RSPP e ASPP Formazione e Aggiornamento dei Servizi Prevenzione e Protezione

Centro Studi Professionali Castro Pretorio
A Roma

301-500
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Qualifica professionale
  • Roma
  • Durata:
    Flessible
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il D.Lgs. 81/2008 prevede che all’interno di un’azienda sia necessaria la presenza di un Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP) che nominato dal Datore di Lavoro, (in possesso della capacità e requisiti adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro) si deve assumere, la responsabilità di organizzare e gestire il sistema di prevenzione e protezione dai rischi.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
Via Tiburtina 912, 00156, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Quali sono gli obiettivi del corso?

Abilitazione professionale allo svolgimento della finzione, con Titolo rilasciato dalla Regione Lazio e con validità sul territorio Nazionale

· A chi è diretto?

E' diretto sia ai Datoi di Lavoro che alla figura che lo stesso intende incaricare. Coloro che avranno conseguito il titolo potranno proporsi alle aziende per svolgere la mansione di RSPP obbligatoria per legge.

· Programmazione e costi

Al raggiungimento di un numero minimo di 6 corsisti si procede alla richiesta di approvazione presso la Regione Lazio.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

RSPP
Sicurezza
Prevenzione

Professori

--- ---
--- ---
---

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Programma

MODULO 1. NORMATIVO – giuridico
1. Sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori.
2. Responsabilita' civile e penale e la tutela assicurativa.
3. La «responsabilita' amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilita' giuridica» ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i..
4. Sistema istituzionale della prevenzione.
5. I soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità.
6. Il sistema di qualificazione delle imprese.

MODULO 2. GESTIONALE - gestione ed organizzazione della sicurezza
1. Criteri e gli strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi.
2. La considerazione degli infortuni mancati e delle modalita' di accadimento degli stessi.
3. La considerazione delle risultanze delle attivita' di partecipazione dei lavoratori.
4. Il documento di valutazione dei rischi (contenuti, specificita' e metodologie).
5. I modelli di organizzazione e gestione della sicurezza.
6. Gli obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione.
7. Il documento unico di valutazione dei rischi da interferenza.
8. La gestione della documentazione tecnico amministrativa.
9. L'organizzazione della prevenzione incendi, del primo soccorso e della gestione delle emergenze.

MODULO 3. TECNICO - individuazione e valutazione dei rischi
1. I principali fattori di rischio e le relative misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione.
2. Il rischio da stress lavoro-correlato.
3. I rischi ricollegabili al genere, all'eta' e alla provenienza da altri paesi.
4. I dispositivi di protezione individuale.
5. La sorveglianza sanitaria.

MODULO 4. RELAZIONALE - formazione e consultazione dei lavoratori
1. L'informazione, la formazione e l'addestramento.
2. Le tecniche di comunicazione.
3. Il sistema delle relazioni aziendali e della comunicazione in azienda.
4. La consultazione e la partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.
5. Natura, funzioni e modalita' di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.

ESERCITAZIONI


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto