Scienze agrarie

Università degli Studi di Pisa
A Pisa

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Pisa
Descrizione

Il corso è finalizzato alla formazione di tecnici addetti a tutte le attività connesse con l’esercizio dell’agricoltura considerata sia nei suoi aspetti più propriamente produttivistici, sia nella sua multifunzionalità. I laureati in Scienze Agrarie avendo acquisito competenze di base e professionali di natura biologica, chimica, ingegneristica, tecnologica ed economica sono in grado di: operare il controllo degli aspetti qualitativi e quantitativi delle produzioni nell’ottica di un’agricoltura ecocompatibile rispettosa delle risorse ambientali; operare con adeguate competenze nei settori della comunicazione e del marketing globale. In particolare i laureati in Scienze Agrarie cureranno le interazioni fra le attività agricole tradizionali e quelle innovative nel rispetto della logica unitaria dello sviluppo di impresa; le abilità gestionali per le attività agricole rivolte alla valorizzazione delle specificità ambientali e alla promozione della qualità e della tipicità dei prodotti alimentari.
Questi obiettivi formativi vengono acquisiti attraverso forme didattiche differenziate. A seconda delle loro caratteristiche formative e professionali, i corsi di insegnamento sono articolati in lezioni frontali, in esercitazioni di laboratorio e di campo, in seminari su temi di specifico interesse, in visite tecniche ecc.
Il piano degli studi prevede un tirocinio e la discussione di un elaborato che costituisce la prova finale. Ciascuna delle attività didattiche sviluppate, come specificato dal Regolamento del Corso di Laurea, dà luogo alla acquisizione di un numero di CFU congruente con l’impegno richiesto allo studente. Il percorso didattico è adeguato alla preparazione dell’esame di abilitazione all’esercizio della professione di Agronomo junior. Il laureato in Scienze Agrarie è...

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pisa
Lungarno Antonio Pacinotti, 43 , 56122, Pisa, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Scienze agrarie

Programma

  • Abilità informatiche 1 (3 cfu)

    • Acquisizione di abilità informatiche certificate mediante il superamento di uno dei moduli da 3 CFU offerti dall'Università di Pisa nell'ambito del progetto SAI@UNIPI. Viene riconosciuta in alternativa la certificazione ECDL START.
  • Diritto agrario e legislazione ambientale (6 cfu)

    • Il Corso di Diritto agrario e legislazione ambientale dopo aver affrontato l’esame delle fonti nazionali, comunitarie ed internazionali del diritto agrario e alcune delle nozioni giuridiche di base privatistiche e pubblicistiche, analizza la disciplina dell’impresa agraria, i soggetti esercitanti l’attività agricola, le modalità di appropriazione e gestione dei beni organizzati per l’esercizio dell’attività di impresa, i contratti agrari, il rapporto fra agricoltura, territorio e ambiente anche in relazione alla Politica comunitaria in materia di agricoltura.
  • Elementi di GIS/SIT (3 cfu)

    • Fornire le informazioni teoriche e le indicazioni di carattere pratico-applicativo necessarie per affrontare sotto il profilo professionale le principali tematiche dell'informatica territoriale e di sistemi di ottimizzazione della gestione delle risorse ambientali e paesaggistiche. Utilizzando la tecnologia dei GIS (Geographic Information System) supportati da PenComputers, gli studenti potranno sviluppare sistemi di acquisizione dati che automatizzano qualsiasi tipo di censimento (verde urbano, vegetazione di parchi storici, ecc.) e rilevazione territoriale (emergenze paesaggistiche, ecc.).
  • Lingua straniera della UE (livello B1) (3 cfu)

    • Capacità di comunicazione scritta ed orale a livello tecnico-specialistico in una lingua dell’Unione Europea.
  • Botanica generale e sistematica (9 cfu)

    • Il corso partendo da una verifica delle conoscenze di base della biologia generale si prefigge di fornire agli studenti le nozioni principali riguardanti la botanica con particolare riferimento alla sistematica del mondo vegetale, nonchè gli strumenti necessari al riconoscimento attraverso l'uso delle guide analitiche botaniche delle famiglie di angiosperme più utilizzate in campo applicato. E' prevista anche una sezione dedicata alla morfologia delle piante superiori con analisi degli organi e dei tessuti vegetali nelle loro caratteristiche citologiche e funzionali.
  • Fisica (6 cfu)

    • Il corso si propone di stimolare gli studenti a sviluppare la conoscenza degli aspetti concettuali e delle applicazioni dei più importanti aspetti della fisica classica: il moto, le forze e la dinamica, lavoro ed energia, meccanica e dinamica dei fluidi, energia termica e temperatura, elettricità e magnetismo, onde elettromagnetiche. Lo studio di questi argomenti è in grado di fornire agli studenti una specifica preparazione utile ai fini dello studio delle scienze agrarie e gli strumenti per capire i vari aspetti dello sviluppo tecnologico.
  • Elementi di AutoCAD (3 cfu)

    • Fornire le informazioni teoriche e le indicazioni di carattere pratico-applicativo necessarie per affrontare sotto il profilo professionale le principali tematiche dell'ambiente AUTO-CAD per il disegno geometrico, indispensabile per il moderno progettista.
  • Chimica organica (6 cfu)

    • Struttura, aspetti stereochimici e reattività verso i principali tipi di reagenti (acidi e basi, elettrofili e nucleofili, ossidanti e riducenti) delle principali classi di composti organici: alcani, alcheni, alchini, alogeno derivati, alcoli, eteri, composti aromatici ed eteroaromatici, aldeidi e chetoni, acidi carbossilici e relativi derivati, ammine, mono- e polisaccaridi, amminoacidi e peptidi, nucleotidi. Meccanismo dei principali tipi di reazioni organiche.
  • Matematica (6 cfu)

    • Acquisire alcune conoscenze di base in analisi matematica elementare
  • Chimica generale ed inorganica (9 cfu)

    • Lo studente acquisirà modelli e concetti generali della Chimica quali mezzi di giustificazione e di previsione delle proprietà fisiche e chimiche di enti e sistemi di complessità crescente: atomo isolato, molecole e ioni isolati, sostanze pure, sistemi non reattivi omogenei ed eterogenei, sistemi reattivi (di questi ultimi saprà anche prevedere il valore di grandezze d’equilibrio). Acquisirà inoltre le nozioni più rilevanti della Chimica Inorganica.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Attività consigliate per la libera scelta

    • Scelta libera: lo studente è libero di scegliere le attività connesse a questi crediti tra tutti gli insegnamenti attivati nell'Ateneo. Il Consiglio di CdS verificherà la coerenza delle attività scelte con il progetto formativo. Per le attività indicate nel gruppo la coerenza è automaticamente verificata. Il CdS valuterà annualmente l'attivazione delle attività del gruppo previa verifica della numerosità delle richieste.
    • Principi di estimo (6 cfu)

      • Il corso intende fornire agli studenti una preparazione di base finalizzata a conoscere gli strumenti fondamentali dell’Estimo e a comprenderne le problematiche generali di questa disciplina. Pertanto, oltre allo studio della Matematica Finanziaria, gli studenti verranno introdotti allo studio dell’Estimo generale attraverso l’illustrazione degli aspetti economici dei beni, del metodo e dei criteri di stima, con una particolare attenzione ai procedimenti di stima e, segnatamente, alla stima analitica. Oltre ad introdurre gli studenti alle problematiche generali della stima dei danni, verranno fornite generalità sul sistema fiscale in Italia, sul Catasto Terreni e sul Nuovo Catasto Edilizio Urbano, con particolare riferimento alle problematiche di specifico interesse della pratica professionale.
    • Principi generali di orticoltura e floricoltura (6 cfu)

      • Dopo aver illustrato lo scenario (nazionale e internazionale) di riferimento delle produzioni orticole, floricole e ornamentali, il corso illustra gli aspetti generali di questo particolare tipo di coltivazioni, con particolare riguardo al miglioramento genetico, alla propagazione (in vivo e in vitro), alla tecniche di protezione, alla concimazione e all’irrigazione, e alle tecniche di conservazione e trasformazione post-raccolta dei prodotti freschi.
  • Microbiologia agraria (6 cfu)

    • Fornire conoscenze di base su struttura e funzioni della cellula microbica (procarioti ed eucarioti), sulla tassonomia e diversità dei microrganismi (batteri, funghi, lieviti), sulla fisiologia ed ecologia dei principali gruppi microbici e sul ruolo dei microrganismi nei cicli biogeochimici e nella fertilità del suolo.
  • Biochimica agraria (6 cfu)

    • il corso di Biochimica agraria si propone di fornire agli studenti la chiave per capire il contesto fisico, chimico e biologico in cui si inquadrano le molecole organiche, le reazioni e le vie metaboliche, ponendo particolare attenzione a dare rilievo alle relazioni tra struttura e funzione delle principali classi di macromolecole ed alla regolazione metabolica a livello molecolare e cellulare.
  • Agronomia generale e agroclimatologia (9 cfu)

    • L’agronomia ha per oggetto lo studio delle relazioni funzionali tra i fattori produttivi agricoli e l’intervento dell’uomo.
      Il corso ha quindi l’obiettivo di trasmettere agli studenti i principi generali che stanno alla base della produzione vegetale in un’ottica d’agricoltura sostenibile, in grado di fornire agli uomini e agli animali sostanziali contributi in termini di alimenti, bioenergie e biomateriali.
  • Genetica (6 cfu)

    • Il corso intende fornire agli studenti le basi per la comprensione dei meccanismi genetici che regolano la trasmissione ereditaria dei caratteri, fornendo anche nozioni di biologia molecolare applicabili ad aspetti della moderna agricoltura quali la identificazione varietale e la conservazione della biodiversità. Alla fine del corso gli studenti conosceranno anche i meccanismi genetici alla base dell’evoluzione delle piante coltivate.
  • Tirocinio (6 cfu)

  • Chimica del suolo (9 cfu)

    • Scopo del corso è fornire le conoscenze teoriche e pratico-applicative fondamentali riguardanti la formazione dei suoli, le loro proprietà e le loro funzioni, nell'ottica di una migliore destinazione d'uso, produttività e conservazione. Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado, sulla base delle competenze pedologiche, chimiche ed ecologiche acquisite, di valutare le principali caratteristiche del terreno da cui dipendono i processi produttivi, nonchè di affrontare il problema della qualità del suolo,come misura dell' agricoltura sostenibile, e del recupero di suoli inquinati.
  • Meccanica agraria e meccanizzazione agricola (9 cfu)

    • Fisica applicata alle macchine agricole. Macchine motrici utilizzate in agricoltura ed in attività assimilabili. Macchine operatrici per la lavorazione del terreno e l’impianto delle colture, per la distribuzione dei fertilizzanti e degli agrofarmaci e per la raccolta dei prodotti (da colture erbacee, orticole ed arboree): descrizione, funzionamento, tipologia. Macchine per la gestione del verde urbano e delle biomasse vegetali. Organizzazione scientifica del lavoro in agricoltura: capacità di lavoro delle macchine e dei cantieri, rendimento operativo. Logistica applicata ai cantieri di lavoro agricolo. Impiego in sicurezza delle macchine agricole.
  • Ecofisiologia vegetale (6 cfu)

    • Il corso fornirà gli elementi fondamentali per la comprensione del funzionamento delle piante. In particolare verranno trattati i principali processi fisiologici della crescita e dello sviluppo delle piante e saranno fornite alcune nozioni sulla relazione tra regolazione dei processi fisiologici e adattamento all’ambiente. La preparazione dello studente sarà completata anche mediante semplici esercitazioni di laboratorio relative agli argomenti trattati nelle lezioni teoriche.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo Attività consigliate per la libera scelta

    • Scelta libera: lo studente è libero di scegliere le attività connesse a questi crediti tra tutti gli insegnamenti attivati nell'Ateneo. Il Consiglio di CdS verificherà la coerenza delle attività scelte con il progetto formativo. Per le attività indicate nel gruppo la coerenza è automaticamente verificata. Il CdS valuterà annualmente l'attivazione delle attività del gruppo previa verifica della numerosità delle richieste.
    • Principi di estimo (6 cfu)

      • Il corso intende fornire agli studenti una preparazione di base finalizzata a conoscere gli strumenti fondamentali dell’Estimo e a comprenderne le problematiche generali di questa disciplina. Pertanto, oltre allo studio della Matematica Finanziaria, gli studenti verranno introdotti allo studio dell’Estimo generale attraverso l’illustrazione degli aspetti economici dei beni, del metodo e dei criteri di stima, con una particolare attenzione ai procedimenti di stima e, segnatamente, alla stima analitica. Oltre ad introdurre gli studenti alle problematiche generali della stima dei danni, verranno fornite generalità sul sistema fiscale in Italia, sul Catasto Terreni e sul Nuovo Catasto Edilizio Urbano, con particolare riferimento alle problematiche di specifico interesse della pratica professionale.
    • Principi generali di orticoltura e floricoltura (6 cfu)

      • Dopo aver illustrato lo scenario (nazionale e internazionale) di riferimento delle produzioni orticole, floricole e ornamentali, il corso illustra gli aspetti generali di questo particolare tipo di coltivazioni, con particolare riguardo al miglioramento genetico, alla propagazione (in vivo e in vitro), alla tecniche di protezione, alla concimazione e all’irrigazione, e alle tecniche di conservazione e trasformazione post-raccolta dei prodotti freschi.
  • Zootecnica generale e nutrizione animale (9 cfu)

    • Principi di anatomia e fisiologia degli animali domestici; Produzione e riproduzione: Riproduzione naturale e tecniche riproduttive artificiali degli animali domestici; le basi biologiche della produzione del latte, della carne e delle uova. Genetica di base: Genetica di popolazione. Parentela e consanguineità. Principi di genetica quantitativa: i parametri genetici per la selezione e gli schemi di selezione. Nutrizione animale: metabolismo energetico e proteico negli animali domestici, la valutazione delle proprietà nutrizionali degli alimenti zootecnici, l’ingestione degli alimenti. Le vitamine e gli elementi minerali.
  • Entomologia agraria (9 cfu)

    • Il corso si propone di fornire allo studente le conoscenze di base sulla filogenesi, la sistematica, la morfologia, l’anatomia e la fisiologia degli insetti. Tutto ciò per consentirgli di riconoscere, quantomeno a livello di ordine e famiglia, gli insetti incontrati negli ecosistemi agrari e, nel caso di specie litofaghe, gli stadi di esse in grado di produrre un danno economico e il modo con cui questo viene prodotto. Infine, sempre ispirandosi al concetto di difesa integrata, si intende fornire allo studente le nozioni di base circa la scelta dei materiali e delle tecniche di controllo più idonee, economiche ed ecocompatibili.
  • Aggiornamento e ordinamento professionale (3 cfu)

    • Le lezione guidate verteranno sulla definizione della figura dell'agronomo junior, sui sistemi d’accesso alla professione, e sugli aggiornamenti relativi alle attività e competenze professionali. Verranno a tal fine tenuti incontri con professionisti su argomenti specifici riguardanti le principali competenze di questa figura professionale (ad esempio la progettazione, la consulenza nei settori delle produzioni vegetali, le attività estimative relative alle materie di competenza).
  • Prova finale (6 cfu)

    • Consiste nell’acquisizione di specifiche competenze in linea con gli obiettivi formativi del Corso dl Laurea, nonché nella redazione e discussione di un elaborato.
  • Arboricoltura generale (9 cfu)

    • Obiettivo del corso è di fornire le conoscenze di base sui processi responsabili della produttività e qualità delle principali colture da frutto della zona temperata, in modo che lo studente possa comprendere le problematiche ed acquisire gli strumenti per guidare le scelte tecniche nella coltivazione in campo e nella produzione in vivaio. Il corso, inoltre, affronta temi di rilevanza ambientale in un’ottica di gestione sostenibile delle produzioni frutticole.
  • Idraulica agraria (6 cfu)

    • Fornire le conoscenze di idraulica e di tecnica dell’irrigazione per progettare e gestire impianti irrigui in pressione. Fornire inoltre gli erudimenti indispensabili per la comprensione di problemi legati all’approvvigionamento idrico da falde.
  • Patologia vegetale (9 cfu)

    • La Patologia vegetale è la disciplina che studia le malattie delle piante e le interazioni pianta/patogeno. Sono punti centrali del Corso: (a) Conoscenza della biologia e dell’ecologia dei patogeni, (b) Studio dell’epidemiologia e delle dinamiche di popolazione degli agenti patogeni, (c) Eziologia, la diagnosi e gli interventi di lotta alle malattie.
  • Economia agraria (6 cfu)

    • Economia agraria si rivolge agli studenti del corso di laurea in scienze agrarie per ogni curriculum in esso previsto ed ha per obiettivi la formazione culturale e la conoscenza professionale necessarie per capire e gestire le attività produttive dell’agricoltura e lo sviluppo dei contesti rurali.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto