Scienze Giuridiche

Università degli Studi di Parma
A Parma

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Parma
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Parma
via università, 12, 43100, Parma, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il Corso di Laurea triennale in Scienze giuridiche si propone, conformemente agli 'obiettivi formativi qualificanti' indicati nel D.M. 4 agosto 2000 sulla 'Rideterminazione delle Classi delle Lauree universitarie" (All. 31: Classe delle Lauree in Scienze Giuridiche), di far acquisire agli studenti conoscenze di base, metodologiche e di contenuto, relative all'esperienza giuridica nelle dinamiche concrete che ne informano lo svolgimento nell'attualità dei processi politici e socio-economici, e nei presupposti culturali e storico-filosofici.In particolare, l'articolazione degli insegnamenti obbligatori rispetto al programma formativo copre tutti i principali ambiti scientifico-disciplinari che caratterizzano gli studi giuridici.Assai vasto è il quadro degli insegnamenti opzionali, suddivisi in tabelle differenziate per garantire una sequenza corretta e rispettosa dei vincoli di propedeuticità tra essi e quelli obbligatori.Nell'ambito complessivo delle attività formative, adeguato riconoscimento è dato alle competenze informatiche e linguistiche. Infine, la previsione di 15 CFU liberi offre agli studenti la possibilità di convertire esami sostenuti all'estero o in altra Facoltà, purché congruenti al Piano di studi; di svolgere tesine di approfondimento in varie materie o ulteriori esami opzionali; di rinforzare la preparazione linguistica o informatica; o anche di realizzare una prova finale più complessa (che può arrivare così ad un massimo di 12 CFU).L'obiettivo è dunque quello di fornire una preparazione multidisciplinare che, da un lato, costituisca la base formativa necessaria per accedere al Corso di Laurea specialistica in Giurisprudenza; dall'altro, assicuri da subito un livello culturale adeguato a consentire al laureato l'esercizio di molteplici funzioni giuridico-amministrative, giuridico-economiche e legali, sia nel sistema delle amministrazioni pubbliche che nel mondo delle imprese e delle organizzazioni private.Nel rispetto del vincolo del tempo riservato dalla vigente normativa allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale ad ogni credito corrispondono almeno sei ore di lezioni.

Conoscenze richieste per l'accesso (art.6 D.M. 509/99)
Per essere ammessi al Corso di Studio occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo ai sensi delle Leggi vigenti.
Altri requisiti formativi e culturali possono essere richiesti secondo quanto previsto dall'art.10 del Regolamento Didattico di Ateneo.
Tali eventuali requisiti sono indicati nel manifesto degli studi.

Caratteristiche della prova finale
La prova finale consiste nello svolgimento di una relazione e nella discussione della stessa.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Settori dei Servizi, della Pubblica Amministrazione e dell'Industria, dove si richiede una competenza specifica di operatore giuridico con una preparazione ed abilità prevalentemente di tipo giuridico.

Lauree specialistiche alle quali sarà possibile l'iscrizione (senza debiti formativi)
22/S Lauree spec. in giurisprudenza

Attività di base
Storico e socio-filosofico

CFU 21
IUS/18: DIRITTO ROMANO E DIRITTI DELL'ANTICHITÀIUS/19: STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNOIUS/20: FILOSOFIA DEL DIRITTOTotale CFU 21

Attività caratterizzanti
Giurisprudenza

CFU 57
IUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/04: DIRITTO COMMERCIALEIUS/07: DIRITTO DEL LAVOROIUS/08: DIRITTO COSTITUZIONALEIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOIUS/13: DIRITTO INTERNAZIONALEIUS/15: DIRITTO PROCESSUALE CIVILEIUS/16: DIRITTO PROCESSUALE PENALEIUS/17: DIRITTO PENALESECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZETotale CFU 57

Attività affini o integrative
Formazione interdisciplinare

CFU 21
IUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICOIUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEAIUS/21: DIRITTO PUBBLICO COMPARATOSECS-P/01: ECONOMIA POLITICASPS/02: STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHETotale CFU 21

Attività specifiche della sede
CFU 33
IUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/07: DIRITTO DEL LAVOROIUS/08: DIRITTO COSTITUZIONALEIUS/10: DIRITTO AMMINISTRATIVOIUS/17: DIRITTO PENALEIUS/19: STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNOIUS/20: FILOSOFIA DEL DIRITTOSECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZETotale CFU 33
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 24Per la prova finaleCFU 9
Prova finale
CFU 9
Lingua straniera
CFU 3Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 12Totale CFU 48

Totale Crediti CFU Scienze Giuridiche 180
Docenti di riferimento

VAGLIASINDI Pietro

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Programmazione locale (art.2 Legge 264/1999)
no

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto