RSPP E ASPP (Responsabile e addetti del Servizio di prevenzione e protezione, l. 626/94)

Selform Consulting srl
A Aversa

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Aversa
Descrizione

Obiettivo del corso: Il percorso formativo si svolge in attuazione del D.Lgs. 626/94, dell’Accordo Stato-Regioni del 26/01/2006 e del D. D. n. 155 del 24 settembre 2007 recanti disposizioni specifiche per la formazione obbligatoria dei Responsabili e degli Addetti del servizio di prevenzione e protezione. Le due figure di RSPP (Responsabile del servizio di prevenzione e protezione) e ASPP (Addetto del servizio di prevenzione e Protezione) sono emerse in seguito all’emanazione del D.Lgs. 626/94, che esprime l’esigenza di introdurre, in ciascuna azienda (ovvero unità produttiva) dislocata sul territorio.
Rivolto a: seconda della professione da esercitare, ci sono diversi percorsi formativi e due tipologie di destinatari: Coloro che non hanno mai esercitato la professione di RSPP e ASPP ( per questi soggetti, i corsi di formazione devono essere sviluppati interamente). Coloro che hanno già svolto o svolgono la professione ( per questi soggetti è previsto l’esonero dalla frequenza di alcuni moduli, in base alle conoscenze acquisite in precedenza).

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Aversa
Via Dell'Archeologia,54, 81031, Caserta, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Consultare con il centro.

Cosa impari in questo corso?

Prevenzione

Programma

DESCRIZIONE PROFILO

Il percorso formativo si svolge in attuazione del D.Lgs. 626/94, dell’Accordo Stato-Regioni del 26/01/2006 e del D. D. n. 155 del 24 settembre 2007 recanti disposizioni specifiche per la formazione obbligatoria dei Responsabili e degli Addetti del servizio di prevenzione e protezione.

Le due figure di RSPP (Responsabile del servizio di prevenzione e protezione) e ASPP (Addetto del servizio di prevenzione e Protezione) sono emerse in seguito all’emanazione del D.Lgs. 626/94, che esprime l’esigenza di introdurre, in ciascuna azienda (ovvero unità produttiva) dislocata sul territorio nazionale, un servizio di prevenzione e protezione dai rischi professionali, che sia volto essenzialmente al miglioramento della sicurezza e della salute degli operatori sul luogo di lavoro.

Dunque, per far fronte a tale nuova esigenza organizzativo-funzionale fortemente sentita a livello istituzionale ma soprattutto sociale, il legislatore prescrive che il datore di lavoro si doti di un supporto specialistico a ciò dedicato (il Servizio di Prevenzione e Protezione appunto), al quale lui stesso affida compiti specifici.

FINALITA’

Con tale percorso formativo, obbligatorio per chi vuole esercitare la professione di Responsabile o di Addetto, si mira a formare soggetti in grado di garantire l’istituzione in ogni azienda di un sistema di gestione permanente e organico diretto all’individuazione, valutazione, riduzione e controllo costante dei fattori di rischio per l’incolumità dei lavoratori. I suddetti soggetti saranno posti nelle condizioni di ricoprire un ruolo di supporto e di consulenza specialistica per il datore di lavoro, definendo gli strumenti organizzativi e procedurali necessari alla gestione delle attività di sicurezza e dedicandosi alla progettazione di sistemi di controllo e monitoraggio finalizzati alla verifica dell’efficacia e dell’efficienza delle misure poste in atto. Scopo del corso è quello di acquisire e approfondire la conoscenza dei requisiti cogenti per la sicurezza durante lo svolgimento dei lavori di manutenzione, conoscere, approfondire e migliorare le tecniche di analisi e di valutazione dei rischi, migliorare le modalità di gestione della sicurezza dei processi manutentivi anche dal punto di vista documentale (Documento di analisi dei rischi, Piani di Sicurezza, piani di emergenza).

TIPOLOGIE DI PERCORSI FORMATIVI

Modulo A

Si tratta di un percorso base obbligatorio sia per Responsabili che per Addetti e propedeutico ai moduli di specializzazione.

Obiettivi generali del suddetto corso sono:

  1. Conoscere la normativa generale e specifica in tema di igiene e sicurezza del lavoro.
  2. Conoscere i vari soggetti del sistema di prevenzione aziendale, i loro compiti, le loro
    responsabilità e le funzioni svolte dai vari Enti preposti alla tutela della salute dei lavoratori.
  3. Conoscere in particolar modo gli aspetti normativi relativi ai rischi e ai danni da lavoro, le misure di prevenzione per eliminarli o ridurli, i criteri metodologici per la valutazione dei rischi, i contenuti del documento di valutazione dei rischi, la gestione delle emergenze.
  4. Conoscere le modalità con cui organizzare e gestire un Sistema di Prevenzione aziendale.
Il Modulo A, della durata totale di 28 ore, si suddivide in 7 sottomoduli (A1; A2; A3; A4; A5; A6; A7), è valevole per tutti i Macrosettori ATECO e costituisce credito formativo permanente.

Il superamento dell’esame finale previsto per il suddetto modulo, comporta il rilascio di un attestato di frequenza che certifica l’idoneità riscontrata e costituisce requisito per accedere ai corsi di specializzazione.

MODULO B

Si tratta di un corso di specializzazione obbligatorio sia per gli RSPP che per gli ASPP.

La sua articolazione è strutturata sulla base di quanto sancito dall’ Allegato A2 dell’Accordo Stato-Regioni del 26 Gennaio 2006(pubblicato sulla G.U. n. 37 del 14 febbraio 2006) recante attuazione dei commi 2, 3 e 5 dell’art. 8bis del D.Lgs. 626/94 e in ottemperanza al D.Lgs. 195/03.

Scopo del modulo è l’acquisizione da parte dei Responsabili e Addetti di elementi di conoscenza relativi ai principali rischi inerenti ai diversi comparti che compongono il macrosettore al quale appartengono.

Il modulo B di specializzazione, è relativo al corso di formazione che tratta la natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e correlati alle specifiche attività lavorative. Il monte-ore varia dalle 12 alle 68 ore di formazione, a seconda del macrosettore ATECO per il quale si chiede l’idoneità, previsti in numero di 9, a loro volta suddivisi in sotto-settori, costruiti tenendo conto dell’analogia dei rischi presenti nei vari comparti in base alla classificazione dei settori ATECO. Esiste uno schema di rappresentazione degli argomenti oggetto del suddetto modulo (Prospetti 1 e 2 dell’Allegato A2 dell’accordo Stato-Regioni), ma esso è solo indicativo e comunque non esaustivo. La frequenza del modulo B ha validità quinquennale e non costituisce credito formativo permanente.

Per ciascun Macrosettore ATECO sono indicati di seguito i principali argomenti relativi ai diversi comparti che lo compongono:

- Rischi legati alla presenza di cancerogeni e mutageni

- Rischi chimici

- Rischi biologici

- Rischi fisici

- Rischi legati all’organizzazione del lavoro

- Rischio infortuni

- Rischio esplosioni

- Sicurezza antincendio

- Dispositivi protezione individuale- DPI

MODULO C

Si tratta di un corso di specializzazione obbligatorio per soli RSPP.

Gli Obiettivi Generali del Modulo C, di specializzazione per i soli RSPP , sono:

- Sistemi di gestione della sicurezza

- Formazione su prevenzione e protezione dei rischi, anche di natura ergonomica e psico-sociale

- Organizzazione tecnico-amministrativa della prevenzione

- progettazione e gestione dei processi formativi aziendali

- Tecniche di comunicazione in azienda e di relazioni sindacali

Il Modulo C, della durata totale di 24 ore, si suddivide in 4 sottomoduli (C1; C2; C3; C4).

Il superamento dell’esame finale, comporta il rilascio di un attestato di frequenza che certifica l’idoneità riscontrata e costituisce credito formativo permanente per qualsiasi Macrosettore ATECO.

MODULI DI AGGIORNAMENTO

Ogni 5 anni, sia i Responsabili che gli Addetti devono frequentare CORSI DI AGGIORNAMENTO relativi ai macrosettori del percorso formativo di specializzazione (modulo B)

Per i Responsabili dei macrosettori 3, 4, 5, 7, il corso di aggiornamento dura 60 ore + esame finale.

Per i Responsabili dei macrosettori 1, 2, 6, 8, 9, il corso di aggiornamento dura 40 ore

Per gli Addetti di tutti i macrosettori, il corso di aggiornamento dura 28 ore + esame finale.

L’ Obiettivo generale del corso di aggiornamento per Responsabili risponde all’esigenza espressa dall’art.8bis del D.lgs. 626/94 introdotto dal D.Lgs.195/2003 che al quinto comma prevede per i suddetti soggetti la partecipazione a corsi di formazione di aggiornamento,da effettuarsi con periodicità quinquennale.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto