Scrittura Creativa con Antonio Pascale

Libreria Mondadori di Via Piave
A Roma

340 
IVA inc.
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Laboratorio
  • Livello base
  • In 2 sedi
  • 20 ore di lezione
  • Durata:
    10 Giorni
Descrizione

Obiettivo del corso: Il corso tenuto da Antonio Pascale mira ad approfondire le diverse tecniche di scrittura e a esercitare l’arte della narrazione nelle sue molteplici forme.
Rivolto a: Adulti.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Roma
via Piave, 18, 00187, Roma, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Roma
via Piave, 18, 00187, Roma, Italia
Visualizza mappa

Domande più frequenti

· Requisiti

nessun requisito

Cosa impari in questo corso?

Composizione di testi narrativi
Sviluppo di una trama

Professori

Antonio Pascale
Antonio Pascale
Scrittore

Principale bibliografia: Per Einaudi: La città distratta (2001), La manutenzione degli affetti (2003), Passa la bellezza (2005), Scienza e sentimento (2008), Il ritorno della città distratta (2009). Per Minimum Fax: S’è fatta ora (2006), Questo e' il paese che non amo. Trent'anni nell'Italia senza stile (2010). Per Laterza: Non è per cattiveria. Confessioni di un viaggiatore pigro (2006), Qui dobbiamo fare qualcosa. Sì, ma cosa? (2010). Inoltre: Solo in Italia (Contrasto 2008), Che soddisfazione (Manni 2009), e Democrazia: cosa può fare uno scrittore? (Codice 2010).

Programma

Non si possono insegnare tecniche narrative se prima non si possiede un “pensiero”: questo il presupposto dal quale parte Antonio Pascale nell’impostare il suo corso che ha come obiettivo la ricerca del medesimo.

Verrà affrontato il tema di come si arriva ad un'onesta rappresentazione, di come si affronta l’analisi introspettiva, si parlerà degli strumenti con i quali è possibile avvicinarsi alla letteratura e dei possibili registri narrativi. Allora: saggio, reportage, diario, racconto, romanzo.

Durante il corso verranno letti racconti (saggistici, reportage, fiction vera e propria) e si scriveranno racconti (ognuno come gli va e secondo lo stile che più gli rassomiglia).

Per meglio avvicinarsi all'universo della narrazione, per meglio capire le tecniche narrative, si vedranno spezzoni di film e di serial tv di ottimo livello (Soprano, E.R. medici in prima linea, NYPD ecc.).

Alcuni racconti prodotti nelle precedenti edizioni dello stesso corso sono stati raccolti e pubblicati nel volume “ROMANTHOLOGY” (ed. Giulio Perrone Editore).

Antonio Pascale:

Nato a Napoli nel ‘66, vive prima a Caserta, poi a Roma, dove attualmente lavora.

Ha pubblicato “La città distratta” (Einaudi 2001, premio Onofri, premio Elsa Morante - Isola di Arturo), “La manutenzione degli affetti” (Einaudi 2003, premio Lo Straniero, Ostia, premio Chiara, premio Napoli, cinquina premio Viareggio), “Passa la bellezza” (Einaudi 2005), “S’è fatta ora” (Minimum Fax 2006), “Non è per cattiveria. Confessioni di un viaggiatore pigro” (Laterza 2006), “L’isola nave e la memoria degli ultimi marconisti” (La Riflessione 2007), “Solo in Italia” (Contrasto 2008), “Scienza e sentimento” (Einaudi 2008), “Il ritorno della città distratta” (Einaudi 2009), “Che soddisfazione” (Manni 2009), “Questo e' il paese che non amo. Trent'anni nell'Italia senza stile” (Minimum Fax 2010), “Qui dobbiamo fare qualcosa. Sì, ma cosa?” (Laterza 2010), “Democrazia: cosa può fare uno scrittore?” (Codice 2010), “L’importante nella vita” (Lozzi Publishing, 2011) e “Pane e pace. Il cibo, il progresso e il sapere nostalgico” (Chiare lettere, 2012).

Ha curato la raccolta di racconti “The best off 2005” per Minimum Fax. Collabora con radio 3 RAI, il Diario della settimana, lo Straniero e il Mattino.

Ulteriori informazioni

Alunni per classe: 12

Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto