Scienze agrarie

Università degli Studi di Udine
A Udine

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Udine
Descrizione

Dipartimento di riferimento del corso di studio:  Dipartimento di Scienze AgroAlimentari, Ambientali e Animali L’offerta didattica dell'Università di Udine si distingue per i suoi corsi legati allo sviluppo della società e delle nuove professioni. L’ateneo di Udine offre, inoltre, la Scuola Superiore, istituto d’eccellenza per il conseguimento della laurea magistrale, cui accedono per concorso i migliori studenti italiani e stranieri.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Udine
Via Palladio 8, 33100, Udine, Italia
Visualizza mappa

Cosa impari in questo corso?

Scienze agrarie

Programma

Dipartimento di riferimento del corso di studio:  Dipartimento di Scienze AgroAlimentari, Ambientali e Animali

Obiettivi formativi La produzione primaria rappresenta un settore strategico e insostituibile nel tessuto socio-economico italiano e internazionale. La sua gestione richiede conoscenze di biologia applicata (interazioni tra piante e animali, ambiente e fattori produttivi) e di elementi tecnico-economici, caratterizzandosi per un approccio tipicamente interdisciplinare.
Il corso si rivolge agli studenti interessati ad applicare conoscenze avanzate di biologia, di economia e di ingegneria alle tematiche peculiari dell’agricoltura e a trasferire tali conoscenze al mondo produttivo. Durante il percorso di studio, gli studenti acquisiscono la capacità di identificare, formulare e risolvere problemi legati ai vari ambiti dell’agricoltura, utilizzando metodi consolidati. I laureati in Scienze Agrarie sono in grado di comprendere le problematiche relative al proprio campo di attività, di definirne le caratteristiche specifiche, di esaminare le possibili soluzioni e, infine, di scegliere e applicare le metodologie più appropriate. Obiettivo del corso è di permettere ai laureati di sviluppare una carriera professionale in ambito agricolo/montano o in aree collegate. Il Corso fornisce inoltre, una preparazione adeguata per affrontare livelli successivi di studio negli ambiti specifici dell’agricoltura.
Lo studente del Corso di Scienze Agrarie sviluppa:
- conoscenza e capacità di comprensione dei principi dell’agricoltura in termini scientifici, attraverso lo studio dei fondamenti della biologia applicata (animale e vegetale) e del sistema pianta-coltura-azienda-territorio;
- percezione della multifunzionalità dell’agricoltura;
- capacità di analizzare processi e prodotti dell’agricoltura, anche in contesti specifici di attività;
- conoscenza delle diverse componenti del sistema agrario/montano;
- conoscenza delle tecniche di base e dei processi che regolano una produzione di qualità e rispettosa dell’ambiente;
- competenze necessarie alla scelta e all’utilizzo di metodologie per la gestione delle risorse nei sistemi agrari.
Gli obiettivi formativi sono raggiunti attraverso attività didattiche comprendenti sia lezioni teoriche, che esercitazioni pratico-applicative. Agli studenti viene richiesto un coinvolgimento personale anche con la predisposizione e presentazione di brevi relazioni o progetti.
Il percorso di studio prevede inoltre, contatti con componenti delle realtà operative agricolo/montane tramite la partecipazione a seminari e l’opportunità di effettuare tirocini (per il profilo montano, anche residenziali) in strutture del territorio. Sbocchi professionali Il laureato in Scienze Agrarie trova sbocchi professionali in un’ampia gamma di settori direttamente interessati, o collegati, alla produzione primaria, sia nel comparto privato che in quello pubblico.
In questo contesto le competenze acquisite renderanno il laureato in grado di:
- gestire aspetti produttivi e organizzativi di aziende agricole;
- svolgere attività di divulgazione e formazione del personale;
- operare nel settore della promozione e grande distribuzione dei prodotti agricoli;
- operare come tecnico in grado di contribuire alla conversione sostenibile delle produzioni agrarie;
- svolgere attività di consulenza e comunicazione in aziende private o pubbliche legate alla produzione agricola e/o allo sviluppo;
- ricoprire ruoli in organizzazioni preposte alla certificazione dei prodotti agricoli (DOP, coltivazione biologica, ecc.);
- svolgere attività collegate all’esercizio della libera professione di agronomo, nei limiti delle competenze della laurea di I livello (DPR 5/6/01 n.328).

 

Se sei già iscritto al corso di laurea: informazioni su orari, programmi e didattica


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto