Scuola di Counselor in Tecniche Psicocorporee Integrate e Bodywork

SCUOLA DI MASSAGGIO "SPAZIO IL RESPIRO"
A Bologna

Chiedi il prezzo
Vuoi parlare del corso con un consulente?
Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto

Informazione importanti

  • Corso
  • Bologna
  • Durata:
    3 Anni
Descrizione


Rivolto a: tutti gli interessati, operatori sanitari, operatori olistici,psicologi,educatori professionali, medici, naturopati,massaggiatori e a tutti coloro che desiderano intraprendere un percorso di crescita interiore e consapevolezza delle potenzialità individuali e relazionali.

Informazione importanti
Sedi

Dove e quando

Inizio Luogo
Consultare
Bologna
Via Magini, 12/B, 40139, Bologna, Italia
Visualizza mappa

Professori

Abele Contu
Abele Contu
Professional Gestalt Counsellor Trainer. Massofisioterapista.

Adriana Grotta
Adriana Grotta
Psicologa, Psicoterapeuta, libera docente.

Antonietta Verducci
Antonietta Verducci
Professional Counsellor  Trainer

Programma

STRUTTURA DEL CORSO

Il Training è organizzato in 11 seminari annuali a cadenza mensile, organizzati nei week end, più uno stage a tema, residenziale, ogni anno

Il corso prevede:

  • un ciclo triennale di 725 ore di tipo esperienziale;
  • 452 ore di tirocinio;
  • attività di studio personale e gruppi di lavoro (a domicilio);
  • un ciclo di 50 ore di supervisione che accompagnano il periodo di tirocinio;
  • totale monte ore 1.527
  • esami:

- n°1 esame per ogni anno (orale, esperenziale e scritto con relazioni bibliografiche su letture selezionate)

- esame finale che consisterà nella presentazione e discussione di una TESI FINALE su un argomento a scelta dell’allievo di intesa con uno dei docenti (di minimo 70 cartelle formato standard ) con PROVA PRATICA che valuterà la capacità del candidato e le sue abilità relazionali.

  • Diploma, certificazione e iscrizione al registro di categoria: la scuola, in seguito all'esito positivo del percorso di studio e tesi finale dello studente, rilascia il diploma, dopo di chè lo studente , in virtù dell'accreditamento S.I.A.F di cui la scuola gode, ottiene la certificazione di Counselor Olistico in Tecniche Psicocorporee Integrate e Bodywork e l’immediata iscrizione ai registri di categoria.

- Il primo anno il Training prevede un lavoro introduttivo con molta parte del programma dedicata al lavoro personale in gruppo per consentire all'allievo di svolgere un percorso di autoconoscenza e consapevolezza corporea.

- Il secondo anno contiene una valenza maggiormente "addestrativa".

- Nel terzo anno è previsto un ampio spazio di lavoro orientato all'applicazione del Counseling nei contesti lavorativi.

Il lavoro viene ampliato e consolidato tramite approfondimenti personali da svolgere privatamente (letture di testi di riferimento e gruppi di studio).

Il piano di studi personali sarà supervisionato da una costante assistenza effettuata per mezzo di specifiche dispense.

E’ prevista un’assenza non superiore al 20% del monte ore totali.

A CHI E’ RIVOLTO

Il corso è aperto a tutti gli interessati, operatori sanitari, operatori olistici, psicologi, educatori professionali, medici, osteopati, naturopati, terapisti cranio-sacrali, preparatori atletici, operatori schiatzu e a tutti coloro che desiderano intraprendere un percorso personale di crescita interiore e consapevolezza delle potenzialità individuali e relazionali

DIDATTICA

  • Lezioni frontali teorico-pratiche, lavori di gruppo (anche con analisi delle dinamiche relazionali)
  • Apprendimento esperienziale di tecniche psicorporee olistiche e bodywork
  • Formazione personale (training individuale e di gruppo)
  • Formazione pratica/esperienziale di counseling (sedute simulate e role-playing con supervisione didattica).
  • Tutoring individuale e supervisione
  • Studio e praticantato indipendente con verifica

AREA ESPERENZIALE

  • Principi e applicazioni di PSICOSOMATICA ESSENZIALE®
  • Principi e applicazioni della Gestalt
  • Principi e applicazioni di Movimento Attivo Danzato®
  • Principi e applicazioni di Art-Counseling e drammatizzazione nella relazione d’aiuto
  • Principi e applicazioni dei Centri Vitali: i sette Chakra.
  • Esperienze di Meditazione Dinamica e Bodywork
  • Laboratori di “tocco di ascolto attivo” empatico
  • Esercitazioni di tecniche centrate sul cliente
  • Role-playing:simulazione di sedute
  • Cicli di liberazione emozionale

PERCORSO PERSONALE

  • Stage di approfondimento residenziali
  • Gruppi di lavoro
  • Scambio di sessioni con altri allievi.

Per ottenere la certificazione di COUNSELOR OLISTICO A MEDIAZIONE CORPOREA il partecipante dovrà dimostrare di aver effettuato, nel corso della sua formazione personale, n. 70 ore di sedute personali (minimo 20 di Psicosomatica Essenziale®, le rimanenti di Counseling o Psicoterapia).

TIROCINIO

Tirocinio a termine formazione (può essere effettuato esternamente o internamente alla scuola)

DOCENTI DELLA SCUOLA

  • Abele Contu: Professional Gestalt Counsellor Trainer. Ric. “SIAF ER074T-CG”, Psicoscomatista, Massofisioterapista, libero docente in Tecniche del massaggio e Discipline Olistiche, Tecniche di crescita personale
  • Dott.ssa Cinzia Lissi: Indovedic Psychology,Counsellor Trainer Supervisore “Ric. SIAF ER042TCG” , libera docente
  • Valerio Scalambro: Counsellor Trainer Supervisore, Pedagogista olistico libero docente
  • Danilo Frigeri: Professional Gestalt Counsellor Trainer, libero docente
  • Dott.ssa Antonietta Verducci : Counsellor Trainer, libera docente
  • Dott.ssa Adriana Grotta: Psicologa, Psicoterapeuta, libera docente

NORME DI ACCESSO

Titolo di studio scolastico di scuola media superiore . Presentazione di un curriculum vitae. Per l’iscrizione al corso è previsto un colloquio individuale con riserva di ammissione.

GIORNI DI LEZIONE: Sabato e Domenica dalle ora 9,00 alle ore 18,00.

COSTI E MODALITA’ DI ISCRIZIONE

  • Costo per ciascun seminario (sabato e domenica) per iscrizioni entro il 25 Luglio 2012: Euro 165,00 + Iva 21%
  • Costo per ciascun seminario (sabato e domenica) per iscrizioni oltre il 25 Luglio 2012: Euro 185,00 + Iva 21%
  • Anticipo per iscrizione alla scuola triennale: Euro 250,00, compresa iscrizione "socio in formazione S.I.A.F.
  • Costo dei seminari residenziali annuali: da definire

DATE DEGLI INCONTRI FORMATIVI (SABATO E DOMENICA)

15 - 16 settembre 2012

22 - 23 settembre 2012

6 - 7 Ottobre 2012

3 - 4 Novembre 2012

8 - 9 Dicembre 2012

12 - 13 Gennaio 2013

16 - 17 Febbraio 2013

9 - 10 Marzo 2013

23 - 24 Marzo 2013

13 - 14 Aprile 2013

11 - 12 Maggio 2013

1° SEMINARIO INTENSIVO RESIDENZIALE: Giugno/Luglio 2013

PROGRAMMA PRIMO ANNO

SEMINARI

1° -Metafisica dell’educazione e il modello epistemologico

I presupposti fenomenologico-esistenzialista della Gestalt

L’approccio gestaltico: radici storiche e sviluppo

La conoscenza come ri-conoscenza

La realta’ dell’incontro, la relazione Io-Tu come terreno di coltura del sè

2° - Psicologia generale. La mente e il corpo come fenomeno olistico

La Consapevolezza come fenomeno che genera relazione. Il continum di consapevolezza.

3°- Approccio alla Conoscenza del proprio carattere tramite l’introduzione all’Enneagramma. Il corpo e il cambiamento come fenomeno a più livelli:comportamenti, convinzioni,valori, creatività, identità e missione nel mondo. Crescita personale e trasformazione emozionale.

4°- L'’organismo: le parti e il tutto. Il funzionamento olistico. Organismo e cambiamento.

Il corpo abitato:ascolto,osservazione e centratura.

Presa di contatto con il proprio sentire sviluppando le potenzialità evolutive e percettive.

5° - La multidimensionalità dell’essere umano e il linguaggio della Psicosomatica Essenziale. Modelli e significato (psicosomatica come utilizzo del linguaggio del corpo e in sè di autoguarigione).Voce e ritmo interiore

6°- La Parola Essenza rivela..... Verità narrativa: la narrazione come luogo di incontro dell’esperienza.

Il sintomo di somatizzazione e la sua funzione nel mantenimento dell’omeostasi corporea.

7° - La Comunicazione efficace: forma e manifestazione.

Empatia e relazione; sviluppare le capacità di condivisione e sostegno reciproco

La relazione come fenomeno empatico. Differenza empatia-identificazione

La capacità empatica come evento che genera cambiamento e risorse

9° - La relazione a mediazione corporea. Il Contatto emotivo e il tocco d’ascolto efficace.

L’empatia corporea come risorsa e la coscienza olistica nella crescita personale.

Sé e Personalità.

10° - Dialogo con le emozioni : (paura, rabbia, dolore, gioia) modello e principi fondamentali. Le emozioni: funzione, potenzialità e valore nell'esistenza umana.

11° - I principali approcci teorici nel counseling (Perls, Maslow, Rogers, May, Frankl, ecc.) . "Qui, ora e adesso"

12° - Art-Couseling: Art-Therapy nella relazione d’aiuto. Fondamenti nella relazione d'aiuto attraverso la medizione artistica (musica, disegno, visulizzazione, danza, teatro, scrittura, poesia, collage, creta e fotonarrazione)

1° Seminario residenziale

Crescita personale e consapevolezza emotiva

Rigenerazione creativa: riattivare l’emozione diventata cronica dandole spazio sul piano dell’espressione. La trasformazione e l’esistenza. Creare, unire, trasformare verso una nuova IDENTITA’ .

PROGRAMMA SECONDO ANNO

13°- Comprensione e inquadramento della Psicosomatica Essenziale e delle principali tecniche di body work.

Sentire, percepire, agire efficacemente su corpo, mente, spirito.

14° - La relazione d’aiuto secondo FRITZ PERLS

L’approccio gestaltico: radici storiche e sviluppo

La teoria del sé nella metodologia della gestalt

Fenomenologia del ciclo del contatto gestaltico

Metodologia della gestalt e tecniche di intervento

15° - Il ciclo del contatto. Concettualizzazione, funzione, gestione e integrazione dei confini nella relazione di aiuto. Le funzioni del contatto.

I meccanismi di "evitamento" del contatto.

Le polarità interne: dal conflitto al dialogo. Percepire,pensare,agire.

16° - Gestione delle emozioni: Il circuito emotivo e il ponte emozionale. La sedia vuota. Cicli di liberazione emozionale e integrazione.

17° - Psicologia dell’Essere: motivazione, accrescimento, identità.

Percezione interiore e disagio esistenziale. Dal sentire all’agire contatto con il disagio. Le radici biologiche dell’Essere.

Modelli educativi genitoriali e formazione del carattere

Cenni di Nosografia psicopatologica

18° - Applicazioni del counseling nei contesti professionali: personale, educativo, familiare, aziendale, sanitario. Il Counseling di gruppo .

19° - Pedagogia Olistica. La logica esistenziale.

20° - Contatto, espressione e creatività; sbloccare la creatività

L’espressione come evento che genera forme nuove nella relazione Io-Tu, ascolto attivo e partecipativo nella Gestalt.

Il ciclo dell’espressione globale

21° - La dinamica "figura sfondo" nella Gestalt

ll vuoto fertile come spazio in cui si situa la relazione; il vuoto come spazio dell’esperienza e rigenerazione

2° Seminario residenziale

Movimento Attivo: Contatto, Gesto Espressione e Creatività

L’espressione come evento che genera forme nuove nella relazione Io-Tu

Il ciclo dell’espressione. La danza del corpo, la musica delle emozioni.

L’empatia corporea come risorsa. Il gesto chiave e l’associazione parola-corpo-emozione-movimento. Presenza attiva e sollecitazione/supporto verbale e corporeo del conduttore di Movimento Attivo

PROGRAMMA TERZO ANNO

22° - La metafora: connessione tra il pensare e sentire

La metafora come ponte per la costruzione del significato di sé e dell’altro.

23° - La mente come fenomeno olistico

Il cambiamento come fenomeno a più livelli: corpo,mente, spirito

24° - La Parola Essenza: un modello Essenziale che genera contatto con l’esperienza intrapsichica

25° - Il transfert e il contro-transfert.

I sentimenti del cliente e quelli del Counselor

26° - Il Massaggio tra il Corpo e la Parola.

Corpo-Carattere-Coscienza:l'organizzazione emotiva e cognitiva del proprio carattere per una coscienza nuova

27° - Il sogno:esplorazione ed elaborazione

La gestalt nel lavoro con i sogni; immagini e immaginario

28° - La Sessualità

La sessualità come forma di relazione

Il ciclo del contatto sessuale

29°- Auxsologia Coscienziale: la Consapevolezza come fenomeno che genera relazione e la relazione come fenomeno che genera Consapevolezza. Le possibilità del Sé: contatto, identità e presenza.

3° Seminario residenziale

La Presenza come dimensione psico-fisica–emotiva: consapevolezza e identità nella relazione di aiuto.

30 - Laboratori del Couseling .Sviluppo dell’autostima e conferma delle potenzialità innate. Dall’ansia alla fiducia: governare la paura, attingendo alle proprie potenzialità.

31° e 32° - Supervisione in gruppo; elaborazione della funzione d'aiuto attraverso l'analisi in gruppo di casi personali con sedute simulate e role-playing e supervisione didattica.

33° - Conclusioni e processo di elaborazione.

Essendo il corso strutturato in maniera circolare e non piramidale alcuni seminari o gruppi di seminari possono essere frequentati isolatamente senza danneggiare l’apprendimento e la formazione complessiva.


Confronta questo corso con altri simili
Leggi tutto