Scienze del turismo

Università degli Studi di Roma La Sapienza
A Roma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Roma
  • Quando:
    Da definire
Descrizione

Il bagaglio di conoscenze fondamentali acquisite nell'arco dei tre anni consentirà ai laureati di comprendere, nel loro intreccio, la particolare configurazione culturale di un territorio (in primo luogo regionale, ma anche nazionale e sopranazionale) e di finalizzare la formazione all'esercizio di una professione turistica intesa come pedagogia del patrimonio storico, archeologico, storico artistico e ambientale del nostro Paese e non solo. In particolare, i laureati in Scienze del turismo devono acquisire le conoscenze e competenze nelle discipline di carattere archeologico, antichistico, storico, storico artistico e geografico senza tuttavia trascurare quelle di carattere economico, manageriale, e informatico, necessarie alla comprensione del sistema del turismo nella società attuale. Tali conoscenze e capacità di comprensione saranno state acquisite principalmente attraverso: - partecipazioni a lezioni frontali (i corsi di insegnamento nelle attività formative di base, caratterizzanti e affini saranno pari a 12 cfu e 6 cfu); - partecipazione a seminari ed esercitazioni; - partecipazioni a visite didattiche finalizzate alla conoscenza diretta di aspetti del patrimonio artistico e archeologico romano e laziale; - frequenza di attività pratiche presso enti pubblici e privati; - preparazione di elaborati nel corso dei tre anni e dell'elaborato finale.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Da definire
Roma
Piazzale Aldo Moro, 5, 00185, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

Grazie alle conoscenze e metodiche acquisite, i laureati saranno in grado di formulare giudizi personali atti a coordinare le diverse conoscenze e abilità acquisite in un corso di vocazione nettamente interdisciplinare come questo, che coinvolge quindi competenze di carattere socioeconomico e culturale, da spendere potenzialmente nei settori pubblico e privato.
Le capacità di autonomia di giudizio saranno state acquisite principalmente attraverso:
- lezioni teoriche durante lo svolgimento dei corsi d'insegnamento;
- esercitazioni pratiche;
- partecipazione a...

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Carattere
Scienze del turismo

Programma

L'opportunità di attivare un corso di laurea in Scienze del Turismo nella Facoltà di Lettere e Filosofia deriva dalla compresenza di due fattori: la straordinaria rilevanza del patrimonio di beni storici, archeologici, artistici, religiosi e ambientali di Roma e del Lazio, che costituisce da sempre una forte motivazione di visita, di soggiorno e di studio, e il ruolo sempre crescente che turismo e cultura rivestono nell'economia di queste aree.
Il Corso si propone pertanto di formare operatori culturali indirizzati in primo luogo alla valorizzazione e al potenziamento del settore del turismo culturale, in grado di promuovere e coordinare la fruizione delle risorse culturali territoriali e ambientali (archeologiche, artistiche, storiche, geografiche, demoetnoantropologiche, ecc.). La struttura del corso evidenzia infatti una vocazione particolare alla formazione di personale addetto alla "pedagogia del patrimonio", specialmente quello di Roma e del Lazio: intenzionalmente si sono volute quindi limitare le discipline di carattere economico e manageriale (pur presenti) allo stretto indispensabile, e invece esaltare quelle di carattere archeologico, antichistico, storico, storico artistico, geografico tradizionalmente proprie di una facoltà umanistica come la nostra.
Si intende quindi dare adeguato spazio al profilo culturale, come base di conoscenza necessaria per svolgere qualsiasi attività di promozione turistica del territorio.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto