School of cinema

Scuola di Cinema di Sentieri Selvaggi
A Roma

5.850 
IVA Esente
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Livello intermedio
  • Roma
  • 900 ore di lezione
  • Durata:
    8 Mesi
Descrizione

Cerchi un corso di formazione a 360º sul mondo del cinema? La Scuola di Cinema di Sentieri Selvaggi presenta agli utenti di emagister.it la School of Cinema, un percorso completo in grado di combinare le competenze tecniche con quelle creative e direttive, sviluppando abilità di regia, scrittura della sceneggiatura, realizzazione di fotografia e ripresa, elaborazione di montaggi, recitazione e critica cinematografica.

Il corso di 8 mesi sarà articolato in incontri pomeridiani per un totale di 900 ore di lezione presso la sede del centro, al termine delle quali sarà rilasciato un attestato di partecipazione. L’obiettivo portante dell’intero percorso sarà lo sviluppo di tutte le competenze e l’acquisizione delle conoscenze necessarie per la realizzazione filmica.

Per poter girare un film, soprattutto con piccoli budget, non basta essere esperti nell’uso delle machine, ma è necessario conoscere il linguaggio cinematografico, mettere in campo le strategie narrative, esprimere la propria sensibilità ed esercitare la propria creatività. Ecco perché il corso mette insieme, integrandole in modo complementare, tutte le tecniche cinematografiche.

Il percorso formativo sarà completato da 9 workshop sull’utilizzo dei software Avid e Final Cut, la produzione di film in HD, le tecniche di suono in presa diretta, la scrittura per la TV, l’uso della musica per le immagini, la produzione, il lavoro dell’Ufficio Stampa del cinema, lo strumento della voce.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
Via Carlo Botta, 19, 00184, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Non sono richieste conoscenze pregresse.

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Scrittura cinematografica
Recitazione
Regia
Documentario
Ripresa cinematografica
Ripresa e montaggio
Ripresa documentaristica
Storia del cinema
Critica cinematografica
Linguaggio cinematografico
Linguaggio e tecniche del documentario
Linguaggio televisivo
Speakeraggio
Impostazione della voce
Dizione
Montaggio video
Montaggio audio
Realizzazione rassegne
Ufficio stampa cinematografico
Produzione

Professori

Bruno Fruttini
Bruno Fruttini
montatore e operatore professionista

È il tutor per eccellenza: nostro ex allievo, si occupa da alcuni anni del laboratorio di Montaggio e collabora un po’ a tutti i corsi tecnici. Oltre all'attività didattica per la Scuola di Sentieri Selvaggi, collabora anche a produzioni di videoclip, documentari e video istituzionali nella veste di operatore, montatore e regista. Ha fornito coperture video per Confindustria e Italia1, realizzato documentari per Roma Metropolitane e vari video per il Comune di Roma. Il suo ultimo lavoro come operatore e montatore, Verifica instabile, sarà al prossimo festival di Cinemambiente.

Demetrio Salvi
Demetrio Salvi
insegnante, scrittore, regista

Federico Chiacchiari
Federico Chiacchiari
Critico cinematografico

Fondatore e direttoee della rivista Sentieri selvaggi. Ha diretto il settimanale di spettacoli Città aperta e scritto come free-lance per tante riviste, tra cui Cineforum, Diario, DVD World, Ragazzo selvaggio, Nick, Ondanet, SFX. Ha curato libri, collane di vhs e dvd. Direttore della Scuola di Sentieri selvaggi e curatore del corso di Critica cinematografica. Responsabile dell'Associazione Culturale Sentieri selvaggi che organizza corsi, incontri ed eventi. Ha gestito una società di distribuzione libraria e la libreria specializzata, "Imaginaria" e fornisce ancora consulenze editoriali.

Giovanni Bruno
Giovanni Bruno
regista e direttore della fotografia

http://www.scuolasentieriselvaggi.it/32-giovanni-bruno.asp

Lino Avendola
Lino Avendola
Docente Recitazione

Attore teatrale, ha seguito i corsi di recitazione tenuti da Vittorio Gassman a Firenze. Ha lavorato con Patroni Griffi, Flavio Bucci, Vittorio Caprioli, Valeria Moriconi. In televisione ha recitato in sceneggiati e serial (Passioni,Ultimo minuto, La squadra). Diplomato al conservatorio di Frosinone in canto lirico. Per Sentieri selvaggi è docente del corso di Recitazione e del workshop Lo strumento della voce. È docente per l’aggiornamento professionale degli speaker dell’ACI per la trasmissione radiofonica Luce Verde.

Programma

Regia

- Grammatica del cinema e della televisione

- Teoria e pratica della regia

- Elementi di fotografia

- Teoria della composizione fotografica

- Le macchine: la telecamera

- Le luci

- I microfoni

- Altri strumenti (cavalletti, stativi, gelatine, etc…)

- Esercitazioni su principi teorici di fotografia e messa in scena

- Il laboratorio: sperimentazioni su messe in scene (dove tutti fanno tutto e dove tutti collaborano alle realizzazioni degli altri)

- Analisi e commento delle realizzazioni

Documentario

- Il documentario, breve percorso storico

- Il documentario oggi panorama produttivo in Italia e all'estero

- I formati del documentario

- Tipologie del documentario

- Strutture della narrazione documentaristica

- Girare un documentario low budget

- Analisi di testi filmici

- Struttura e stesura di un progetto

- Grammatica del linguaggio cine-televisivo

- La telecamera

- Le luci

- Il suono

- I collaboratori: Producer, Operatore, Montatore

- Il piano di lavorazione

- I sopralluoghi

- Le riprese

- Scaletta del girato e Time Code

- Stesura del testo

- Speakeraggio

- Riversamento e montaggio

- Rapporti con la committenza

- Presentare un progetto


Sceneggiatura

- Il linguaggio cinematografico

- Idea/tema/argomento/genere

- Soggetto, scaletta, trattamento, biografie

- Sceneggiatura: all’americana, all’italiana, alla francese

- Storyboard

- Elementi notevoli: struttura, personaggio, dialogo

- La sceneggiatura “tradizionale”

- Struttura in tre atti

- Il subplot

- Il conflitto

- Progressione drammatica

- Il teaser

- The point

- Indizi

- Teoria del personaggio

- Il dialogo

- Altri elementi: ambienti, musiche, suoni, colori

- Specificità della sceneggiatura per cortometraggi

- Il cortometraggio narrativo

- Il cortometraggio lirico

- Dettagli e concertazione.

- Esercitarsi col cortometraggio

- Lavorare alla stesura di un lungometraggio


Ripresa e fotografia

- Gli standard di ripresa

- Panoramica dell’evoluzione tecnologica dal VHS al full HD

- Dall’analogico al digitale

- Caratteristiche delle due tecnologie

- La regolazione di base della telecamera: ottica, diaframma, shutter, guadagno, temperatura colore

- Gli accessori indispensabili: cavalletto,microfoni, luci, aggiuntivi ottici

- Il linguaggio del racconto per immagini: campi, movimenti di macchina, carrello, zoom

- Analisi della sequenza di un film

- Uso dell’illuminazione artificiale

- Le varie tipologie di illuminatori: quarzi, proiettori con lente di Fresnel, luce fredda. Le gelatine colore

- Allestimento di un set standard a 3 luci per un intervista con gestione della ripresa audio

- Ripresa su cavalletto

- Ripresa di una scena d’azione descritta in uno storyboard

- Uso della telecamera nel reportage


Recitazione

- Recitare per il teatro, recitare per il cinema, recitare per la televisione

- Il rapporto con il testo

- Il rapporto con il regista

- Lavorare con la troupe

- Esercizi di respirazione

- Elementi essenziali di dizione

- Impostazione della voce

- Usare il corpo

- La propria immagine fotografica e cine-televisiva

- Analisi di una sceneggiatura per cortometraggio

- Lavorare davanti alla telecamera

- Esercitazioni pratiche di recitazione per il cine-televisivo

- Analisi delle performances


Montaggio

- Linguaggi del cine-televisivo

- Tecniche del linguaggio cine-televisivo

- La telecamera

- La ripresa

- Le luci

- Storia del Montaggio

- Conoscenza teorica del montaggio

- Considerazioni generali sulle finalità di un montaggio

- Analisi di un “girato” grezzo e del montaggio finale

- I mezzi tecnici che consentono un montaggio: montaggio lineare e non lineare, mixer audio-video, correzione di colore, titolazione ecc.

- Uso e interazioni dei programmi nel montaggio non lineari: Premiere, Photoshop, After Effects

- Organizzazione del montaggio: visionamento del girato e organizzazione del materiale per l’acquisizione sul computer

- Acquisizione su computer

- Costruzione delle clip sulla time line

- Gestione dell’audio

- Rendering e Loggin

- Montaggio a taglio
Dissolvenze

- Montaggio concettuale e parallelo

- Creazione DVD e video CD

- Tipologie di audiovisivi: spot, videoclip, documentario, film a soggetto

- Affrontare un’azione

- Il ritmo

- Azioni interne all’inquadratura

- Situazioni critiche

- Problematiche del montaggio

- Costruzione di emozioni con il montaggio: la musica e il montaggio, il montaggio sulla musica

- Il rapporto regista-montatore: simulazioni di situazioni tipo

- Analisi di testi filmici

Scrivere per il cinema

- La “critica” secondo Sentieri Selvaggi, dagli anni ’70 a You Tube

- Introduzione al mestiere del critico e alla storia della critica

- Il linguaggio cinematografico, il montaggio, le inquadrature, il suono, la sceneggiatura

- Fare critica per i giornali, lavorare per la radio e la televisione

- L’editoria cinematografica (libri e riviste), il giornalismo cinematografico

- Eventi: rassegne e festival di cinema

- Scrivere di cinema su internet: lavorare in una webzine, l’esempio di Sentieri selvaggi

- Scrivere di cinema ai tempi degli Smartphone e dei Tablet: cosa cambia?

- Laboratorio di scrittura permanente

- Laboratorio realizzativo: informazione, critica, libri e cataloghi, rassegne


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto