Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali

Università degli Studi del Molise
A Campobasso

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Campobasso
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Campobasso
Via De Sanctis, 86100, Campobasso, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
I laureati devono:
  • possedere conoscenze di base nei settori della biologia (anatomia, fisiologia, genetica animale), della chimica, della matematica, della fisica e dell'informatica, utili e sufficienti per la formazione professionale e scientifica specifica;
  • acquisire metodo tecnico d'indagine e capacità professionale nell'esame, valutazione e risoluzione di problematiche collegate alla gestione delle aziende che operano nel campo delle produzioni animali;
  • acquisire conoscenze e competenze tecnico-operative e di laboratorio (con particolare riferimento all'esame chimico-bromatologico degli alimenti destinati al bestiame e alla qualità degli alimenti, latte, carne e uova, destinati al consumatore) essenziali per operare nei vari settori delle produzioni animali ;
  • conoscere i sistemi di allevamento, i piani di miglioramento genetico, le tecniche di alimentazione e di riproduzione, i principi di patologia generale e microbiologia degli animali, l'epidemiologia delle malattie infettive e parassitarie, la legislazione e profilassi veterinaria, i concetti di igiene zootecnica, di ambiente, di benessere e sanità animale che influenzano le produzioni, sia sotto il profilo quantitativo che qualitativo;
  • conoscere gli impianti e le strutture di allevamento e le problematiche di impatto ambientale degli allevamenti animali e dell'industria di trasformazione, nonché le tappe di filiera dei prodotti di origine animale, a partire dalle caratteristiche territoriali;
  • conoscere i contesti aziendali del settore agro-zootecnico ed i relativi aspetti economici, gestionali ed organizzativi;
  • essere in grado di inserirsi nel mondo del lavoro operando, sia autonomamente sia in gruppi di lavoro, nel campo della gestione tecnica, igienica ed economica delle imprese zootecniche, agro-zootecniche, faunistico-venatorie e dell'acquacoltura, delle aziende fornitrici di mezzi tecnici e di servizi che operano nella trasformazione e nella commercializzazione delle produzioni animali, nonché in enti pubblici e privati che operano nell'ambito dell'allevamento;
  • sapere utilizzare tecniche riproduttive (induzione e sincronizzazione degli estri, fecondazione artificiale) al fine di migliorare la produzione e favorire la selezione;
  • sapere utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre all'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni generali;
  • possedere conoscenze e strumenti per la comunicazione e la gestione dell'informazione;
    Il percorso formativo si avvarrà non soltanto della didattica tradizionale, comprensiva di attività di laboratorio per non meno di 20 crediti complessivi (in particolare dedicata alla conoscenza di metodiche sperimentali, al rilevamento e all'elaborazione dati), ma anche di attività seminariali e tutoriali di gruppo, e di attività aziendali. Tra le attività formative è previsto un Tirocinio presso aziende e/o laboratori esterni, strutture della pubblica amministrazione, organizzazioni professionali, associazioni dei produttori, consorzi di tipicità e qualità, enti ed istituti di ricerca, operanti nel settore zootecnico in Italia e all'estero, nel quadro di accordi nazionali ed internazionali, rispettivamente. Infine, è previsto uno spazio significativo per le scelte autonome degli studenti, ai quali saranno offerte anche attività formative utili a collocare le specifiche competenze che caratterizzano un Corso di Laurea della Classe nel generale contesto scientifico e tecnologico, culturale, sociale ed economico.
    Lo studente potrà scegliere 8 CFU predisposti dal Consiglio di Corso di Studio tra i SSD compresi tra le Attività Formative Caratterizzanti al fine di acquisire specifiche competenze in uno dei due curricula: "Tecniche di Allevamento e Benessere Animale" e "Produzioni Animali e Qualità dei Prodotti?.

    Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
    Le conoscenze minime richieste sono quelle raggiunte con il conseguimento del diploma di scuola media secondaria e, in ossequio alla legislazione vigente, il Consiglio di Corso di Studio della struttura didattica potrà prevedere prove di accertamento dei debiti formativi.

    Caratteristiche della prova finale
    Saranno ammessi alla prova finale gli studenti che avranno superato tutti gli esami di profitto stabiliti dai piani di studio approvati dal Consiglio di Corso di studio. Essa consiste nella discussione dell'attività svolta nell'ambito del tirocinio e/o mediante una tesina su un argomento concordato con il Consiglio di Corso di studio.

    Ambiti occupazionali previsti per i laureati
    I laureati svolgeranno attività professionali in diversi ambiti, quali gestione tecnica, igienica ed economica delle imprese zootecniche, agro-zootecniche, faunistico-venatorie e dell'acquacoltura; miglioramento qualitativo e quantitativo delle produzioni animali; sanità e benessere degli animali allevati e da laboratorio, igiene e qualità delle produzioni animali, sanità pubblica veterinaria, tecniche laboratoristiche biomediche veterinarie e per il controllo qualitativo degli alimenti di origine animale, delle materie prime e dei mangimi per gli animali; attività di pianificazione, vigilanza, assistenza e verifica della qualità dei prodotti di origine animale e di quelli di trasformazione.

    Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
    79/S Lauree spec. in scienze e tecnologie agrozootecniche

    Attività di base
    Biologia

    CFU 12
    AGR/07: GENETICA AGRARIABIO/03: BOTANICA AMBIENTALE E APPLICATABIO/10: BIOCHIMICA
    Chimica

    CFU 9
    CHIM/03: CHIMICA GENERALE E INORGANICACHIM/06: CHIMICA ORGANICA
    Matematica, informatica, fisica e statistica

    CFU 12
    FIS/01: FISICA SPERIMENTALEINF/01: INFORMATICAMAT/04: MATEMATICHE COMPLEMENTARISECS-S/01: STATISTICATotale CFU 33

    Attività caratterizzanti
    Biologia veterinaria

    CFU 17
    VET/01: ANATOMIA DEGLI ANIMALI DOMESTICIVET/02: FISIOLOGIA VETERINARIAVET/03: PATOLOGIA GENERALE E ANATOMIA PATOLOGICA VETERINARIAVET/05: MALATTIE INFETTIVE DEGLI ANIMALI DOMESTICI
    Tecnologie

    CFU 21
    AGR/15: SCIENZE E TECNOLOGIE ALIMENTARIAGR/16: MICROBIOLOGIA AGRARIAMED/42: IGIENE GENERALE E APPLICATAVET/04: ISPEZIONE DEGLI ALIMENTI DI ORIGINE ANIMALE
    Zootecnia e produzioni animali

    CFU 50
    AGR/02: AGRONOMIA E COLTIVAZIONI ERBACEEAGR/11: ENTOMOLOGIA GENERALE E APPLICATAAGR/17: ZOOTECNICA GENERALE E MIGLIORAMENTO GENETICOAGR/18: NUTRIZIONE E ALIMENTAZIONE ANIMALEAGR/19: ZOOTECNICA SPECIALEAGR/20: ZOOCOLTURETotale CFU 88

    Attività affini o integrative
    Formazione interdisciplinare

    CFU 27
    AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEAGR/09: MECCANICA AGRARIABIO/09: FISIOLOGIAIUS/03: DIRITTO AGRARIOVET/10: CLINICA OSTETRICA E GINECOLOGIA VETERINARIATotale CFU 27

    Attività specifiche della sede
    CFU 4
    AGR/10: COSTRUZIONI RURALI E TERRITORIO AGROFORESTALETotale CFU 4
    Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 9Per la prova finaleCFU 6
    Prova finale
    CFU 6
    Lingua straniera
    CFU 4Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
    Totale
    CFU 9Totale CFU 28

    Totale Crediti CFU Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali 180
    Docenti di riferimento

    PETROSINO Gregorio

    Previsione e programmazione della domanda
    Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1

  • Gli utenti che erano interessati a questo corso si sono informati anche su...
    Leggi tutto