Scienze della Progettazione e Organizzazione dei Servizi Sociali

Università degli Studi di Lecce
A Lecce

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Lecce
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Lecce
Via Monteroni, 73100, Lecce, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati in Scienze della progettazione e organizzazione dei servizi sociali devono avere:
·una conoscenza avanzata delle discipline sociologiche e del servizio sociale, un'elevata capacità di analisi e interpretazione dei fenomeni sociali, un'avanzata conoscenza nel campo delle discipline economico-statistiche, giuridiche e politologiche, nonché dell'antropologia, della psicologia sociale;
·padronanza dei metodi di indagine sociologica e delle competenze necessarie per l'ideazione, la programmazione e l'attuazione di programmi di servizio sociale e di politiche sociali nei diversi settori del welfare;
·una conoscenza avanzata dei metodi e delle tecniche relative al monitoraggio e valutazione degli esiti e dell'impatto sociale di singoli programmi di intervento nei settori indicati;
·capacità di operare con un elevato grado di autonomia e di svolgere funzioni di direzione di strutture, servizi, dipartimenti e aree di elevata complessità nell'ambito di politiche sociali e di dirigere il lavoro di gruppo;
·essere in grado di utilizzare, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari.

Caratteristiche della prova finale
La prova finale consiste nella discussione, presso una Commissione formata a norma del Regolamento didattico di Facoltà, di un elaborato scritto che serva a comprovare il possesso delle competenze previste dagli obiettivi formativi assegnati al Corso di Studio. Nel caso di elaborati di gruppo, deve potersi rilevare con chiarezza e puntualità, l'apporto di ciascuno, tanto nella preparazione dell'elaborato quanto nella discussione conclusiva. Il correlatore è indicato al momento dell'assegnazione della tesi dal relatore stesso, ed il suo nominativo è inserito dal docente nel modulo da consegnare in segreteria

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
I laureati potranno essere utilizzati con funzione di direzione, programmazione, gestione ed attuazione delle politiche sociali nei settori della sanità, dell'istruzione, della famiglia, delle immigrazioni dei processi di esclusione e marginalizzazione sociale. Ambiti di impiego saranno gli enti pubblici ove siano richieste le competenze specifiche dell'assistente sociale, unitamente a capacità direzionali e gestionali, oltre alle organizzazioni no-profit, le ONG, le associazioni e le cooperative operanti nel terzo settore, nonchè le organizzazioni impegnate nella cooperazione internazionale.
Attività di base
Discipline giuridico-politologiche ed economico-statistiche

CFU 20
IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOSECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-S/01: STATISTICASPS/04: SCIENZA POLITICA
Discipline sociologiche

CFU 44
SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVISPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROTotale CFU 64

Attività caratterizzanti
Discipline giuridico-politologiche, economico-statistico-sociali e demografiche, psicologiche e antropologiche

CFU 52
IUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/07: DIRITTO DEL LAVOROIUS/17: DIRITTO PENALEM-DEA/01: DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE M-PED/01: PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE M-PSI/01: PSICOLOGIA GENERALEM-PSI/04: PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELL'EDUCAZIONE M-PSI/05: PSICOLOGIA SOCIALE M-PSI/07: PSICOLOGIA DINAMICASECS-S/05: STATISTICA SOCIALESPS/02: STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE
Discipline sociologiche

CFU 60
SPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVISPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROSPS/10: SOCIOLOGIA DELL'AMBIENTE E DEL TERRITORIOSPS/12: SOCIOLOGIA GIURIDICA, DELLA DEVIANZA E MUTAMENTO SOCIALETotale CFU 112

Attività affini o integrative
Formazione interdisciplinare

CFU 32
M-FIL/03: FILOSOFIA MORALE M-GGR/02: GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA M-PED/04: PEDAGOGIA SPERIMENTALE M-PSI/06: PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI M-PSI/08: PSICOLOGIA CLINICA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALESECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESETotale CFU 32

Attività specifiche della sede
CFU 8
MED/25: PSICHIATRIAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATATotale CFU 8
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 20Per la prova finaleCFU 28Altre (art. 10, comma 1, lettera f )CFU 12
Ulteriori conoscenze linguistiche
CFU 12
Abilità informatiche e relazionali
CFU 4
Tirocini
CFU 20Totale CFU 84

Totale Crediti CFU Scienze della Progettazione e Organizzazione dei Servizi Sociali 300
Docenti di riferimento

CORLIANO' Maria Emanuela
DE MAURO Antonio
MANCARELLA Maria
MARSELLA Antonio
QUARTA Cosimo
SALENTO Angelo

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
si (n. posti 100)

Università:
Università degl

Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto