Sax

Mags Academy
A Catania

90 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Lezioni individuali
  • Livello avanzato
  • Catania
  • 1 ora di lezione
  • Durata:
    9 Mesi
Descrizione

Mags Academy è diretto a tutti coloro che desiderano approcciarsi allo studio di uno strumento o perfezionare ciò che già hanno appreso.
I corsi divisi in livelli permettono una preparazione tale da poter conseguire gli esami di ammissione al Conservatorio per la laurea triennale ed una preparazione professionale in grado di poter suonare in gruppi professionisti.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Catania
Via Giuseppe Verdi n.65, 95100, Catania, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Lettura dello spartito
Preparazione teorica e pratica di solfeggio e armonia
Capacità tecnica sullo strumento
Sviluppo dell'espressività musicale
Preparazione alle esecuzioni soliste e di gruppo
Capacità di suonare in concerto
Preparazione per l'esame di ammissione al Conservatorio

Professori

Giuseppe Lo Giudice
Giuseppe Lo Giudice
Docente di Clarinetto e Sax

Nato ad Acireale nel 1981, compie gli studi musicali conseguendo il diploma di clarinetto nel 2006 preso il Liceo Musicale “Vincenzo Bellini” di Caltanissetta, sotto la guida del M° Giuseppe Casano. Dal 2000 svolge regolare attività concertistica sia come solista che in diverse formazioni da camera. Nel 2000 entra a far parte del complesso bandistico di Mascali “Orchestra D’Armonia Della Contea” in qualità di primo clarinetto e primo sassofono, suonando in Germania e in Repubblica Ceca (2006),in Spagna (2008) e Cortina D’Ampezzo(2010).Dal 2005 è il sassofonista dei “Settemamau”e altri gruppi

Programma

Corso avviamento (1 anno)

Obiettivi di apprendimento

Primo approccio alla notazione musicale e allo strumento. Studio della respirazione diaframmatica e dell’impostazione tecnica. Esercizi ritmici e melodici.

Testi di riferimento

· Orsi, Metodo popolare

· P. Mannelli, Arpeggi cromatici per saxofono

Corso S.M. I Livello

Obiettivi specifici di apprendimento

Posizione di corretta postura, controllo della respirazione diaframmatica, capacità di attaccare un suono, conoscenza della tecnica di emissione, conoscenza scale maggiori e minori fino a quattro alterazioni in chiave per grado congiunto; coordinazione delle dita; esecuzione di studi e di brani del repertorio per sassofono solo o per sassofono e pianoforte di livello base.

Testi di riferimento

· J. M. Londeix, Il sassofono nella nuova didattica, vol. I, ed. Berben

· C. Delangle - C. Bois, Méthode de saxophone, ed. Lemoine (metodo integrativo consigliato per un approccio propedeutico)

· J. M. Londeix, Les gammes conjointes et en intervalles pour tous les saxophones, ed. Lemoine

· J. M. Londeix, Exercises méchaniques, vol. I, ed. Lemoine

· M. Mule, 24 Études faciles, ed. Leduc

Studi specifici

Qualità del suono, il legato, lo staccato, l’intonazione, esercizi di ritmo.

Testi facoltativi:

· J. M. Londeix, Le détaché, ed. Lemoine

· J. M. Londeix, Méthode du rythme, Vol. I, ed. Leduc

· Angelo Cavedo, Arpeggi per sassofono

· Play Alto Sax Today!, ed. H. Leonard Publishing Corporation

·

Prova di certificazione di I livello

1. Esecuzione di una scala maggiore e una scala minore scelte dalla commissione

2. Esecuzione di uno studio a libera scelta

3. Esecuzione di uno studio estratto a sorte fra i 2 presentati dall’allievo tratti da J.-M. Londeix, Il sassofono nella nuova didattica, vol. I, oppure da altri metodi, libri e testi adottati dal docente del Corso.

4. Esecuzione di uno studio estratto a sorte fra i 2 presentati dall’allievo tratti dl M. Mule, 24 Études faciles, oppure da altri metodi, libri e testi adottati dal docente del Corso.

Corso S.M. II Livello

Obiettivi specifici di apprendimento

Controllo della tecnica di emissione e dell’attacco del suono; capacità di controllare i suoni nella dinamica ed intonazione; sviluppare il fraseggio ed il ritmo; ampliare la coordinazione tecnica delle dita; migliorare il legato e lo staccato; controllo del vibrato nell’espressione sonora; studio delle scale maggiori e minori per grado congiunto fino a cinque alterazioni in chiave; esecuzione di studi e di brani del repertorio per sassofono solo o per sassofono e pianoforte di livello medio.

Testi di riferimento

· J. M. Londeix, Les gammes conjontes et en intervalles pour tous les saxophones, ed. Lemoine

· J. M. Londeix, Il sassofono nella nuova didattica, Vol. II (prima parte), ed. Berben

· J. M. Londeix, Exercises méchaniques, Vol. II, ed. Lemoine

· R. Decouais, 35 Études techniques, ed. Billaudot

· J. Rae, 20 Modern Etudes for Saxophone, Universal Edition

· M. Mule, 18 Exercises ou études d’après Berbiguer, ed. Leduc

Studi specifici:

Qualità del suono, il legato, lo staccato, esercizi di ritmo, esercizi di intonazione; esercizi per il vibrato.

Testi facoltativi:

· J. M. Londeix, Le détaché, ed. Lemoine

· J. M. Londeix, Méthode du rythme, Vol. II, ed. Leduc

· J. M. Londeix, Exercises d’intonation, ed. Leduc

· G. Senon, 24 Petites études mélodiques, ed. Billaudot

· G. Lacour, 100 Déchiffrages manuscrits, ed. Billaudot

· J. M. Londeix, Exercises d’intonation, ed. Leduc

Prova di certificazione II livello

1. Esecuzione di una scala maggiore e una scala minore scelte dalla commissione con relativi arpeggi.

2. Esecuzione di uno studio a scelta del candidato, uno studio estratto a sorte fra i due presentati dal candidato tratti dal J.M. Londeix, Il sassofono nella nuova didattica, Vol.II (parte prima) oppure da altri metodi, libri e testi adottati dal docente del Corso.

3. Esecuzione di uno studio estratto a sorte fra i due presentati dal candidato tratti da R. Decouais, 35 Etudes tecniques, oppure da altri metodi, libri e testi adottati dal docente del Corso.

4. uno studio estratto a sorte tra i due presentati dal candidato e tratti da J. Rae, 20 Modern Etudes for Saxophone, oppure da altri metodi, libri e testi adottati dal docente del Corso.

5. Lettura estemporanea di un estratto di un brano melodico

Corso S.M. III Livello

Obiettivi specifici di apprendimento

Controllo avanzato di tecnica di emissione, attacco del suono, dinamica, intonazione, fraseggio e ritmo; sviluppo della tecnica delle dita, controllo del legato e staccato; avanzata capacità espressiva ed interpretativa; studio delle scale maggiori e minori per grado congiunto fino a cinque alterazioni in chiave; esecuzione di studi e di brani del repertorio per sassofono solo o per sassofono e pianoforte di livello avanzato. Acquisizione di una padronanza strumentale adeguata per eseguire ed interpretare studi e brani di difficoltà adeguata al Livello C; sviluppo della tecnica strumentale proiettata verso il virtuosismo, controllo del legato e staccato; avanzata capacità espressiva ed interpretativa; studio delle scale maggiori e minori per grado congiunto in tutte le tonalità; buona capacità di lettura estemporanea e trasporto; esecuzione di studi e di brani del repertorio per sassofono solo o per sassofono e pianoforte di livello adeguato.

Testi di riferimento

· J. M. Londeix, Les gammes conjointes et en intervalles pour tous les saxophones, ed. Lemoine

· J. M. Londeix, Il sassofono nella nuova didattica, Vol. II (seconda parte), ed. Berben

· J. M. Londeix, Exercises Méchaniques, Vol. II, ed. Lemoine

· M. Mule, 48 Études d’après Ferling, ed. Leduc (fino al n. 24)

· G. Senon, 32 Études mélodiques et techniques, ed. Billaudot

Studi particolari

Esercizi sul legato e staccato, studio del trasporto in chiave di contralto e soprano, pratica della lettura a prima vista, pratica di un altro sassofono della famiglia (es. soprano o tenore o baritono), esercizi sui ritmi sincopati, conoscenza e ascolto del repertorio classico del sassofono.

Testi facoltativi:

· J. M. Londeix, Le détaché, ed. Lemoine

· G. Lacour, 100 Déchiffrages manuscrits, Vol .II, ed. Billaudot

· J. M. Londeix, Exercises d’intonation, ed. Leduc

· M. Marzi, Il Saxofono, ed. Zecchini

· L. Niehaus, Basic jazz conception for saxophone, ed. Try Publishing Company

Prova di certificazione III livello

1. Esecuzione di una scala maggiore e una scala minore scelte dalla commissione con relativi arpeggi;

2. Esecuzione di uno studio a scelta del candidato.

3. Esecuzione di uno studio estratto a sorte fra due melodici presentati dal candidato tratti dal M. Mule, 48 Études d’après Ferling.

4. Esecuzione di uno studio tecnico estratto a sorte fra due presentati dal candidato tratti dal G. Senon, 32 Études mélodiques et techniques (studi tecnici a numeri pari dal 2 al 32)

5. Esecuzione di un brano del repertorio per sassofono solo o sassofono e pianoforte a scelta tra:

· R. Noda, Improvvisation n. 1, ed. Leduc

· Jolivet, Fantasie et Impromptu, ed.Leduc

· Pedro Iturralde, Suite Hellenique, ed. Lemoine

· P. Bonneau, Suite, ed. Leduc

· P. Hindemith, Sonata, ed Schott

· Brano di analoga difficoltà

6. Trasporto di facili melodie un tono sopra e un tono e mezzo sotto.

NB.: la commissione d’esame può decidere, a propria discrezione, di fare eseguire al candidato il programma d’esame integralmente o parzialmente.

Ulteriori informazioni

La Mags Academy è fondata sulla divisione in livelli dei singoli corsi individuali che permettono di ricevere una preparazione professionale.
Alla fine di ogni livello l'allievo sosterrà una prova di passaggio e alla fine di tutti i corsi verrà rilasciato un certificato di frequenza dell'accademia con la specifica preparazione.
Inoltre l'allievo riceverà una preprarazione tale da poter, già all'interno della struttura stessa suonare in concerto.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto