SCIENZE ECONOMICO-AZIENDALI

Università degli Studi di Messina
A Messina

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Messina
Descrizione

La laurea magistrale in Scienze Economico-Aziendali si propone di formare profili professionali qualificati con una forte competenza nell'amministrazione delle aziende e nel sistema delle norme che li influenzano, in grado di supportare le imprese e le amministrazioni pubbliche sia dall'esterno che dall'interno nell'attività di pianificazione finanziaria, budgeting ed auditing contabile, nello sviluppo e nell'implementazione delle strategie di impresa, nella gestione dei processi di marketing management.
Il corso è articolato in quattro diversi curricula:
• il curriculum in “Consulenza e Professione” si rivolge a quanti intendono sviluppare competenze altamente specialistiche di taglio economico-aziendale nell'ambito delle professioni contabili, della consulenza aziendale, della direzione d'impresa, e in ogni altro contesto lavorativo nel quale sia richiesta un'elevata preparazione economico-aziendale. Il curriculum si rivolge pertanto sia a laureati di primo livello sia a coloro che, già in possesso di laurea quadriennale, siano orientati alla carriera di funzionario o dirigente nei vari ambiti amministrativo-contabile, dalla progettazione di sistemi di controllo di gestione, sistemi di analisi e controllo finanziario e dei rischi,comunicazione economico-finanziaria, alla valutazione di azienda, etc.;
• il curriculum in “Economia e Amministrazione delle Aziende Pubbliche” si rivolge a quanti intendono sviluppare competenze altamente specialistiche di taglio economico-aziendali orientate alle funzioni di controllo direzionale, allo sviluppo di sistemi informativi integrati e in generale ai vari ambiti funzionali del management pubblico.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Messina
Piazza Pugliatti 1, 98100, Messina, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Introduzione

La laurea magistrale in Scienze Economico-Aziendali si propone di formare profili professionali qualificati con una forte competenza nell'amministrazione delle aziende e nel sistema delle norme che li influenzano, in grado di supportare le imprese e le amministrazioni pubbliche sia dall'esterno che dall'interno nell'attività di pianificazione finanziaria, budgeting ed auditing contabile, nello sviluppo e nell'implementazione delle strategie di impresa, nella gestione dei processi di marketing management.
Il corso è articolato in quattro diversi curricula:
• il curriculum in “Consulenza e Professione” si rivolge a quanti intendono sviluppare competenze altamente specialistiche di taglio economico-aziendale nell'ambito delle professioni contabili, della consulenza aziendale, della direzione d'impresa, e in ogni altro contesto lavorativo nel quale sia richiesta un'elevata preparazione economico-aziendale. Gli sbocchi occupazionali specifici sono, nel campo della revisione aziendale e della professione contabile e in imprese pubbliche e private, in posizioni dirigenziali e manageriali. Il curriculum rappresenta il naturale percorso qualificante ai fini dell'esercizio della professione di “Dottore Commercialista”, previo espletamento del tirocinio (che può essere concomitante alla frequenza del corso di laurea magistrale) e superamento dell'esame di Stato. Il curriculum si rivolge pertanto sia a laureati di primo livello sia a coloro che, già in possesso di laurea quadriennale, siano orientati alla carriera di funzionario o dirigente nei vari ambiti amministrativo-contabile, dalla progettazione di sistemi di controllo di gestione, sistemi di analisi e controllo finanziario e dei rischi,comunicazione economico-finanziaria, alla valutazione di azienda, etc.;
• il curriculum in “Economia e Amministrazione delle Aziende Pubbliche” si rivolge a quanti intendono sviluppare competenze altamente specialistiche di taglio economico-aziendali orientate alle funzioni di controllo direzionale, allo sviluppo di sistemi informativi integrati e in generale ai vari ambiti funzionali del management pubblico. Gli sbocchi occupazionali specifici sono in aziende pubbliche di ogni ordine e grado, dagli enti locali alle aziende sanitarie, agli enti pubblici non economici, nonché nel settore della consulenza aziendale rivolta a dette realtà. Il curriculum si propone di sviluppare le competenze necessarie ad implementare processi di aziendalizzazione in ambito pubblico, mediante l'acquisizione della necessaria cultura aziendale e della filosofia organizzativa e manageriale coerenti con il rinnovamento in atto nella pubblica amministrazione. Si rivolge pertanto sia a laureati di primo livello sia a dipendenti pubblici che, già in possesso di laurea quadriennale, siano orientati alla carriera di funzionario o dirigente nei vari ambiti, amministrativo-contabile, dalla programmazione e controllo di gestione, alla contabilità finanziaria ed economico-patrimoniale, alla contabilità per la direzione;
• il curriculum in “Management dell'Agri-business” si rivolge a quanti intendono sviluppare competenze altamente specialistiche di taglio economico-aziendale nell'ambito della gestione della qualità e della sicurezza alimentare. Gli sbocchi occupazionali specifici sono in imprese operanti nel settoreagro-alimentare in posizioni di livello manageriale o consulenziale. Il curriculum si rivolge pertanto sia a laureati di primo livello sia a coloro che, già in possesso di laurea quadriennale, siano orientati alla carriera di funzionario o dirigente in aziende agricole per le produzioni vegetali e animali e per la salvaguardia dell'ambiente, in organizzazioni che operano per la tutela dell'ambiente (parchi, riserve, Amministrazioni locali, ecc.), in industrie agro-alimentari e in imprese operanti in ambiti della grande distribuzione e della ristorazione collettiva;
• il curriculum di laurea magistrale in “Banca e Finanza”, si rivolge a quanti intendono sviluppare competenze altamente specialistiche di taglio economico-aziendale orientate alle funzioni di intermediazione finanziaria, finanza aziendale e risk management, offrendo un bagaglio di competenze altamente specialistiche. Gli sbocchi occupazionali specifici sono in imprese bancarie tradizionali, banche d'investimento e altri intermediari finanziari, imprese di assicurazione. Il curriculum si rivolge sia a laureati di primo livello sia a coloro che già in possesso di laurea quadriennale, siano orientati alla carriera di funzionario o dirigente nelle aree della finanza, del controllo finanziario e della gestione dei rischi di qualunque tipo di impresa.

Conoscenze e Abilità, Obiettivi formativi

La laurea magistrale in Scienze Economico-Aziendali si propone di formare profili professionali qualificati con una forte competenza nell'amministrazione delle aziende e nel sistema delle norme che li influenzano, in grado di supportare le imprese e le amministrazioni pubbliche sia dall'esterno che dall'interno nell'attività di pianificazione finanziaria, budgeting ed auditing contabile, nello sviluppo e nell'implementazione delle strategie di impresa, nella gestione dei processi di marketing management.
Gli obiettivi formativi specifici del corso sono funzionali all'acquisizione di capacità che consentono al laureato di prestare consulenza avanzata in campo di progettazione dei sistemi informativi aziendali; tenere la contabilità aziendale; redigere il piano dei conti, effettuare le rilevazioni contabili e redigere il bilancio d'esercizio; impostare il sistema di contabilità analitica e calcolare il costo di prodotto; determinare il reddito imponibile dell'impresa; effettuare valutazioni economico-finanziarie in sede di operazioni straordinarie; svolgere il controllo su contabilità e bilanci di aziende private e pubbliche nonché sugli andamenti aziendali; prestare consulenza di carattere economico, finanziario e tributario ad enti, imprese e persone fisiche, su scale sia nazionale che internazionale, nonché consulenza commerciale e fallimentare; operare quale curatore fallimentare, commissario giudiziale e commissario liquidatore; svolgere analisi economico-finanziarie a supporto delle scelte di transfer pricing; occuparsi della verifica della compliance (che include anche la verifica delle procedure di quality control); pianificare, organizzare e gestire i processi di Internal auditing: verificare l'efficacia delle procedure amministrative interne, individuando le aree di rischio; formulare protocolli di comportamento e direttive aziendali; utilizzare le tecnologie informatiche; leggere e conversare in inglese.
Le figure professionali formate saranno in grado di gestire le principali funzioni aziendali, nei diversi contesti di riferimento, sia attraverso il pieno dominio delle tecniche di analisi e delle conoscenze applicative e di supporto ai processi decisionali, sia coordinando e organizzando unità operative e, infine, in funzioni esterne all'organizzazione quali consulenti aziendali e professionisti abilitati alla professione economico-commerciale.
La laurea magistrale accoglie studenti provenienti da lauree triennali ad indirizzo economico aziendale, economico politico ed economico-giuridico.
La Laurea Magistrale in Scienze Economico-Aziendali si rivolge a quanti intendano completare il proprio percorso di studi universitario, scegliendo un corso di secondo livello in grado di assicurare l'acquisizione di specifiche competenze in ambito aziendale, ad un profilo di elevata qualificazione sia a livello consulenziale e professionale, ponendo solide basi culturali in vista dell'esercizio della professione di Dottore Commercialista, sia a livello manageriale, con un forte aggancio alla realtà territoriale.
Il percorso formativo è organizzato in maniera tale che gli studenti provenienti da studi economico-aziendali approfondiscano preliminarmente temi di carattere giuridico (nei campi del diritto commerciale, tributario, del lavoro e amministrativo); statistico-quantitativo ed economico, con particolare attenzione ai temi dell'economia industriale e internazionale; gli studenti provenienti da studi economico-giuridici completino la loro formazione con adeguate conoscenze in campo manageriale, in particolare di finanza aziendale, contabilità generale e analitica revisione dei conti e marketing, oltre che le conoscenze di tipo statistico-quantitativo ed economico; e gli studenti provenienti da una formazione di stampo economico-politico acquisiscano preliminari conoscenze in campo manageriale oltre che conoscenze di base di tipo giuridico-commerciale.
La seconda parte del percorso completa la formazione acquisita con approfondimenti nei diversi saperi delle discipline manageriali, sia negli aspetti tipicamente "funzionali" (amministrazione e controllo, finanza, produzione, marketing) che in riferimento a specifici temi. L'area giuridica completa la preparazione specialmente mediante lo studio della governance aziendale, del diritto tributario, della disciplina della crisi dell'impresa e della contrattualistica d'impresa.
Sono previsti laboratori interdisciplinari su problemi tipici della professione, quali temi di valutazione, revisione, contenzioso tributario e procedure conconsuali e un adeguato tirocinio in aziende o presso studio professionale. La tesi di laurea costituisce importante momento di approfondimento, anche teorico-concettuale.
Il corso di laurea magistrale in Scienze Economico-Aziendali si articola in quattro curricula:
- consulenza e professione;
- economia ed amministrazione delle aziende pubbliche;
- management dell'agribusiness;
- banca e finanza.

Sbocchi occupazionali

La laurea magistrale in Scienze Economico-Aziendali si propone di formare profili professionali qualificati con una forte competenza nell'amministrazione delle aziende e nel sistema delle norme che li influenzano, in grado di supportare le imprese e le amministrazioni pubbliche sia dall'esterno che dall'interno nell'attività di pianificazione finanziaria, budgeting ed auditing contabile, nello sviluppo e nell'implementazione delle strategie di impresa, nella gestione dei processi di marketing management.

funzione in un contesto di lavoro:
Le figure professionali formate saranno in grado di gestire le principali funzioni aziendali, nei diversi contesti di riferimento, sia attraverso il pieno dominio delle tecniche di analisi e delle conoscenze applicative e di supporto ai processi decisionali, sia coordinando e organizzando unità operative e, infine, in funzioni esterne all'organizzazione quali consulenti aziendali e professionisti abilitati alla professione economico-commerciale.

competenze associate alla funzione:


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto