Scienze Politiche , Internazionali , Europee e delle Amministrazioni

Università degli Studi di Teramo
A Teramo

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Teramo
Descrizione

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Teramo
Viale Crucioli 122, 64100, Teramo, Italia
Visualizza mappa

Programma

Obiettivi formativi specifici
Il corso di laurea specialistica in Scienze politiche completa il percorso formativo offerto dalla laurea triennale in Scienze politiche, raccordandosi con i diversi profili che caratterizzano la formazione triennale.
Ai laureati è offerta l'occasione di acquisire specifiche competenze nei diversi settori che caratterizzano la natura composita e multidisciplinare della Facoltà, al fine di affrontare le domande emergenti in un mondo sempre più globalizzato. Gli obiettivi del corso corrispondono specificamente a quelli della classe, sì che i laureati nella classe riusciranno a:
a) possedere conoscenze approfondite di metodo e di contenuti scientifici e professionali nei campi giuridico-istituzionale, politico-economico, politologico, storico-politico e sociologico;
b) acquisire le conoscenze interdisciplinari nei vari ambiti sopra enunciati in prospettiva comparativa e internazionale e padroneggiare pienamente le metodologie induttive della ricerca empirica e dell'analisi sperimentale dei fenomeni socio-politici ed economico-istituzionali;
c) essere in grado di operare a livello tecnico-professionale in almeno un settore di applicazione nei campi professionali come esperti in specifici ambiti delle politiche pubbliche e di analisi organizzative per il mutamento tecnologico degli apparati nelle organizzazioni complesse.
L'ordinamento degli studi del biennio è dunque unico, anche se il percorso complessivo si differenza a seconda dei profili di provenienza del laureato triennale all'interno della classe 15. In particolare vi potranno essere laureati che nel complesso hanno maggiormente sviluppato le competenze di taglio internazionalistico, altri quelle di carattere amministrativo, altri quelle connesse all'ambito storico-filosofico altri infine quelle relative alle politiche sociali, nel contesto tuttavia di un approccio unitario al completamento della formazione all'interno della classe di laurea specialistica.
Tale formazione, proprio per i diversi ambiti in cui permetterà l'inserimento del laureato, viene integrata dall'acquisizione della capacità di utilizzare, in forma scritta ed orale, due lingue dell'Unione europea oltre all'italiano, con riferimento anche ai lessici disciplinari, nonché dallo svolgimento di tirocini formativi e stages sia in Italia che all'estero.

Caratteristiche della prova finale
La prova finale consiste nella discussione di un elaborato scritto (tesi) che dimostri la padronanza degli argomenti, la capacità di operare in modo autonomo e un buon livello di comunicazione nonché nella verifica della conoscenza delle lingue stranieri.

Ambiti occupazionali previsti per i laureati
Proprio per la multidisciplinarietà della formazione che il corso di laurea specialistica offre, i laureati potranno esercitare funzioni di elevata responsabilità in contesti anche molto diversi. Il corso permette, infatti, di guardare da un lato all'ambito statale, sia a livello nazionale che a livello locale per quanto concerne l'impiego nella pubblica amministrazione, ma anche nel settore privato. Dall'altro i laureati possono intraprendere la loro attività lavorativa anche in ambito europeo e internazionale, grazie all'acquisizione delle conoscenze e degli strumenti necessari ad affrontare con competenza le dinamiche di una società globale sempre più integrata. Il loro inserimento è possibile, oltre che negli apparati istituzionali, anche nelle organizzazioni non governative operanti nei diversi settori, cui possono offrire le proprie capacità di organizzazione e gestione con le peculiarità cui si è fatto cenno.la strutturazione e la gestione delle politiche pubbliche e dei modelli decisionali.
Attività di base
Economico

CFU 9
SECS-P/01: ECONOMIA POLITICASECS-P/02: POLITICA ECONOMICASECS-P/03: SCIENZA DELLE FINANZESECS-P/06: ECONOMIA APPLICATA
Giuridico

CFU 12
IUS/01: DIRITTO PRIVATOIUS/09: ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO
Politico-sociale

CFU 24
SPS/01: FILOSOFIA POLITICASPS/07: SOCIOLOGIA GENERALESPS/08: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVISPS/09: SOCIOLOGIA DEI PROCESSI ECONOMICI E DEL LAVOROSPS/11: SOCIOLOGIA DEI FENOMENI POLITICI
Storico

CFU 15
M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA SPS/03: STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHESPS/06: STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALITotale CFU 60

Attività caratterizzanti
Economico

CFU 9
M-GGR/02: GEOGRAFIA ECONOMICO-POLITICA SECS-P/01: ECONOMIA POLITICA
Giuridico

CFU 30
IUS/07: DIRITTO DEL LAVOROIUS/13: DIRITTO INTERNAZIONALEIUS/21: DIRITTO PUBBLICO COMPARATO
Politico-sociale

CFU 9
SPS/04: SCIENZA POLITICA
Storico

CFU 24
M-STO/02: STORIA MODERNA M-STO/04: STORIA CONTEMPORANEA SPS/02: STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHESPS/03: STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHETotale CFU 72

Attività affini o integrative
Linguistico

CFU 27
L-LIN/04: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESEL-LIN/07: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLAL-LIN/12: LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE
Statistico ed economico

CFU 6
SECS-S/01: STATISTICASECS-S/04: DEMOGRAFIATotale CFU 33

Attività specifiche della sede
CFU 9
IUS/14: DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEAIUS/19: STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNOTotale CFU 9
Altre attività formativeA scelta dello studenteCFU 48Per la prova finaleCFU 40Altre (art. 10, comma 1, lettera f )
Totale
CFU 38Totale CFU 126

Totale Crediti CFU Scienze Politiche , Internazionali , Europee e delle Amministrazioni 300
Docenti di riferimento

BERNARDINI Aldo
BONINI Francesco
DI SIMONE Maria Rosa

Previsione e programmazione della domanda
Programmazione nazionale delle iscrizioni al primo anno (art.1 Legge 264/1999)
no
Program

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto