Scienze Chimiche

Università degli Studi di Napoli
A Napoli

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Napoli
Descrizione

L'Università degli Studi di Napoli presenta a continuazione il programma pensato per migliorare le tue competenze e permetterti di realizzare gli obiettivi stabiliti. Nel corso della formazione si alterneranno differenti moduli che ti permetteranno di acquisire le conoscenze sulle differenti tematiche proposte. Inscriviti per poter accedere alle seguenti materie.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Napoli
C.so Umberto I, 000, Napoli, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

  • Classe di Laurea: LM-54 Scienze chimiche
  • Tipo di corso: Specialistico/Magistrale
  • Area didattica: Scienze MM.FF.NN.
  • Scuola: Scuola Politecnica e delle Scienze di Base
  • Dipartimento: Dipartimento di Scienze Chimiche
  • Durata: 2 anni
  • Accesso al Corso: Laurea di 1° livello
  • Coordinatore: Prof.ssa Maria Rosaria Iesce
  • Sito Web: scienzechimiche.dip.unina.it/it/didattica/
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Scienze MM.FF.NN.
  • Sportello di Orientamento:
    • Sede di Monte S. Angelo: Via Cintia, 26 - Ed. Centri Comuni - Complesso Universitario Monte S.Angelo - Napoli
      • Telefono: 081-676744
      • Fax: 081-676710
    • Sede di Mezzocannone: Via Mezzocannone, 16 - 80134 Napoli
      • Telefono: 081-2534691
      • Fax: 081-2534688
    • e-mail: scienze.mfn.orienta@unina.it
    • Referente: prof.ssa Lucia Civetta
  • Obiettivi specifici:

    Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche si pone come obiettivo l'integrazione ed il rafforzamento del processo formativo di base intrapreso nel I ciclo attraverso un ordinamento che si adatti con la massima flessibilità alle esigenze formative dello studente e alle richieste delle varie parti interessate, in particolare il mercato del lavoro. Ai fini indicati, il corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche mira a formare una figura professionale con conoscenze e capacità di comprensione nella sintesi e caratterizzazione di nuovi prodotti, nell'impiego di metodologie avanzate, nella modellizzazione, nell'utilizzazione delle più moderne metodologie di analisi. Il laureato dovrà essere in grado di elaborare e/o applicare in maniera appropriata concetti, metodologie ed idee sia consolidati che originali, anche in un contesto di ricerca ed innovazione.
    Prerogative del percorso formativo sono pertanto:

    • una solida preparazione comune a tutti gli studenti e opportunamente bilanciata nei settori delle attività caratterizzanti relativi a chimica analitica, chimica inorganica, chimica fisica, chimica organica, biochimica e biologia molecolare;
    • una scelta libera, ampia ed altamente flessibile di corsi nell'ambito delle attività affini ed integrative, che consentono da un lato l'approfondimento di determinati aspetti tematici o disciplinari, anche mediante attività pratiche, nel settore delle più moderne metodologie di analisi e sintesi, delle spettroscopie più avanzate, della catalisi, della chimica metallorganica, della chimica computazionale, della chimica ambientale, della chimica alimentare e, dall'altro, la possibilità di estendere il campo delle conoscenze a tematiche di rilevanza applicativa o a carattere interdisciplinare, ad es. rivolte verso le discipline industriali o la proteomica;
    • uno spazio significativo dedicato alle attività connesse con la tesi sperimentale. Il lavoro di tesi dovrà impegnare lo studente in un progetto da sviluppare con originalità e crescente grado di autonomia. In particolare, la tesi deve incentrarsi su una attività sperimentale di laboratorio, deve garantire una formazione adeguata su problematiche proprie della ricerca scientifica e deve essere finalizzata al conseguimento di capacità di lavoro sperimentale autonomo supportato da un continuo approfondimento della letteratura scientifica.

    Attività a libera scelta, tirocinio e abilità informatiche completano il percorso formativo. Non si ritiene necessario assegnare CFU ad ulteriori conoscenze linguistiche in quanto l'acquisizione di tali conoscenze è di fatto realizzata in maniera sostanziale in gran parte delle attività formative che prevedono l'utilizzo di testi e/o articoli in lingua inglese. Lo stesso lavoro di tesi può essere redatto in lingua inglese.

  • Il corso di studio in breve:

    Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche mira a fornire ai laureati una elevata preparazione scientifica e operativa nei diversi settori della chimica e una buona padronanza del metodo scientifico di indagine attraverso un ordinamento che si adatta alle esigenze formative dello studente e alle richieste del mondo del lavoro.
    Il percorso formativo comprende un primo blocco di insegnamenti comuni a tutti gli studenti nelle discipline chimiche fondamentali (Chimica Fisica, Chimica Inorganica, Chimica Organica, Chimica Analitica, Biochimica) con l'obiettivo di rafforzare la formazione di base acquisita con la Laurea Triennale. Corsi complementari a scelta consentono di estendere le conoscenze a tematiche di rilevanza applicativa o a carattere interdisciplinare rispondenti a esigenze culturali diversificate, nel settore delle più moderne metodologie di analisi e sintesi, della chimica computazionale, della chimica ambientale, della chimica industriale, della proteomica. Uno spazio significativo è dedicato alle attività connesse con la tesi sperimentale, ritenuta da sempre l'esperienza più interessante, stimolante e formativa per il chimico. Il lavoro di tesi garantisce una formazione molto vicina ad una attività di ricerca e consente di ottimizzare l'integrazione tra teoria e pratica con lo sviluppo di un grado elevato di autonomia scientifica attraverso un lungo percorso formativo in laboratorio.
    Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Chimiche ha il riconoscimento europeo "Chemistry Euromaster Label". Pertanto i crediti maturati dal laureato sono spendibili ovunque garantendo la massima mobilità nello spazio universitario europeo.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Le conoscenze generali richieste per essere ammessi al corso di laurea magistrale in Scienze Chimiche sono quelle previste dal DM 270/04, art 6, comma 2 e derivanti dal conseguimento della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. Costituisce in particolare requisito per l'accesso il possesso di laurea della classe 27 o il conseguimento di un numero di CFU non inferiore a 20 nei settori delle discipline matematiche, fisiche ed informatiche e non inferiore a 30 nei settori delle discipline chimiche, con particolare, ma non esclusivo, riferimento ai settori CHIM/01, CHIM/02, CHIM/03, CHIM/06 e BIO/10, come definito in maggior dettaglio nel regolamento didattico del corso di studi. Tali requisiti sono applicabili a laureati di qualsiasi sede. La verifica della personale preparazione sarà effettuata con modalità che saranno definite opportunamente nel regolamento didattico del corso di studio.

  • Prova finale:

    La Laurea Magistrale in Scienze Chimiche si consegue dopo aver superato tutti gli esami previsti dall'ordinamento unitamente ad una prova finale, consistente nella discussione di una tesi su un argomento specifico preventivamente concordato con almeno un relatore che supervisiona l'attività nelle sue diverse fasi.
    La tesi dovrà consistere in un elaborato originale sviluppato in maniera autonoma dallo studente sulla base di una attività sperimentale di laboratorio incentrata su problematiche e metodologie proprie della ricerca scientifica e finalizzata al conseguimento di capacità di lavoro sperimentale autonomo, acquisizione ed elaborazione dei dati, discussione e presentazione critica dei risultati e della letteratura chimica internazionale. L'elaborato può essere redatto in lingua inglese previa richiesta dello studente e delibera della Commissione Didattica.
    La discussione della tesi è pubblica e avviene alla presenza di una Commissione di Laurea nominata dalle strutture didattiche. Il giudizio finale espresso dalla Commissione Giudicatrice terrà conto della carriera dello studente e dell'esito della prova finale.
    Le attività formative relative al lavoro di tesi possono essere svolte sia nell'interno delle strutture universitarie sia presso centri di ricerca, aziende o enti esterni secondo modalità stabilite dalla Commissione Didattica.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteca Centrale: Complesso Monte S.Angelo, via Cinthia, Napoli
    • Biblioteche di Dipartimento
    • Aule Multimediali:
      • Complesso Monte S.Angelo, Centri Comuni (piano 3);
      • via Mezzocannone, 16 (piano 3);
      • via Mezzocannone, 8 (piano 1).
  • Per approfondimenti:

    Scheda Universitaly


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto