Scuola Counseling Internazionale per Coach e Consellour di Vera Peiffer

Positive Inside
Semipreseziale a Reggio Emilia, Milano, Torino e 10 altre sedi

2.900 
Vuoi parlare del corso con un consulente?

Informazione importanti

Descrizione

Obiettivo del corso: Questo programma triennale, ti prepara alla professione del coach, counsellor. In ogni caso fornisce strumenti indispensabili per sè e per gli altri. Vera Peiffer ha personalmente istituito questo percorso con cura e attenzione, verso le persone, che saranno valutate da tutor capaci ed esperti.
Rivolto a: E' rivolto a persone altamente motivate a intraprendere la profesione del counsellor, iniziando a mettersi in discussione per primo, fino ad arrivare a prendersi cura delel altre persone. E' un percorso impegnativo, ma offre grandi soddisfazioni per sè e per gli altri. In ogni caso è possibile fermarsi ad uno dei tre livelli. Ha un grande valore anche solo a livello personale e un riconoscimento a livello internazionale.

Informazione importanti Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
345 5040021, 40100, Bologna, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Firenze
345 5040021, 50100, Firenze, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Mantova
Mantova, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Milano
345 5040021, 20100, Milano, Italia
Visualizza mappa
Consultare
Modena
Modena, Italia
Visualizza mappa
Leggi tutto (13)

Domande più frequenti

· Requisiti

Si richiede una forte attitudine al lavoro introspettivo, costanza, applicazione. Teniamo a sottolineare che si valuteranno attentamente le capacità e l'idoneità degli iscritti, nel proseguire il cammino, in quanto è un traguardo che richiede grande responsabilità.

Professori

MAURO TORREGGIANI
MAURO TORREGGIANI
TITOLARE POSITIVE INSIDE E POSITIVE INSIDE WEB

MAX DELLI GUANTI
MAX DELLI GUANTI
RESP. PEIFFER FOUNDATION ITALY

http://www.positiveinside.com/formatori.asp?idutente=62

VERA PEIFFER
VERA PEIFFER
PSICHIATRA, IPNOTERAPEUTA, SCRITTRICE BEST SELLER

Vera Peiffer, psicanalista e ipnositerapeuta di origine tedesca, vive e lavora a Londra. Laureata in psicologia, ha studiato ipnosi e psicoterapia presso l’Hypnothink Foundation di Cheltenham, l’International Association of Hypno-Analysts di Bournemouth e l’Atkinson College of Hypnosis and Hypnohealing di Southport in Inghilterra. Membro del National Council of Psychotherapists (Consiglio Nazionale degli Psicoterapeuti-Regno Unito), del College of Advanced Hypnotherapy e membro onorario dell’Association of Analytical and Cognitive Therapists.

Programma

PROGRAMMA DEL Iº E IIº ANNO (potete chiederci il programma dettagliato via mail a ) FORMAZIONE PERSONALE: 1. Il materiale didattico: dieci Unità base per l’apprendimento a distanza online. Il materiale didattico per l’apprendimento a distanza è modulare e consiste di dieci Unità che l’allievo studia entro diciotto mesi dalla data d’iscrizione al corso. Ogni Unità contiene una serie di esercizi che l’allievo esegue e poi invia il resoconto scritto per e-mail al tutor responsabile della sua formazione. Prima d’inviare i compiti scritti dell’Unità successiva, l’allievo aspetta di ricevere dal tutor un feedback, un commento ed eventuali correzioni, ai propri compiti scritti (i tempi di attesa non sono superiori alle due settimane). Tale approccio didattico offre all’allievo l’opportunità di ricevere una risposta alle sue eventuali domande riguardo all’Unità appena studiata, senza correre il rischio di dimenticarsele o di proseguire negli studi non potendo verificare se quanto appreso fino a quel momento è corretto. Con suggerimenti specifici e pratici, l’allievo è in questo modo costantemente sostenuto ed assistito personalmente nello studio delle Unità. Completati tutti i compiti assegnati nelle dieci Unità, se l’allievo non desidera proseguire con la formazione professionale riceverà un attestato che certifica il completamento del corso di formazione personale. 2. Esame scritto online. Completati tutti i compiti assegnati nelle dieci Unità, l’allievo che desidera proseguire con la formazione professionale, riceve i questionari dell’esame scritto, che sostiene a distanza. L’allievo invia per e-mail al tutor le sue risposte ai questionari dell’esame entro sei mesi dalla data d’iscrizione allo stesso. 3. Seminari di applicazione pratica in aula. Sostenuto l’esame scritto, l’allievo partecipa a tre seminari d’applicazione pratica. I seminari si svolgono a cadenza mensile, nell’arco di tre mesi consecutivi, solitamente l’ultimo fine settimana dei mesi di Gennaio, Febbraio e Marzo di ogni anno accademico. 1º seminario: Come insegnare i metodi del pensiero positivo al cliente in sessione individuale. 2º seminario: Come si strutturano e si conducono conferenze e corsi sul pensiero positivo per il pubblico. 3º seminario: Struttura e conduzione delle sessioni individuali di positive thinking counselling, dalla consultazione iniziale in poi, applicando i metodi studiati nelle dieci Unità. 3a. Esame orale e conferimento del diploma in Positive Thinking Counsellor livello base. Il candidato sostiene l’esame orale nella prima giornata del terzo seminario di applicazione pratica. Superato l’esame orale, al candidato viene conferito il diploma di Positive Thinking Counsellor livello base (a condizione di aver completato lo studio delle dieci Unità base e superato l’esame scritto). NB. A questo stadio della sua formazione, Il counsellor in tirocinio è in possesso dei requisiti necessari ad inoltrare la domanda per iscriversi al NCP, National Council of Psychotherapists (il Consiglio Nazionale Psicoterapeuti nel Regno Unito), in qualità di socio affiliato (affiliated member). PROGRAMMA DEL IIIº ANNO 4. Tirocinio e supervisione didattica. Dalla data riportata sul diploma di livello base, il counsellor neodiplomato è autorizzato dalla Peiffer Foundation ad esercitare professionalmente come counsellor in tirocinio, supervisionato dal proprio tutor. Durante il periodo di tirocinio e supervisione didattica, requisito obbligatorio ai fini del completamento della propria formazione professionale, il counsellor in tirocinio si assume personalmente la responsabilità di mantenere un contatto regolare con il tutor per comunicargli il tipo di lavoro svolto, con i gruppi e/o i clienti in sessione individuale. Durante il periodo di tirocinio e supervisione didattica, il counsellor in tirocinio riceve dal personal tutor l’assistenza professionale necessaria ad intraprendere la carriera di Positive Thinking Counsellor con fiducia, sicurezza, professionalità e competenza. NB. Il counsellor neodiplomato è tenuto ad iniziare il tirocinio entro sei mesi dalla data riportata sul diploma di livello base. In caso contrario, il neodiplomato sarà tenuto a ripetere i tre seminari di applicazione pratica l’ anno accademico successivo alla metà del costo (vedi pag.13, paragrafo 1c, investimenti) 4a. Casi clinici. Un caso clinico consiste in un breve resoconto scritto del lavoro svolto con un cliente, dalla prima all’ultima sessione individuale. Per i counsellor in tirocinio che non sono in possesso precedenti esperienze professionali nell’ambito del counselling o professioni affini, il numero di casi clinici da sottoporre a supervisione, necessari al completamento del tirocinio e della supervisione didattica, è di cinquanta. Per i counsellor in tirocinio che hanno precedenti esperienze professionali documentabili nell’ambito del counselling o professioni affini, il numero di casi clinici da sottoporre a supervisione è di venticinque. 5. Formazione analitica. (Counselling individuale per il counsellor in tirocinio) Durante il periodo di tirocinio e supervisione didattica, il counsellor in formazione intraprende un ciclo di sessioni individuali di positive thinking counselling in veste di counsellee (cliente), con il proprio tutor come counsellor. La formazione analitica, un requisito obbligatorio ai fini del completamento della formazione professionale, inizia e si conclude entro il periodo di tirocinio e supervisione didattica. La formazione analitica consente al counsellor neodiplomato sia di lavorare sui propri obiettivi personali, sia di esperire in prima persona i metodi che a sua volta impiega in sessione con i propri clienti. Il numero di sessioni per il completamento della formazione analitica non sarà inferiore a sei, né superiore a venti. Terminato il periodo di tirocinio e supervione didattica obbligatorio, il counsellor ha la facoltà di proseguire con la formazione professionale di livello avanzato illustrata nei paragrafi successivi 6, 7 e 8. 6. Materiale didattico: cinque Unità di livello avanzato per l’apprendimento a distanza online. Da studiare con le stesse modalità delle dieci Unità base della formazione personale (pag. 9, paragrafo 1), con tesina scritta finale. 7. Seminari di applicazione pratica di livello avanzato in aula. Nel corso dei due seminari (due fine settimana a cadenza mensile, nell’arco di due mesi consecutivi, solitamente l’ultimo fine settimana dei mesi di Ottobre e Novembre di ogni anno accademico), viene insegnata l’applicazione dei metodi contenuti nel materiale didattico di livello avanzato (paragrafo 6) nelle sessioni di counselling. Saranno inoltre trattati anche i seguenti argomenti di psicologia: approccio non direttivo centrato sulla persona; psicologia dello sviluppo e del ciclo di vita; struttura della comunicazione; teoria dei sistemi familiari; salutogenesi e patogenesi; elementi di sessuologia. 7a. Verifica orale e conferimento del diploma di Positive Thinking Counsellor livello avanzato. Il counsellor sostiene una verifica orale all’inizio della prima giornata del secondo seminario e in chiusura dello stesso si svolgerà la cerimonia di conferimento del diploma di Positive Thinking Counsellor livello avanzato. 8. Counselling di gruppo. Quattro giornate a cadenza trimestrale supervisionate Da Max Delli Guanti, managing director per l’italia della Peiffer Foundation, nelle quali i counsellor verificano i progressi compiuti dal rilascio del diploma di livello base e si esercitano in gruppo a trovare soluzioni positive alla relazione d’aiuto con i propri clienti.