RSPP Datore di Lavoro Rischio Medio

Ingegneria&sicurezza
A Catania

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Catania
  • 32 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: In conformità a quanto previsto dal Testo Unico per la Sicurezza (D.Lgs.81/08 e smi), questo corso ha lo scopo di fornire conoscenze e competenze ai Datori di Lavoro per lo svolgimento diretto dei compiti di prevenzione e protezione dai rischi che vogliono assumere in proprio l’incarico di RSPP in aziende a rischio medio come specificato all’art.34 del D.lgs.81/08.
Rivolto a: Il corso di formazione è rivolto ai Datori di Lavoro di Aziende a Rischio Medio (agricoltura, pesca, trasporti, magazzinaggi, comunicazioni, assistenza sociale non residenziale, pubblica amministrazione, istruzione ATECO 2002 – ATECO 2007) che intendono svolgere in proprio l'incarico di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione della propria azienda (art.34 del D.Lgs.81/08 e smi e Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Catania
via Milano, 7, 95127, Catania, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Con riferimento all’Allegato II del D.lgs.81/08 e smi CASI IN CUI E’ CONSENTITO LO SVOLGIMENTO DIRETTO DA PARTE DEL DATORE DI LAVORO DEI COMPITI DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DEI RISCHI (art. 34 del D.Lgs.81/08) 1. Aziende artigiane e industriali (1) fino a 30 Lavoratori 2. Aziende agricole e zootecniche.fino a 30 Lavoratori 3. Aziende della pesca.fino a 20 Lavoratori 4. Altre aziende ..........................................fino a 200 Lavoratori (1) Escluse le aziende industriali di cui all'art. 1 del decreto del Presidente della Repubblica. n. 17 maggio1988, n. 175, e smi

Programma

La durata del corso e la modalità di svolgimento rispecchiano quanto previsto all’art.34 del D.lgs.81/08 e smi e all'Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011. Il percorso formativo è validato da Ente Paritetico Bilaterale.

Nella fattispecie:

DURATA 32 ORE

Modulo 1. Normativo - giuridico

  • 1) Il sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;
  • 2) La responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;
  • 3) La “responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica” (ex D. Lgs. 231/01 e s.m.i.);
  • 4) Il sistema istituzionale della prevenzione;
  • 5) Isoggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D. Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità.

Modulo 2. Gestionale - gestione ed organizzazione della sicurezza

  • 1) I criteri e gli strumenti per l’individuazione e la valutazione dei rischi;
  • 2) La considerazione degli infortuni mancati e delle modalità di accadimento degli stessi;
  • 3) La considerazione delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori;
  • 4) Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificità e metodologie);
  • 5) I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza;
  • 6) Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d’opera o di somministrazione;
  • 7) Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza;
  • 8) La gestione della documentazione tecnico-amministrativa;
  • 9) L’organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

Modulo 3. Tecnico - individuazione e valutazione dei rischi

  • 1) I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione;
  • 2) Il rischio da stress lavoro-correlato;
  • 3) I rischi ricollegabili al genere, all’età e alla provenienza da altri Paesi;
  • 4) I dispositivi di protezione individuale;
  • 5) La sorveglianza sanitaria.

Modulo 4. Relazionale - formazione e consultazione dei lavoratori

  • 1) L’informazione, la formazione e l’addestramento;
  • 2) Le tecniche di comunicazione;
  • 3) Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda;
  • 4) La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;
  • natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

VALUTAZIONE E CERTIFICAZIONE

Al termine del percorso formativo, comprovata la frequenza di almeno il 90% delle ore di formazione previste dal corso, è somministrata una verifica di apprendimento mediante TEST. L’attestato di frequenza, conseguente all’esito positivo della verifica di apprendimento, è rilasciato dal Centro di Formazione ANFOS (Associazione Nazionale Formatori della Sicurezza sul Lavoro). L’attestato sarà consultabile all’interno di una banca dati ANFOS finalizzata alla verifica della validità dello stesso.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto