SCIENZE ECONOMICHE

Università degli Studi di Messina
A Messina

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Messina
Descrizione

Il corso si propone di formare persone in grado di intraprendere la carriera di funzionario, consulente o esperto nel settore della programmazione economica e dell'analisi e valutazione delle scelte di policy operate da parte di organizzaioni private, istituzioni pubbliche nazionali e sovranazionali ed enti territoriali centrali e periferici.
A questo fine il percorso formativo ha l'obiettivo di fornire un piano di studi che mira a trasferire conoscenze:
- sul comportamento dei singoli agenti economici, individui ed imprese, all'interno del sistema economico e delle loro interazioni;
- sulla teoria della domanda e della produzione e dei meccanismi di funzionamento dei mercati;
- sull'analisi degli aggregati macroeconomici e del ruolo della politica fiscale e monetaria in contesti di economie chiuse e aperte agli scambi con l'estero;
- sul ruolo del settore pubblico all'interno del sistema economico e dei meccanismi di formulazione delle scelte collettive;
- sulle tematiche economico-aziendali fondamentali ai fini della comprensione delle dinamiche gestionali delle varie classi di aziende nei principali settori produttivi;
- sulle problematiche inerenti le strategie di comunicazione di mercato;
- sugli strumenti matematici per l'analisi dei fenomeni economici;
- sulle tecniche statistiche ed econometriche riguardanti la misura, il rilevamento e il trattamento dei dati per la comprensione dei fenomeni economici e la valutazione empirica dei modelli teorici;
- sui principali istituti dell'ordinamento giuridico con particolare riguardo a quelli di maggiore impatto sui meccanismi di funzionamento del sistema economico e della gestione delle aziende private e pubbliche;
- informatiche di base sui sistemi di elaborazione dati;
- di almeno una altra lingua dell'Unione europea

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Messina
Piazza Pugliatti 1, 98100, Messina, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Cosa impari in questo corso?

Scienze economiche

Programma

Introduzione

Il corso si propone di formare persone in grado di intraprendere la carriera di funzionario, consulente o esperto nel settore della programmazione economica e dell'analisi e valutazione delle scelte di policy operate da parte di organizzaioni private, istituzioni pubbliche nazionali e sovranazionali ed enti territoriali centrali e periferici.
Il corso si propone di formare laureati dotati di competenze di livello universitario nelle varie discipline economiche generali, applicate e aziendali, matematico-statistiche e giuridiche. In particolare l'obiettivo è quello di assicurare una formazione che consenta a coloro che completano il percorso formativo di comprendere sia il funzionamento del sistema economico nel suo complesso, così come il ruolo dei singoli agenti individui, famiglie, imprese e istituzioni pubbliche che operano al suo interno.
A questo fine il percorso formativo ha l'obiettivo di fornire un piano di studi che mira a trasferire conoscenze:
- sul comportamento dei singoli agenti economici, individui ed imprese, all'interno del sistema economico e delle loro interazioni;
- sulla teoria della domanda e della produzione e dei meccanismi di funzionamento dei mercati;
- sull'analisi degli aggregati macroeconomici e del ruolo della politica fiscale e monetaria in contesti di economie chiuse e aperte agli scambi con l'estero;
- sul ruolo del settore pubblico all'interno del sistema economico e dei meccanismi di formulazione delle scelte collettive;
- sulle tematiche economico-aziendali fondamentali ai fini della comprensione delle dinamiche gestionali delle varie classi di aziende nei principali settori produttivi;
- sulle problematiche inerenti le strategie di comunicazione di mercato;
- sugli strumenti matematici per l'analisi dei fenomeni economici;
- sulle tecniche statistiche ed econometriche riguardanti la misura, il rilevamento e il trattamento dei dati per la comprensione dei fenomeni economici e la valutazione empirica dei modelli teorici;
- sui principali istituti dell'ordinamento giuridico con particolare riguardo a quelli di maggiore impatto sui meccanismi di funzionamento del sistema economico e della gestione delle aziende private e pubbliche;
- informatiche di base sui sistemi di elaborazione dati;
- di almeno una lingua dell'Unione europea, oltre l'italiano;
In relazione alla formazione professionale e agli sbocchi occupazionali si prevedono stage e tirocini presso aziende private così come presso enti ed organizzazioni pubbliche sia nazionali che sovranazionali.
Il Corso si colloca nella linea della tradizione della Facoltà, caratterizzata da ampiezza di conoscenze di base economiche ma anche da conoscenze in ambiti affini. La formazione che esso assicura si presta al proseguimento degli studi in una vasta gamma di Lauree di II livello in ambito economico. Gli studenti acquisiranno una forte integrazione tra conoscenze di base e competenze professionali specifiche, competenze interdisciplinari, elevate abilità e attitudini trasversali valide per tutti i settori.

Conoscenze e Abilità, Obiettivi formativi

Il corso si propone di formare persone in grado di intraprendere la carriera di funzionario, consulente o esperto nel settore della programmazione economica e dell'analisi e valutazione delle scelte di policy operate da parte di organizzaioni private, istituzioni pubbliche nazionali e sovranazionali ed enti territoriali centrali e periferici.
Il corso si propone di formare laureati dotati di competenze di livello universitario nelle varie discipline economiche generali, applicate e aziendali, matematico-statistiche e giuridiche. In particolare l'obiettivo è quello di assicurare una formazione che consenta a coloro che completano il percorso formativo di comprendere sia il funzionamento del sistema economico nel suo complesso, così come il ruolo dei singoli agenti – individui, famiglie, imprese e istituzioni pubbliche – che operano al suo interno.
A questo fine il percorso formativo ha l'obiettivo di fornire un piano di studi che mira a trasferire conoscenze:
- sul comportamento dei singoli agenti economici, individui ed imprese, all'interno del sistema economico e delle loro interazioni;
- sulla teoria della domanda e della produzione e dei meccanismi di funzionamento dei mercati;
- sull'analisi degli aggregati macroeconomici e del ruolo della politica fiscale e monetaria in contesti di economie chiuse e aperte agli scambi con l'estero;
- sul ruolo del settore pubblico all'interno del sistema economico e dei meccanismi di formulazione delle scelte collettive;
- sulle tematiche economico-aziendali fondamentali ai fini della comprensione delle dinamiche gestionali delle varie classi di aziende nei principali settori produttivi;
- sulle problematiche inerenti le strategie di comunicazione di mercato;
- sugli strumenti matematici per l'analisi dei fenomeni economici;
- sulle tecniche statistiche ed econometriche riguardanti la misura, il rilevamento e il trattamento dei dati per la comprensione dei fenomeni economici e la valutazione empirica dei modelli teorici;
- sui principali istituti dell'ordinamento giuridico con particolare riguardo a quelli di maggiore impatto sui meccanismi di funzionamento del sistema economico e della gestione delle aziende private e pubbliche;
- informatiche di base sui sistemi di elaborazione dati;
- di almeno una lingua dell'Unione europea, oltre l'italiano;
In relazione alla formazione professionale e agli sbocchi occupazionali si prevedono stage e tirocini presso aziende private così come presso enti ed organizzazioni pubbliche sia nazionali che sovranazionali.
Il Corso si colloca nella linea della tradizione della Facoltà, caratterizzata da ampiezza di conoscenze di base economiche ma anche da conoscenze in ambiti affini. La formazione che esso assicura si presta al proseguimento degli studi in una vasta gamma di Lauree di II livello in ambito economico. Gli studenti acquisiranno una forte integrazione tra conoscenze di base e competenze professionali specifiche, competenze interdisciplinari, elevate abilità e attitudini trasversali valide per tutti i settori.

Sbocchi occupazionali

Esperto in Economia

funzione in un contesto di lavoro:
I laureati del Corso di Laurea in Scienze Economiche acquisiscono conoscenze e sviluppano capacità di comprensione in una serie di aree specifiche:
- Conoscono adeguatamente le basi metodologiche e concettuali della teoria economica, con riferimento in particolare alle leggi della domanda e dell'offerta; ai modelli introduttivi micro e macroeconomici e di teoria dei giochi; a elementi introduttivi della economia pubblica e della politica economica; a elementi essenziali dell'inquadramento storico nonché dell'inquadramento geografico dei fenomeni economici e dell'analisi sulle condizioni e l'operatività di sistemi produttivi, di merci e servizi, variamente caratterizzati, anche con particolare attenzione al rapporto fra produzione e ambiente;
- Conoscono adeguatamente le basi metodologiche e concettuali dell'economia aziendale, con riferimento alle condizioni di esistenza delle aziende, l'interpretazione delle manifestazioni economiche e finanziarie dell'operatività delle imprese e degli enti pubblici e non profit;
- Conoscono adeguatamente i fondamenti del diritto privato in relazione agli aspetti rilevanti per l'analisi delle transazioni nel mercato, con approfondimenti e articolazioni nei campi del diritto commerciale e societario, del diritto pubblico, del diritto del lavoro, e delle regole giuridiche di gestione aziendale e della pubblica amministrazione;
- Conoscono gli strumenti statistico matematici basilari per l'interpretazione economica, e sanno applicare in modo efficace gli stessi, in particolare nelle aree della matematica per l'economia e la finanza, della statistica metodologica, inferenziale, nonchè della statistica economica e dell'econometria;
- Sviluppano una capacità di comprensione, interpretazione e descrizione sintetica e autonoma dei fenomeni economici nelle società contemporanee, e una capacità analitica, volta anche all'operatività, su aspetti e componenti specifici degli stessi fenomeni.
La verifica del raggiungimento dei risultati di apprendimento avviene principalmente attraverso prove orali e scritte.

I laureati sono in grado utilizzare le conoscenze acquisite per analizzare le opportunità e le criticità del sistema economico sia sotto il profilo dell'analisi economica teorica, sia sotto quello dell'analisi economica applicata, sia, infine, sotto quello dello svolgimento di attività professionali.
La struttura del corso e la natura degli insegnamenti prevede, a partire dagli insegnamenti di base comuni, la formazione della capacità applicativa delle conoscenze teoricche. Gli insegnamenti caratterizzanti e affini, in particolare quelli più specifici ospitano applicazioni di caso, moduli integrativi, interventi, testimonianze, e seminari con esperti, esercitazioni e anche visite guidate in ambiti di operatività.
La verifica del raggiungimento dei risultati su descritti è realizzata attraverso prove scritte e orali relazioni ed esercitazioni e la produzione di brevi elaborati scritti.
Nelle attività di tirocinio la verifica avviene tramite la presentazione di una relazione da parte dello studente e del tutor aziendale.

I laureati acquisiscono capacità di giudizio autonomo sull'identificazione dei vincoli e delle opportunità economiche entro i contesti di operatività delle società contemporanea, sulla base di uso responsabile delle conoscenze e capacità acquisite. Essi vengono addestrati ad un modello di rigore nella ricerca e nell'identificazione delle informazioni, dei dati, e dei modelli interpretativi necessari per giudizi corretti; a non adeguarsi a facili conformismi e a considerare i punti di vista alternativi e gli interessi diversi delle parti interessate direttamente o indirettamente, anche in una prospettiva di sostenibilità economica, sociale, ambientale.
Nella didattica sono previsti momenti espressivi al fine di formare all'autonomia di giudizio ma anche la varietà disciplinare e di approcci che caratterizza il Corso costituisce una palestra per sviluppare punti di vista personali. La prova finale richiede, infine l'esercizio di capacità critiche e personali, ed è anche sede di verifica diretta del raggiungimento del risultato formativo in esame.
La verifica dell'acquisizione dell'autonomia di giudizio avviene tramite la valutazione del grado di autonomia e capacità di lavorare, anche in gruppo, durante il tirocinio e l'attività assegnata in preparazione della prova finale.

I laureati hanno attinto ad un apprezzabile livello di capacità di lavorare in team e di comunicare con riferimento sia ai sistemi economici sia agli aspetti specifici delle aziende che ne costituiscono il tessuto. L'abilità comunicativa viene educata mediante l'incentivazione in generale a dibattere e a formare gruppi di lavoro finalizzati alla comunicazione di un certo contenuto anche mediante l'utilizzo degli strumenti informatici. Attraverso questo iter i laureati sviluppano capacità comunicative di concetti di ambito economico adeguate sia alla conversazione fra esperti sia alla diffusione. In particolare:
- Sono in grado di sostenere un contraddittorio su argomenti economici,
- Sono in grado di sostenere una conversazione e di leggere testi su argomenti economici generali anche in una lingua straniera come risultato di attività formative linguistiche appositamente previste, con le relative verifiche.
Come ausilio opzionale, ma di grande portata potenziale, vi sono le esperienze didattiche entro scambi internazionali di studenti.
Le abilità comunicative saranno stimolate anche in occasione dello svolgimento dell'eventuale tirocinio-stage e tramite l'attività svolta dallo studente per la preparazione della prova finale, attraverso l'utilizzazione combinata di più strumenti didattici, quali lavori di gruppo, presentazione in aula di project work e casi di studio condotti presso imprese ed organizzazioni del territorio.

I laureati del Corso di Laurea Scienze economiche hanno sviluppato un'autonoma capacità di apprendimento, di analisi, e di elaborazione individuale e dominio degli strumenti conoscitivi appropriati, così da poter accedere, in rapporto alle esigenze della propria carriera professionale, ad aggiornamenti ed anche intraprendere con successo studi successivi di secondo livello con un elevato grado di autonomia. Il corso promuove altresì nei laureati la capacità di procedere in modo autonomo in una prima ricerca dei supporti necessari per procedere nel tempo all'aggiornamento delle proprie conoscenze ed esperienze con particolare riguardo alle tematiche specialistiche che emergeranno nel corso della loro vita professionale. Le attitudini e capacità di apprendimento in esame costituiscono lo sbocco di un processo formativo che incomincia coi
test di ingresso, volto a vagliare anche attitudini alla comprensione sintetica di testi impegnativi e al ragionamento scientifico; prosegue con l'allenamento alla preparazione di esami in cui si valorizzano anche, specie in quelli su attività caratterizzanti e affini, capacità di comprensione critica della materia; si conclude con la prova finale che costituisce banco di prova di capacità personali e critiche di elaborazione di una ricerca.

competenze associate alla funzione:
a) alla figura del "generalista" in campo economico, capace di inserirsi con una formazione a raggio ampio in una gamma vasta di posizioni lavorative di tipo impiegatizio e di supporto alla consulenza, anche nei tessuti di piccola media impresa;
b) alla figura dell'economista con competenze di esperto di analisi e go


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto