Scenografia Cinematografica e Televisiva

Rome University Of Fine Arts, Libera Accademia di Belle Arti
A Roma

6.000 
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Roma
  • 1500 ore di lezione
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso di studi per il conseguimento del Diploma Accademico di secondo livello in Scenografia Cinematografica e Televisiva, si propone di sviluppare le competenze nella pratica dei nuovi strumenti tecnologici ed espressivi, tradizionali e contemporanei che riguardano la progettazione e la gestione dello spazio scenico e i principi delle rappresentazioni cinematografiche e televisive.
Rivolto a: Laureati / Diplomati.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Benaco, 2, 00199, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Titolo di Studio richiesto: Diploma di Accademia di Belle Arti / Laurea triennale affine alle Belle Arti

Programma

PROFILO PROFESSIONALE

La RUFA, è l'unica Libera Accademia di Belle Arti a Roma, a gestione privata, legalmente riconosciuta.


Il corso di studi per il conseguimento del Diploma Accademico di secondo livello in Scenografia Cinematografica e Televisiva, si propone di formare una figura professionale di alta specializzazione artistica e professionale, in grado di operare prevalentemente nell’ambito della scenografia cinematografica e televisiva.
Lo Scenografo, come professionista dello spettacolo, è in grado di ideare e progettare, nel Cinema o nella Televisione, così come nel Teatro lirico o in quello di prosa, l'ambiente entro il quale si svolge l'azione scenica, avvalendosi di tutto ciò che la tecnica può offrire, al fine di acquisire i più ingegnosi movimenti scenici e i più ricercati effetti di luce.
Lo Scenografo si potrà trovare impegnato nell’analisi del soggetto, nella progettazione delle scenografie e nella loro realizzazione, nella ricerca illuminotecnica, nella regia, nello studio dei “sistemi” di ripresa, nella realizzazione plastica in scala, nel disegno e nella realizzazione dei costumi.
Per questo motivo, deve avere un’elevata padronanza di tutte le componenti tecniche necessarie, e sopratutto del fondamentale rapporto con la luce, il colore e l'immagine.
Lo scenografo svolge la sua attività come libero professionista, sia autonomamente, sia in collaborazione con altri.
E’ valido collaboratore presso studi professionali, laboratori scenografici, aziende, imprese ed organizzazioni operanti nel settore del Cinema e dello spettacolo più in generale.
Nell’espletamento della sua attività professionale – nei limiti imposti dalla normativa vigente in materia – è in grado di assumere, in prima persona, responsabilità progettuali e direzione artistica.
Lo scenografo cura la progettazione e la realizzazione di allestimenti scenografici per il cinema e la televisione, e di allestimenti di eventi quali mostre, convegni, meeting, esposizioni, sfilate di moda, eventi all’aperto, etc.
Cura l’immagine di uno spettacolo, avvalendosi delle conoscenze illuminotecniche.
Utilizza le principali tecniche di rappresentazione grafica, con particolare riferimento alla progettazione assistita dal computer e alle tecniche di modellazione digitale.
Progetta arredi, rivestimenti ed accessori, e definisce la loro opportuna collocazione per il conseguimento di risultati estetici e funzionali, sia all’interno dello spazio scenico, sia per spazi interni quali abitazioni, uffici ed esercizi commerciali.
Progetta elementi artistici per l’arredo urbano.
Progetta e disegna costumi per lo spettacolo.
PIANO DEGLI STUDI
Attività formative
Ambiti disciplinari
Settori Scientifico disciplinari
ore/sett
ore
CFA
DI BASE 30 crediti nel biennio
Discipline della Scenografia
Disegno tecnico e progettuale
4x15
60
6
Teoria e pratica del disegno prospettico
4x15
60
6
Tecnologia e materiali applicati alla scenografia
4x15
60
6
Progettazione grafica al computer
4x15
60
6
Discipline Storico
Teorico Critiche
Storia dell’arte antica
3x15
45
6
Storia dello spettacolo
3x15
45
6
Storia e teoria della scenografia
3x15
45
6

CARATTERIZZANTI 42 crediti nel biennio
Discipline della Scenografia cinematografica e televisiva
Scenografia Cinematografica
8x15
120
10
Scenografia Televisiva
8x15
120
10
Scenotecnica
6x15
90
8
Rappresentazione architettonica dello spazio scenico
4x15
60
6
Regia
4x15
60
6
Tecniche di modellazione digitale-computer 3D
4x15
60
6
Discipline Storico
Teorico Critiche
Storia del cinema e del video
3x15
45
6
Storia della televisione e dello spettacolo televisivo
3x15
45
6

AFFINI O INTEGRATIVE 36 crediti nel biennio
Discipline della Scenografia
Disegno architettonico di stile e arredo
4x15
60
6
Modellistica
4x15
60
6
Illuminotecnica
4x15
60
6
Fotografia
4x15
60
6
Costume per lo spettacolo
4x15
60
6
Discipline Storico
Teorico Critiche
Estetica
3x15
45
6
Storia della fotografia
2x15
30
4
Legislazione per lo spettacolo
2x15
30
4
Workshop
Il totale dei crediti potrà essere raggiunto anche attraverso Seminari e Workshop per un massimo di 4 CFA. Eventuali variazioni in aumento saranno concesse a seguito di autorizzazione.

Crediti obbligatori da conseguire nell’ambito delle Attività Formative di Base e Caratterizzanti ( 60% di 120 ) 72
Crediti da conseguire nell’ambito nelle Attività Affini o Integrative 36
Crediti per la tesi scrittografica e laboratorio di sintesi finale 12
TOTALE CREDITI previsti nel Biennio: 120

Ulteriori informazioni

Stage: Si
Alunni per classe: 20

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto