RSPP - Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione - Mod. A (D.Lgs. 81/08)

Silvestrini Service
In aula

370 
+IVA
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Piazza garibaldi
  • 32 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso intende fornire ai partecipanti la formazione adeguata in base alle prescrizioni della normativa vigente. L’addetto/responsabile viene messo in grado di: a)conoscere la normativa generale e specifica in tema di igiene e sicurezza del lavoro; b)conoscere i vari soggetti del sistema di prevenzione aziendale, i loro compiti, le loro responsabilità e le funzioni svolte dai vari Enti preposti alla tutela della salute dei lavoratori; c)conoscere in particolar modo gli aspetti normativi relativi ai rischi ed ai danni da lavoro, le misure di prevenzione per eliminarle o ridurle.
Rivolto a: Il corso di formazione (come obbligo di legge) è rivolto a datori di lavoro, dipendenti e liberi professionisti con ruolo di RSPP (responsabile prevenzione e protezione) e ASPP (addetto prevenzione e protezione), in possesso di diploma di scuola superiore, per i quali il modulo A costituisce formazione base a cui far seguire ulteriori percorsi.

Informazione importanti

Documenti

Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Piazza Garibaldi
Piazza Garibaldi, 80100, Napoli, Italia
Visualizza mappa
Consultare

Domande più frequenti

· Requisiti

Diploma di scuola media superiore

Programma

Legislazione in merito

D.Lgs. n° 81 del 09/04/2008 (Testo Unico sulla salute e sicurezza sul lavoro) - articoli 31,32,33.

Secondo gli articoli 31,32 e 33 del D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro, tenendo conto della natura dell’attività e delle dimensioni dell’azienda, deve organizzare il servizio di prevenzione e protezione incaricando l’addetto o il responsabile a tale mansione.

Le capacità ed i requisiti professionali dei responsabili e degli addetti ai servizi di prevenzione e protezione devono essere adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative.

Per lo svolgimento delle funzioni da parte dei soggetti incaricati è necessario essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore nonché di un attestato di frequenza (con verifica dell’apprendimento) a specifici corsi di formazione in materia di prevenzione e protezione dei rischi adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative.

Il servizio di prevenzione e protezione dei rischi provvede:

a)all’individuazione dei fattori di rischio, alla valutazione dei rischi ed all’individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione aziendale;

b)ad elaborare, per quanto di competenza, le misure preventive e protettive ed i sistemi di controllo di tali misure;

c)ad elaborare le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;

d)a proporre i programmi di informazione e formazione dei lavoratori;

e)a partecipare alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro;

f)a fornire ad i lavoratori le informazioni di cui all’art. 36 del D.Lgs 81/08.

A chi è rivolto

Il corso di formazione (come obbligo di legge) è rivolto a datori di lavoro, dipendenti e liberi professionisti con ruolo di RSPP (responsabile prevenzione e protezione) e ASPP (addetto prevenzione e protezione), in possesso di diploma di scuola superiore, per i quali il modulo A costituisce formazione base a cui far seguire ulteriori percorsi.

Percorso formativo

Il programma didattico del corso di R.S.P.P. (responsabile servizio di prevenzione e protezione) ed A.S.P.P. (addetto servizio di prevenzione e protezione) - modulo A - prevede il seguente programma didattico:

a)allertare il sistema di soccorso;

b)riconoscere un’emergenza sanitaria;

c)attuare gli interventi di primo soccorso;

d)conoscere i rischi specifici dell’attività svolta

e)acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro;

f)acquisire le conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro;

g)acquisire le capacità di intervento pratico;

h)acquisire gli aspetti relativi alla gestione ed organizzazione dell’attività svolta;

Verifica finale dell’apprendimento.

Attestazione

Al termine del corso e dopo una breve verifica dell’apprendimento, il formatore rilascerà l’attestato di frequenza conforme alle disposizioni del D.Lgs. 09/04/2008 n. 81.

Le competenze acquisite a seguito dello svolgimento dell’attività di formazione di cui al presente decreto, sono registrate (secondo la legislazione vigente) nel libretto formativo del lavoratore.

Il contenuto del libretto formativo è considerato dal datore di lavoro ai fini della programmazione della formazione e di esso gli organi di vigilanza tengono conto ai fini della verifica degli obblighi di cui al presente decreto.



Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto