Scienze Economiche e Sociali

Università degli Studi di Firenze
A Firenze

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Firenze
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Firenze
P.zza San Marco, 4, 50121, Firenze, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il profilo culturale e professionale della figura in uscita
Entro gli obiettivi generali definiti dal decreto ministeriale 28 novembre 2000 per la classe delle lauree specialistiche in Scienze dell'Economia, il Corso ha come obiettivo la formazione di laureati in grado di utilizzare le metodologie della scienza economica per analizzare le complessità della società contemporanea e risolvere i problemi economico-sociali, anche in prospettiva dinamica. A tale scopo il laureato avrà acquisito elevata padronanza, in particolare, degli strumenti di analisi economica, di politica economica o economia pubblica, a cui si assocerà una preparazione adeguata in termini di strumenti matematico-statistici, di strumenti di analisi aziendale, e di conoscenza dei principi e istituti dell'ordinamento giuridico. A seconda di curricula e percorsi specialistici opportunamente differenziati lo studente allargherà le proprie conoscenze generali dei metodi dell'economia politica, oppure approfondirà la propria competenza entro una o più fra le discipline economico applicate. Tali percorsi consentono il confronto fra apporti specialistici delle scienze economiche e delle scienze sociali nella soluzione dei problemi economico-sociali contemporanei.
L'insieme delle conoscenze ed abilità che caratterizzano il profilo
Il Corso si fonda su un insieme di insegnamenti obbligatori appartenenti essenzialmente agli ambiti disciplinari economico, aziendale, statistico-matematico e giuridico volti a far acquisire agli studenti le conoscenze generali economiche e giuridico-istituzionali, nonché dei metodi quantitativi propri delle scienze economiche nel loro complesso. A questi si aggiungono le attività pratiche complementari per lo sviluppo di abilità applicative, e gli insegnamenti per l'utilizzazione fluente e mirata di due lingue dell'Unione Europea, oltre l'italiano. Su questo fondamento, le conoscenze e abilità che caratterizzano i curricula e i percorsi specialistici sono rappresentate da quelle proprie di una o più discipline fra l'economia politica, la politica economica, l'economia pubblica, l'economia applicata e industriale, la storia economica e la storia del pensiero economico, la geografia economica, l'economia agraria e rurale, a cui si aggiungono in funzione autonoma o complementare le discipline di area econometrica, matematica, statistica e demografica. Si prevede la possibilità di includere, nella formazione, discipline delle scienze demo-etno-antropologiche, filosofiche, socio-politiche e ambientali.
I requisiti curriculari sufficienti per l'ammissione libera al Corso di Scienze Economiche e Sociali sono rappresentati dagli insegnamenti comuni e obbligatori del Corso di primo livello di Economia e Commercio oppure da quelli comuni e obbligatori del Corso di primo livello di Economia Aziendale dell'Università di Firenze, a cui si aggiunge una conoscenza di livello intermedio e mirato all'economia di due lingue dell'Unione europee, fra cui l'inglese, oltre l'italiano.
In casi diversi l'ammissione e l'eventuale svolgimento di attività preliminari sono definiti da un'apposita commissione.
L'ordinamento è compatibile con il riconoscimento integrale dei crediti maturati entro il Corso di primo livello di Economia e Commercio dell'Università di Firenze. Il Regolamento didattico del Corso di laurea specialistica in Scienze economiche e sociali definisce i propri curricula in modo da garantire questa facoltà. Coerentemente col profilo culturale del Corso, il Regolamento favorirà anche il riconoscimento di crediti maturati da laureati di primo livello di altri Corsi nell'ambito delle scienze sociali.

Caratteristiche della prova finale
La prova finale ha natura di "tesi ". La tesi è mirata ad approfondimenti su temi e discipline che caratterizzano il Corso e il particolare curriculum dello studente, come specificato nel Regolamento del Corso stesso.
Si prevede che la preparazione dell'elaborato per la discussione finale possa impegnare lo studente per circa 5 (cinque) mesi di lavoro, a cui sia aggiungono le attività coordinate ricordate nel comma seguente.
La scelta della tesi si accompagna all'accettazione, da parte di un docente (di ruolo o su affidamento o supplenza) della Facoltà, di svolgere una funzione di tutor e relatore per la tesi, anche considerata la coerenza del piano adottato dallo studente con le necessità di approfondimento della tesi. Nella sua opera, il tutor è ordinariamente coadiuvato da altri docenti dello stesso settore disciplinare o di aree complementari alla ricerca connessa alla tesi. Il tutor, eventualmente di concerto con gli altri docenti di area o di una Commissione di tutorato del Corso, orienta la selezione di attività formative specifiche a scelta vincolata. Tali attività potranno consistere di insegnamenti già attivati nella Facoltà (al I o al II livello), ma anche di insegnamenti attivati in Facoltà e Università diverse, e altresì di attività di laboratorio. Anche l'attività di tirocinio, se non già realizzata al I livello, potrà essere orientata alle necessità del lavoro di tesi.
L'elaborato scritto finale sarà presentato e discusso di fronte a un'apposita Commissione che include il tutor.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Il laureato potrà entrare in percorsi lavorativi per funzioni di elevata responsabilità nel settore economico pubblico e privato, con particolare riferimento da una parte alle amministrazioni dello stato e di enti pubblici territoriali, e dall'altra alle associazioni professionali e sindacali, alle imprese e agli enti di ricerca, nonché alla consulenza riferita agli ambiti disciplinari sopra specificati.
In presenza di opportune scelte curriculari si prevede che il laureato possa entrare in percorsi lavorativi per funzioni di elevata responsabilità in enti di ricerca economica, sociale e ambientale, organizzazioni pubbliche, associazioni sindacali e professionali, imprese, in particolare entro uffici studi.
Una continuazione della formazione di alto livello potrà avvenire entro master di II livello e dottorati di ricerca, e in particolare a seconda dei percorsi adottati in quelli di ambito economico politico, politico economico, economico pubblico, di storia del pensiero economico, economico applicato, storico economico, geografico economico ed economico agrario.

Ambiente e territorio

Attività di base
Aziendale

CFU 9 - 9
SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALE
Economico

CFU 9 - 9
SECS-P/01: ECONOMIA POLITICA
Giuridico

CFU 9 - 9
IUS/01: DIRITTO PRIVATO
Matematico-statistico

CFU 9 - 9
SECS-S/06: METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE
Attività caratterizzanti
Aziendale

CFU 21
SECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALESECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/11: ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARI
Economico

CFU 36
SECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-P/02: POLITICA ECONOMICASECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZESECS-P/04: STORIA DEL PENSIERO ECONOMICO
Giuridico

CFU 12
IUS/04: DIRITTO COMMERCIALEIUS/05: DIRITTO DELL'ECONOMIAIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVO
Matematico - statistico

CFU 18
SECS-S/01: STATISTICASECS-S/03: STATISTICA ECONOMICASECS-S/04: DEMOGRAFIASECS-S/06: METODI MATEMATICI DELL'ECONOMIA E DELLE SCIENZE ATTUARIALI E FINANZIARIE
Attività affini o integrative
Formazione interdisciplinare

CFU 3 - 3
INF/01: INFORMATICAING-INF/05: SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONISPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVORO
Giuridico-economico

CFU 15
AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALESECS-P/13: SCIENZE MERCEOLOGICHE
Storico-economico

CFU 24
M-GGR/02: GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA SECS-P/05: ECONOMETRIASECS-P/06: ECONOMIA APPLICATASECS-P/09: FINANZA AZIENDALESECS-P/12: STORIA ECONOMICA
Attività specifiche della sede
CFU 57
AGR/01: ECONOMIA ED ESTIMO RURALEIUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/04: DIRITTO COMMERCIALEIUS/05: DIRITTO DELL'ECONOMIAIUS/07: DIRITTO DEL LAVOROIUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOIUS/12: DIRITTO TRIBUTARIOIUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEAM-GGR/02: GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA MAT/06: PROBABILITÀ E STATISTICA MATEMATICAMAT/09: RICERCA OPERATIVASECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-P/02: POLITICA ECONOMICASECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZESECS-P/04: STORIA DEL PENSIERO ECONOMICOSECS-P/05: ECONOMETRIASECS-P/06: ECONOMIA APPLICATASECS-P/07: ECONOMIA AZIENDALESECS-P/08: ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESESECS-P/09: FINANZA AZIENDALESECS-P/10: ORGANIZZAZIONE AZIENDALESECS-P/11: ECONOMIA DEGLI INTERMEDIARI FINANZIARISECS-P/12: STORIA ECONOMICASECS-P/13: SCIENZE MERCEOLOGICHESECS-S/01: STATISTICASECS-S/02: STATISTICA PER LA RICERCA SPERIMENTALE E TECNOLOGICASECS-S/03: STATISTICA ECONOMICASECS-S/04: DEMOGRAFIASECS-S/05: STATISTICA S...

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto