Scienze riabilitative delle professioni sanitarie

Università degli Studi di Pisa
A Pisa

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laurea
  • Pisa
Descrizione

I laureati specialisti alla fine del percorso formativo dovranno essere in grado di tenere conto, nella programmazione e gestione del personale dell’area sanitaria, sia delle esigenze della collettività, sia dello sviluppo di nuovi metodi di organizzazione del lavoro, sia dei problemi della qualità dei servizi, sia dell’innovazione tecnologica ed informatica anche con riferimento alle forme di tele-assistenza o di tele didattica, sia della pianificazione ed organizzazione degli interventi pedagogico-formativi nonché dell’omogeneizzazione degli standard operativi a quelli dell’Unione Europea.I laureati specialisti dovranno maturare, anche a seguito dell’esperienza acquisita attraverso una adeguata attività professionale, la capacità di approccio ai problemi organizzativi e gestionali delle professioni sanitarie, qualificato dalla padronanza delle tecniche e delle procedure del management sanitario, nel rispetto delle loro ed altrui competenze. Le conoscenze metodologiche acquisite consentiranno loro anche di intervenire nei processi formativi e di ricerca peculiari degli ambiti suddetti. Il corso di laurea è organizzato in semestri ciascuno dei quali comprende 3 corsi integrati, l’attività di tirocinio pratico e l’attività didattica opzionale. L’accesso al corso di laurea specialistica è subordinato al superamento del test di ammissione. Il numero di posti a concorso e il termine di iscrizione al test è fissato dal bando annuale che regola le procedure concorsuali di ammissione ai sensi dell’art. 3, comma 1 della Legge 264 del 2 settembre 1999.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Pisa
Lungarno Antonio Pacinotti, 43 , 56122, Pisa, Italia
Visualizza mappa

Opinioni

Non ci sono ancora opinioni su questo corso

Programma

  • Scienze pedagogiche, sociologiche e epidemiologia speciale (9 cfu)

    • Approfondire la formazione pedagogica per intervenire con elevate competenze nei processi formativi degli ambiti pertinenti alle diverse professioni sanitarie ricomprese nella classe. Acquisire i necessari valori culturali ed etici tali da permette alla fine del percorso formativo di esprimere competenze avanzate di tipo educativo con particolare riguardo all’interdisciplinarietà.
      Acquisire le basi dei processi sociologici con particolare riferimento alle problematiche inerenti l’esercizio delle professioni riabilitative.
  • Scienze propedeutiche della riabilitazione (8 cfu)

    • Conoscere le malattie dell’apparato locomotore e la semeiotica (valutazione funzionale) al fine di consentire lo sviluppo di competenze assistenziali avanzate di tipo riabilitativo. Conoscere l’organizzazione del servizio di ortopedia e traumatologia, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate
      Conoscere l’organizzazione del servizio di anatomia patologica, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate.
  • Scienze giuridiche (6 cfu)

    • Conoscere le nozioni di base del diritto, del contratto e, in generale, del diritto privato propedeutico allo studio del diritto di lavoro. Conoscere i principi dell’organizzazione dello stato e della pubblica amministrazione ed, in generale, del diritto pubblico. Conoscere le basi giuridiche della contrattazione del lavoro pubblica e privata e, più in generale, del diritto del lavoro.
  • Seminario I anno: Interdisciplinarietà nelle scienze della riabilitazione (5 cfu)

    • Conoscere i profili professionali afferenti alla classe II della riabilitazione. Le principali competenze specifiche e le competenze trasversali. Il quadro europeo e internazionale delle scienze riabilitative.
  • Scienze statistiche applicate alla gestione sanitaria (8 cfu)

    • Approfondire le nozioni di statistica necessarie per l’organizzazione e la gestione di strutture sanitarie di complessità bassa, media o alta. Approfondire la conoscenza degli strumenti statistici essenziali per la ricerca sperimentale e tecnologica. Conoscere gli strumenti della fisica sanitaria, con particolare riferimento alla loro applicazione nelle discipline della riabilitazione.
  • Scienze mediche applicate ai processi riabilitativi 1 (6 cfu)

    • Conoscere le malattie neurologiche e la semeiotica (valutazione funzionale) al fine di consentire lo sviluppo di competenze assistenziali avanzate di tipo riabilitativo. Conoscere l’organizzazione del servizio neurologia, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate
      Conoscere l’organizzazione del servizio di psichiatria generale, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate.
      Approfondire la conoscenza delle scienze riabilitative (in particolare della Riabilitazione Neuropsichiatrica) così da esprimere, alla fine del percorso formativo, competenze avanzate di tipo educativo, valutativo, preventivo e terapeutico, in risposta ai problemi prioritari di salute della popolazione in età pediatrica, adulta e geriatrica e ai problemi di qualità dei servizi.
  • Tirocinio I anno (15 cfu)

    • Il Tirocinio pratico, svolto presso strutture universitarie, servizi sanitari e formativi specialistici in Italia o all’estero, è indirizzato all’acquisizione di competenze coerenti con gli obiettivi formativi della Laurea magistrale inerenti il management, la formazione e la ricerca scientifica, con progressiva assunzione di responsabilità e sotto la supervisione di professionisti esperti. I laureati magistrali sviluppano, anche a seguito dell'esperienza maturata attraverso una adeguata attività professionale, un approccio integrato ai problemi organizzativi e gestionali delle professioni sanitarie, qualificato dalla padronanza delle tecniche e delle procedure del management sanitario, nel rispetto delle loro ed altrui competenze. Le conoscenze metodologiche acquisite consentono loro anche di intervenire nei processi formativi e di ricerca peculiari degli ambiti suddetti.
  • Lingua inglese (3 cfu)

    • Conoscere e approfondire la lingua inglese, con particolare riguardo alle terminologie medico-scientifiche, anche al fine di consentire un proficuo confronto con esponenti di servizi sanitari di altri paesi della comunità europea e non.
  • Prova finale (6 cfu)

    • Preparazione e redazione di un elaborato originale su argomenti coerenti al percorso formativo sotto la guida di un relatore
  • Tirocinio II anno (15 cfu)

    • Il Tirocinio pratico, svolto presso strutture universitarie, servizi sanitari e formativi specialistici in Italia o all’estero, è indirizzato all’acquisizione di competenze coerenti con gli obiettivi formativi della Laurea magistrale inerenti il management, la formazione e la ricerca scientifica, con progressiva assunzione di responsabilità e sotto la supervisione di professionisti esperti. I laureati magistrali sviluppano, anche a seguito dell'esperienza maturata attraverso una adeguata attività professionale, un approccio integrato ai problemi organizzativi e gestionali delle professioni sanitarie, qualificato dalla padronanza delle tecniche e delle procedure del management sanitario, nel rispetto delle loro ed altrui competenze. Le conoscenze metodologiche acquisite consentono loro anche di intervenire nei processi formativi e di ricerca peculiari degli ambiti suddetti.
  • Scienze medico chirurgiche (6 cfu)

    • Conoscere le medicina fisica e riabilitativa e la semeiotica (valutazione funzionale) al fine di consentire lo sviluppo di competenze assistenziali avanzate di tipo riabilitativo. Conoscere l’organizzazione del servizio d medicina fisica e riabilitazione, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate
      Conoscere l’organizzazione del servizio di medicina interna, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate.
      Approfondire la conoscenza delle scienze riabilitative (in particolare della Fisioterapia) così da esprimere, alla fine del percorso formativo, competenze avanzate di tipo educativo, valutativo, preventivo e terapeutico, in risposta ai problemi prioritari di salute della popolazione in età pediatrica, adulta e geriatrica e ai problemi di qualità dei servizi.
  • Scienze mediche applicate ai processi riabilitativi 2 (9 cfu)

    • Approfondire la comprensione dei rapporti esistenti tra microrganismi ed ospite, al fine di possedere una conoscenza delle basi biologiche delle malattie infettive. Conoscere l’organizzazione del servizio di microbiologia clinica, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate.
      Conoscere le malattie vascolari di interesse chirurgico e la semeiotica (valutazione funzionale) al fine di consentire lo sviluppo di competenze assistenziali avanzate di tipo riabilitativo. Conoscere l’organizzazione del servizio di chirurgia vascolare, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate.
  • Scienze mediche applicate ai processi riabilitativi 3 (9 cfu)

    • Conoscere le malattie dell’orecchio e la semeiotica (valutazione funzionale) al fine di consentire lo sviluppo di competenze assistenziali avanzate di tipo riabilitativo. Conoscere l’organizzazione del servizio di otorini e ortottica, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate
      Approfondire la conoscenza delle scienze riabilitative (in particolare della Logopedia e dell’Ortottica) così da esprimere, alla fine del percorso formativo, competenze avanzate di tipo educativo, valutativo, preventivo e terapeutico, in risposta ai problemi prioritari di salute della popolazione in età pediatrica, adulta e geriatrica e ai problemi di qualità dei servizi.
  • Scienze della riabilitazione (9 cfu)

    • Conoscere le malattie reumatiche e la semeiotica (valutazione funzionale) al fine di consentire lo sviluppo di competenze assistenziali avanzate di tipo riabilitativo. Conoscere l’organizzazione del servizio reumatologia, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate
      Conoscere l’organizzazione del servizio di chirurgia generale, con particolare riferimento alle strutture riabilitative, al fine di sviluppare competenze organizzative, gestionali, assistenziali avanzate.
      Approfondire la conoscenza delle scienze riabilitative (in particolare della Podologia) così da esprimere, alla fine del percorso formativo, competenze avanzate di tipo educativo, valutativo, preventivo e terapeutico, in risposta ai problemi prioritari di salute della popolazione in età pediatrica, adulta e geriatrica e ai problemi di qualità dei servizi.
  • 6 cfu a scelta nel gruppo ADE

    • Attività didattica elettiva II anno
    • ADE: Metodologia della didattica nell’insegnamento della disciplina professionalizzante nelle Scienze della riabilitazione 2 (1 cfu)

      • Il ciclo dell’apprendimento clinico: la didattica pratica. Le metodologie della didattica negli adulti: strategie e strumenti.
    • ADE: Metodologia della didattica nell'insegnamento della disciplina professionalizzante nelle Scienze della riabilitazione 1 (1 cfu)

      • Conoscere i principali riferimenti bibliografici e le principali strategie in metodologia della formazione del personale sanitario l’apprendimento basato sui problemi. La distribuzione curriculare dell’insegnamento clinico. Il ciclo dell’apprendimento clinico.
    • ADE: Organizzazione del personale sanitario della riabilitazione (1 cfu)

      • Conoscere le modalità di organizzazione del personale sanitario della riabilitazione
    • ADE: Metodologia della ricerca nelle professioni sanitarie della riabilitazione (1 cfu)

      • Conoscere la metodologia della ricerca in riabilitazione.
    • ADE: Inquadramento e gestione del personale sanitario della riabilitazione (1 cfu)

      • Conoscere l’ inquadramento e le strategie di gestione del personale sanitario della riabilitazione.
    • ADE: Regolamentazione dell’Educazione Continua in Medicina (ECM) (1 cfu)

      • Il programma dell’educazione continua in medicina.

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto