Scienza dei Materiali (Chimica)

Università degli Studi del Piemonte Orientale Amedeo Avogadro
A Vercelli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Vercelli
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Vercelli
Via Duomo, 6 , 13100, Vercelli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici Il corso di laurea in Scienza dei Materiali ha il fine di preparare laureati: · con una conoscenza di base integrata e sinergica della chimica e della fisica degli stati condensati e con competenze operative e di laboratorio. · con conoscenze e competenze utili alla progettazione delle proprietà dei materiali partendo dalle strutture atomiche e molecolari che li compongono; in grado di intervenire nei processi produttivi e di seguire l'evoluzione scientifica, tecnologica e industriale del settore. · capaci di operare professionalmente in ambiti definiti di applicazione e qualificazione delle varie classi di materiali: semiconduttori, superconduttori, metallici, compositi, polimerici, ceramici e vetrosi, catalitici, molecolari. Il curriculum didattico deve prevedere attività dedicate all'acquisizione di conoscenze fondamentali: · della Chimica Generale, della Chimica Organica, della Chimica Analitica e della Chimica Fisica, relative, in modo particolare, alla tipologia, progettazione, sintesi e caratterizzazione dei materiali, ·della fisica classica e moderna, relative alla struttura della materia e alla correlazioni proprietà- struttura; · della matematica, anche nei suoi aspetti numerici; · dei processi produttivi e dei problemi legati alla produzione industriale, all'impiego ed al degrado dei materiali. Il curriculum deve inoltre prevedere in misura significativa attività di laboratorio, in particolare dedicate alla conoscenza di metodiche sperimentali, alla misura, all'elaborazione dei dati e all'uso delle tecnologie, e attività seminariali e tutoriali in piccoli gruppi. Il curriculum è inoltre caratterizzato da un contenuto altamente professionalizzante, da realizzarsi, in modo particolare durante il terzo anno di corso, mediante corsi e stages di pratica aziendale.Il tempo riservato allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale è pari almeno al 60 per cento dell'impegno orario complessivo, con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico. Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99) E" opportuno che lo studente che si iscrive al corso abbia conoscenze di base di chimica (elementi, molecole, formule e composizione di sostanze semplici, principi di bilanciamento di reazioni), fisica (conoscenza delle grandezze fisiche fondamentali e della loro misura, struttura base dell'atomo, elementi di meccanica ed elettromagnetismo) e matematica (elementi base di algebra, geometria e trigonometria, rappresentazione grafica di funzioni semplici). Caratteristiche della prova finale Obiettivo della prova finale è verificare la conoscenza e la padronanza da parte del laureando degli argomenti fondamentali relativi alla chimica dei materiali. L'argomento della prova finale può anche riguardare l'esposizione di una relazione sul tirocinio effettuato. Ambiti occupazionali previsti per i laureati Gli ambiti i cui i laureati potranno trovare impiego sono le piccole, medie e grandi imprese e gli enti di ricerca pubblici e privati impegnati nei settori della progettazione, sviluppo e produzione di materiali di varie tipologie, come polimeri, metalli e leghe, catalizzatori, ceramici, semiconduttori e superconduttori, compositi. Attività di base Discipline chimiche CFU 10 CHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICA Discipline fisiche CFU 14 FIS/01: FISICA SPERIMENTALEFIS/04: FISICA NUCLEARE E SUBNUCLEARE Discipline matematiche e informatiche CFU 11 MAT/05: ANALISI MATEMATICATotale CFU 35 Attività caratterizzanti Discipline analitiche e ambientali CFU 12 CHIM/01: CHIMICA ANALITICA Discipline industriali CFU 9 CHIM/05: SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI POLIMERICI Discipline inorganiche chimico fisiche CFU 28 CHIM/02: CHIMICA FISICACHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICA Discipline organiche CFU 10 CHIM/06: CHIMICA ORGANICATotale CFU 59 Attività affini o integrative Discipline biochimiche e farmaceutiche CFU 4 BIO/10: BIOCHIMICA Discipline di contesto CFU 15 FIS/02: FISICA TEORICA, MODELLI E METODI MATEMATICIING-IND/21: METALLURGIA Formazione interdisciplinare CFU 38 FIS/01: FISICA SPERIMENTALEFIS/03: FISICA DELLA MATERIAGEO/06: MINERALOGIAMAT/08: ANALISI NUMERICATotale CFU 57 Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 5 Prova finale CFU 5 Lingua straniera CFU 5Altre (art. 10, comma 1, lettera f ) Totale CFU 10Totale CFU 29 Totale Crediti CFU Scienza dei Materiali (Chimica) 180 Docenti di riferimento BOCCALERI Enrico MASOERO Aldo STANGHELLINI Pier Luigi Previsione e programmazione della domanda Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999) no Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999) no Università: Università degli Studi del Piemonte Orientale "Amedeo Avogadro" Classe 21-Classe delle lauree in scienze e tecnologie chimiche Facoltà di riferimento del corso SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Sede del corso NOVARA Data di attivazione

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto