di informazione, il diritto di consultazione, il diritto di accesso, la riunione periodica, l’obbligo di formazione. La rappresentanza sindacale aziendale e la rappresentanza dei lavoratori per la sicurezza. Gli organismi paritetici: la funzione di soluzione delle controversie. Esercitazione: comunicare la sicurezza. III Modulo - Definizione e individuazione dei fattori di rischio Definizione dei fattori di rischio. Rischi per tutti: luoghi di lavoro, mobbing, burnout, esposizione al fumo, alcool, sostanze stupefacenti, rischio elettrico. Gestione antincendio ed emergenze. Mansioni specifiche e rischi ad esse connessi: utilizzo di attrezzature da lavoro, macchine, carrelli, autovetture, movimentazione manuale dei carichi, videoterminali. Esercitazione. IV Modulo - Aspetti sanitari La nomina del medico competente. Figure professionali soggette a sorveglianza sanitaria. Il primo soccorso in caso di infortunio. La valutazione dell’infortunato. V Modulo - Definizione e individuazione dei fattori di rischio Mansioni specifiche e rischi ad esse connessi: agenti fisici, agenti chimici, amianto, agenti biologici, protezione da atmosfere e esplosive. Approfondimento e confronto su specifici rischi in base alle esigenze dell’uditorio. I dispositivi di protezione individuale, la segnaletica di sicurezza. I rischi “interferenziali” derivanti dalla presenza di ditte appaltatrici/lavoratori autonomi in azienda (DUVRI –D. Lgs. 106/09). Esercitazione. VI Modulo - Valutazione dei rischi Definizione di rischio, danno e probabilità. Valutazione dei rischi e misure preventive. Il processo della valutazione del rischio: principi di base, metodologie, esempi applicativi. La programmazione dei provvedimenti tecnici, organizzativi e procedurali. Il Documento di valutazione dei rischi e le figure coinvolte (RLS, RSPP, datore di lavoro, medico del lavoro). Esercitazione sui processi di comunicazione del documento di valutazione dei rischi. VII Modulo - La gestione delle emergenze L’evacuazione dei locali di lavoro: casi possibili. La squadra di emergenza, compiti e responsabilità della squadra di emergenza. Concetti fondamentali di antincendio. Impianti antincendio: modalità di impiego e manutenzione degli impianti. La squadra antincendio: identificazione dei componenti, i compiti e le responsabilità. Evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di incendio. VIII Modulo - Comunicare la sicurezza Principi fondamentali della comunicazione, strategie comunicative e tecniche di negoziazione. Strumenti di lavoro: la gestione delle riunioni e delle comunicazioni. La formazione come strategia vincente per la diffusione della cultura della sicurezza: le fasi essenziali della progettazione formativa (analisi della domanda e dei bisogni, progettazione, realizzazione e valutazione). Valutazione degli apprendimenti maturati mediante questionario di verifica.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto